afnews.info - arabafeniceNews - ISSN 1971-1824 - since 1995 daily news from the world of graphic literature
founded & directed by Gianfranco Goria - tel/fax (+39)178.2210472

Novembre 2004

Howl's Moving Castle: precisazioni
Soltanto alcune rettifiche alla notizia ANSA citata da Guido Tiberga nella sua ‘Telescrivente’: l’ultimo film di Hayao Miyazaki, Howl’s Moving Castle (Hauru no ugoku shiro) è  effettivamente tratto da un romanzo della scrittrice inglese Diana  Wynne Jones, ma il titolo non è ‘L’urlo’ (Howl) bensì quello omonimo del film; la protagonista, Sophie (non vedo la necessità di italianizzarlo, confido nel buonsenso dei traduttori), diciottenne in un’immaginifica Inghilterra ottocentesca, viene trasformata in vecchietta dalla Strega delle Lande Desolate perché ritenuta rivale in amore di quest’ultima, invaghita del fatuo stregone Howl, il quale vive e si sposta incessantemente a bordo di un bizzarro maniero governato da un demone del fuoco che egli tiene prigioniero grazie a un sortilegio (ecco spiegato il titolo: ‘Il Castello Errante di Howl’). Più che un’’iniziazione spiritica e un’iniziazione alla vita’ chi scrive definirebbe l’opera una sorta di celebrazione sfrenata del potenziale espressivo dell’animazione, nonché un’orgogliosa apologia della terza età e perfino una sorta di commedia romantica brillante. Se tutto va bene lo potremo ammirare sugli schermi italiani per la prossima primavera, distribuito dalla Lucky Red. Sito ufficiale: www.howl-movie.com

Articolo di Eric Rittatore (se non altrimenti indicato) - Martedì, 30/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Cinema

Alberto Salinas passed away.

DagoIl Museo de la Caricatura Severo Vaccaro ci comunica che Alberto Salinas, uno dei maestri del fumetto argentino, noto anche da noi ad esempio per la serie Dago, è morto il 27 novembre 2004, per un incidente con un'arma. Era nato il 1 novembre 1932.

 The great master of the Argentine comic art, Alberto Salinas (Dago, and others) passed away on November 27, 2004. He had got an accident with a gun. [News: Museo de la Caricatura Severo Vaccaro]

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Martedì, 30/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-rip

Gran Prix RTL

Stagione di nomination in Francia. Tocca ora alla radio RTL che ha stilato la propria lista di albi candidati al Gran Premio RTL. Noterete che alcuni titoli sono gli stessi che appaiono nelle nomination del Gran Premio della Critica ACBD del quale abbiamo parlato ieri. Ecco i titoli: "Blankets - Manteau de neige" di Craig Thompson (Casterman), "Algernon Woodcock - Sept cœurs d’Arran" di Gallié e Sorel (Delcourt), "Extrême Orient - tome 1. Li Fuzhi" di Frank Bourgeron (Vents d’Ouest), "Rock Mastard - Echec à la Gestapo" di Boucq (Le Lombard), "Lapinot - La vie comme elle vient" di Lewis Trondheim (Dargaud), "Où le regard ne porte pas" di Olivier Pont e Georges Abolin (Dargaud), "La ligne de front" di Manu Larcenet (Dargaud), "Lincoln - tome 3. Playground" di Olivier, Jérôme e Anne-Claire Jouvray (Paquet).

 Nominations also by RTL Radio (Gran Prix RTL France). You can find them at ToutenBD.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Martedì, 30/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Reggio Emilia, 4 e 5 dicembre 2004: ComixComunity ci sarà.
Riceviamo: ComixComunity sarà nuovamente presente col proprio stand alla XXXIII edizione della Mostra Mercato di Reggio Emilia (promossa dall’ANAFI e dall'Arci di Reggio Emilia). Claudio Sacchi e Gianpaolo Bombara avranno il piacere di accogliervi, per presentarvi le ultime novità della nostra piccola realtà amatoriale: - il secondo numero della nostra fanzine “Walhalla”, con parecchi inediti d’autore ed importanti novità; - l’evento ComixComunity 2004: lo “Speciale Cucciolo”, prodotto sotto la supervisione di Giorgio Rebuffi e redatto da alcune “penne” del settore; - Ava Galaxy, il volume di Massimo Cavezzali che ripropone le avventure spaziali della sua eroina; - riproporremo anche “12”, co-prodotto in collaborazione con ComicUS, che tanto successo ha già ottenuto alla Mostra lucchese di fine ottobre; - ed infine, regaleremo un poster a colori di “Odisseo” (il character creato da Stefano Ratti) a tutti coloro che acquisteranno qualche prodotto ComixComunity o prenoteranno sin d’ora il volume sul personaggio che pubblicheremo a breve. Come sempre, saranno disponibili anche gli arretrati delle precedenti produzioni ComixComunity. Con noi si alterneranno, in ordine rigorosamente sparso, Luciano Bernasconi (che autograferà per voi una stampa di “Pappagone”), Mauro Corradini (copertinista del nostro staff), Stefano Ratti (sceneggiatore di varie testate) ed ancora altri ospiti a sorpresa (diversi dei quali molto conosciuti dai lettori). Per informazioni in merito: sito ANAFI: www.amicidelfumetto.it oppure, per ComixComunity: bobrock@comixcomunity.com.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Martedì, 30/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Niahm 2
Riceviamo: E' già in lavorazione il secondo numero della testata fantasy italiana della Dream Colours Niahm che uscirà in tutte le fumetterie a fine Gennaio 2005. La ballata di Hanna O' Brien, questo il titolo dell'albo, vedrà Niahm dare caccia all'assassino della piccola Hanna, discostandosi così dal tono di favola che invece permea il primo numero per catapultare il lettore in un'atmosfera cupa e misteriosa. Potete vedere qui qualche immagine. Per contatti scrivere a golem-studio@libero.it

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Martedì, 30/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Gran Prix de la critique

In occasione del Festival di Blois, l'ACBD (l'associazione francese dei critici di fumetto) ha designato la rosa dei cinque albi nominati per il Gran Premio della Critica. Si tratta di L'autre laideur, l'autre folie di Marc Malès per Humanoïdes Associés, Blankets di Craig Thomson per Casterman, Le combat ordinaire 2 - Les quantités négligeables di Manu Larcenet per Dargaud, Où le regard ne porte pas - Tome 1 & 2 di Olivier Pont & Georges Abolin per Dargaud e Le tour de valse di Ruben Pellejero & Denis Lapière per Dupuis. A giorni verrà anche data notizia dei candidati al prossimo premio del Festival di Angouleme.
 
 Nominations by ACBD (the association of the french critics of comic art). You can find them at BDzoom.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 29/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Seminario: Il fumetto come strumento culturale

Riceviamo: Come annunciato, dopo l’apertura della mostra Tex a Filiano (PZ) il 29 agosto scorso, è ora di passare ai fatti. La mostra, realizzata dal collezionista Vito Sabia per la Pro Loco di Filiano, era stata preceduta da un incontro che era servito per un primo contatto con il pubblico locale sulle problematiche collegate al fumetto e a presentare l’ampio progetto di Sabia per la divulgazione di questo medium tra gli insegnanti e gli operatori culturali. Ora, giovedì 2 dicembre inizia il ciclo di seminari sul fumetto in collaborazione dell’Istituto Comprensivo di Filiano e della Biblioteca Comunale, aperto agli insegnanti dei vari gradi di scuola e a chi ha voglia di saperne di più sulla nona arte. Fumettare, il Fumetto come strumento culturale intende vivacizzare la vita culturale locale e dare uno strumento in più a chi, nel quotidiano del proprio lavoro si confronta con i ragazzi. Il progetto, oltre  ad un corso di disegno e sceneggiatura per gli allievi della scuola media, prevede cinque incontri: i primi quattro tenuti da Renato Ciavola (autore, divulgatore, referente Anonima Fumetti) che già aveva presentato la mostra su Tex e in Basilicata è stato da sempre al centro di animazioni e divulgazioni del linguaggio dei comics. Il programma:  il 2 dicembre alle 17.30 si parlerà di Fumetto e cultura; il 16 febbraio 2005 Fumetto e linguaggio; il 15 marzo Fumetto e scuola; il 16 marzo Laboratori sui seminari precedenti e l’incontro su Fumetto e cinema condotto dal giornalista e critico cinematografico Armando Lostaglio. Un quadro abbastanza completo all’interno del quale troveranno posto tutti gli aspetti della nona arte, dall’evoluzione storica alle implicazioni sociali, dallo studio del linguaggio all’analisi critica dei prodotti editoriali, dalla valorizzazione delle potenzialità mai ben sfruttate dei comics al possibile uso nell’educazione, ai rapporti con il cinema e gli altri media. Info: prolocofiliano@virgilio.it.

 We receive: Comic as cultural device. As announced, after the opening of the exhibition “Tex a Filiano” (PZ) on the last August 29 realized by Vito Sabia collaborating with Pro Loco, now it is time to come to facts accomplishing the broad project of divulgation of comics culture among teachers and cultural operators. The program of  “Comicing, comic as a cultural device”  is structured in five meetings, the first four of which are kept by the author and divulger Renato Ciavola: on the December 2 at 5,30 p.m. it will be talked about “Comic and culture”; on the next February 16 about “Comic and language”; on the March 15-16 about “Comic and teaching” and “Comic and movie”. Info: prolocofiliano@virgilio.it.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 29/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Corsi

Il mercato editoriale francono: tanti nelle mani di pochi
Esclusivo! > UBCfumettiSegnaliamo un interessante articolo di Camilla Patruno per UBCfumetti, nel quale, con efficace sintesi, si esamina la situazione editoriale francese alla luce delle recenti ulteriori acquisizioni da parte dei gruppi dominanti (senza dimenticare che un pezzo di ciò si rintraccia a Milano, alla Rizzoli RCS), delle quali si è parlato spesso su afNews. Una situazione che gli autori italiani devono tenere sempre ben in considerazione, essendo il mercato francofono ormai il naturale punto di arrivo per diversi di loro.

 Know more about the comic art publishing groups in France (and Italy) in the article by Camilla Patruno.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Domenica, 28/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Dati

Anteprima di Wondercity
(cliccare 104k)Riceviamo: UbcFumetti dedica una ricca anteprima a "Wondercity", la nuova serie, targata Studio 7 Mondi, che arriverà nelle edicole italiane da Marzo 2005 e, più o meno contemporaneamente, nelle librerie di Francia, Spagna e Germania. Nata da un'idea di Gualdoni e Turconi, già autori di Akameshi e dell'imminente Fantaghenna, Wondercity vede al lavoro numerosi altri noti disegnatori, tra cui Graziano Barbaro ed Ettore Gula, e numerosi coloristi supervisionati dal bravo Emanuele Tenderini, che ha dato grande prova di se sulle tavole di 100Anime. L'anteprima di UbcFumetti mostra una carellata di studi di personaggi ed ambientazioni, storyboard, tavole in bianco e nero e alcune esclusive pagine a colori dal primo episodio, scritto da Gualdoni e disegnato da Turconi. 

 A preview of Wondercity is available at UbcFumetti.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Domenica, 28/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Robert Rouyet passed away
Robert Rouyet > ActuaBDIl noto giornalista belga Robert Rouyet, critico di fumetti titolare della relativa pagina sul più importante quotidiano di Bruxelles, Le Soir, è morto il 25 novembre 2004 a soli 59 anni per setticemia. La notizia è stata diffusa da ActuaBD con un articolo di Didier Pasamonik.

 The wellknown belgian journalist and comic art critics Robert Rouyet passed away con November 25, 2004. Know more at ActuaBD.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Sabato, 27/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-rip

Par Condicio: settimanale di satira politica di destra e di sinistra
Par CondicioIl lettore Alberto Choukhadarian ci segnala l'uscita del terzo numero di una rivista di satira il cui nome è tutto un programma. "Par Condicio", settimanale di satira politica in otto pagine formato tabloid la cui caratteristica è quella di pubblicare vignettisti "comunisti" e "fascisti" insieme, o meglio, in pagine Destre e pagine Sinistre, onde soddisfare il più vasto target possibile. Nel sito, oltre al comunicato stampa che ne annunciava l'uscita, trovate anche un numero zero per farvi un'idea. Autori? Vauro, Vinicio, Maramotti, Caviglia, Alestaffa, Mastantuono, Ziche, Mora, Franzaroli, Squaz, Buttafuoco, Krancic, Di Mauro, Buonanno, Marcelli, Pibar, Genovesi, Vighi... A voi il divertimento di inquadrarli nelle relative aree, pur se facilitati dalla posizione delle pagine stesse. Forse, pensiamo, sarebbe stato interessante mescolarli, in modo da non renderli immediatamente riconoscibili come "rossi" o "neri", ma tant'è...

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Sabato, 27/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Tiberga: Castelli, Parchi, Supereroi, Biblioteche, Mostre, Olimpiadi...
Guido Tiberga su La Stampa online con Fumetti & Cartoons ci parla di Miyazaki che spiazza tutti con suo Castello mobile, di Disneyland in Cina, di Colin Powell dirigente della Disney, di Istruzioni per l'Uso di Supereroi, della classica ANAFI di Reggio Emilia, delle Olimpiadi di Bruno Bozzetto, di Immortali dalla carta allo schermo e di Incredibili dallo schermo al mondo, di Braccio di Ferro e della Biblioteca del Fumetto. Buona lettura!

 The Italian journalist Guido Tiberga talks about comics and cartoon at La Stampa online.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Venerdì, 26/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Mostra Mercato ANAFI di Reggio Emilia
Riceviamo: Si tiene nei giorni 4 e 5 dicembre 2004 l'ormai classico appuntamento con la Mostra Mercato del Fumetto di Reggio Emilia (a lato il logo della manifestazione), giunta alla sua 33ma edizione, e realizzata come al solito dall'ANAFI (Associazione Nazionale Amici del Fumetto e dell'Illustrazione) e dall'Arci di Reggio Emilia nei padiglioni del Centro Esposizioni di Reggio Emilia, nell'ambito della 16ma edizione di Cambi&Scambi, la fiera reggiana del collezionismo. Da sempre occasione molto attesa dai collezionisti di fumetti di tutta Italia, la mostra del fumetto reggiana richiama più di cento fra espositori e collezionisti privati, soprattutto fra coloro che collezionano e scambiano materiali che hanno acquistato la patina del tempo, il cosiddetto "fumetto antiquario"; oltre ai collezionisti, numerose anche le case editrici cosiddette amatoriali e quelle che stampano, o ristampano, le avventure degli eroi popolari negli anni '40, '50 e '60, come Tex, Zagor, Capitan Miki, Blek Macigno, il Piccolo Sceriffo, e altri ancora. [Click qui per leggere il comunicato stampa completo, con le indicazioni delle mostre, degli incontri e tutto il resto.]

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Venerdì, 26/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Festival

Moiseditoriale: Le ragioni del sisma

by Moise cod-editoriale

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Venerdì, 26/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Editoriali

Beni Culturali e fumetto in Emilia Romagna
L'Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia Romagna pubblica un notiziario (che potete leggere online qui) la cui copertina, per il numero in linea, offre un disegno di Vittorio Giardino e un frammento di uno di Magnus, e contiene all'interno alcuni articoli sul fumetto.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Venerdì, 26/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Sergio Staino incontra i lettori

Riceviamo da Vincent Filosa-Coconino Press: Desideriamo segnalare gli incontri in cui Sergio Staino presenterà il nuovo volume "L'impero delle cicale", realizzato con la collaborazione di Isabella Staino e Adriano Sofri e pubblicato da Coconino Press:
-1   dicembre - Fiesole, Biblioteca Comunale ore 21.00
-3   dicembre - Siena, Università ore 11.00 - Incontro con gli studenti
-3   dicembre - Siena, Hotel Continental ore 18.00 - Partecipa Luigi Manconi
-7   dicembre - Bologna, Sala Borsa ore 18.00. Presentazione ed esposizione delle tavole originali. Relatori: Sergio Cofferati, Anna Buonaiuto, Roberto Vecchioni. Saranno presenti in sala Gianni Sofri  e Francesco Guccini.
-9   dicembre - Prato, Teatro Borsi ore 21.00

-13 dicembre - Firenze, Feltrinelli Librerie di via de` Cerretani, 30/32r  ore18.00. Con Anna Benedetti e Claudio Martini. Responsabile Cinzia Zanfini.

-16 dicembre Genova, Teatro dell'Archivolto, ore 21.00. Con Lella Costa.

Per ulteriori informazioni promotion@coconinopress.com.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Venerdì, 26/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Conferenze

Manga "all'orientale": filologia o sciocchezza?

Leggete fumetti giapponesi "rivoltati" e i vostri amici manga-maniaci vi fanno le pulci? Forse avete ragione voi... Siete convinti che il manga vada stampato anche da noi come nella terra del Sol Levante e vi sentite dei filologi? Forse peccate d'ignoranza... Daniele Barbieri su Golem propone una riflessione serissima sull'argomento che probabilmente scatenerà una feroce polemica. Con l'occasione vi segnaliamo anche il nuovo Blog di Barbieri nel suo sito personale: si parla di fumetti, naturalmente.

 An interesting article about Manga and its peculiarities by Daniele Barbieri at Golem.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 25/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

E' uscito The Will Eisner Companion

Will Eisner CompanionLa DC comics ha fatto uscire una biografia artistica del Maestro Wiil Eisner, The Will Eisner Companion, di Christopher Couch e Stephen Weiner. Il volume esplora criticamente l'opera di Eisner puntando sui due momenti che hanno segnato anche la storia del fumetto: la comparsa della serie The Spirit, che ha rivoluzionato defintivamente la gestione della tavola a fumetti, e il racconto A Contract with God che ha segnato l'avvento del romanzo grafico contemporaneo. Il tutto corroborato da indici, cronologie, bibliografie, indicazioni di lettura e una introduzione di Dennis O'Neal.

 THE WILL EISNER COMPANION is the first comprehensive, critical overview of the work of this legendary writer/artist. Know more at DC comics.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 25/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Anteprima di Rahxephon a Torino
Riceviamo: Sabato 27 novembre 2004 alle ore 16 la fumetteria Universi di Carta (Torino, via Baretti 21/a tel 011 5693348) organizza - in collaborazione con Shin Vision e Pan Distribuzione - la proiezione di un'anteprima nazionale del nuovo anime Rahxephon. Il primo DVD sarà disponibile a dicembre: prenotandolo entro sabato 27 in omaggio un poster di grande formato. La proiezione avrà luogo nei locali del vicino Soul Food Cafè (via Madama Cristina angolo via Baretti, a 30 metri dal negozio).

 Saturday November 27 h.04.00PM, Universi di Carta, a comics shop in Turin, introduces Rahxephon, the new Anime series producted by Shin Vision. An introductive Video would be played on the hall of Soul Food Cafe' near Universi di Carta. info: www.universidicarta.com - www.shinvision.com/1st/index.cfm - www.pandistribuzione.it

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 25/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Luzzati in mostra a Roma

Emanuele Luzzati è in mostra dal 25 novembre al 12 dicembre 2004 nella galleria Tricromia "International Illustrators' ArtGallery a Roma. Info: www.tricromia.com.

 Emanuele Luzzati in exhibition in Rome, at the Tricromia art gallery. Know more at www.tricromia.com.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 25/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Mostre

Vecioeditoriale: Censura...

by Davide Zamberlan il Vecio della Montagna

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 25/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Editoriali

Moiseditoriale: C'è alleanza e alleanza

by Moise cod-editoriale

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 25/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Editoriali

Ritmo di Pace ai Castelli Animati
Riceviamo: Sarà Pace Of Peace, (ovvero Ritmo di pace, 8’), il cartoon ideato e scritto insieme da 8 studenti israeliani e 8 studenti palestinesi, il fiore all’occhiello della nona edizione di “CASTELLI ANIMATI - Festival Internazionale del Cinema d’Animazione”, che si terrà a Genzano(Roma) dal 1 al 5 dicembre prossimo, presso il Cinema Modernissimo (via Cesare Battisti, 10). Vincitore del premio“Cinema e Cultura del Dialogo” all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, Pace Of Peace nasce da un’idea del giornalista Roberto Davide Papini e di Attilio Valenti, docente di Tecniche e Storia del Cinema d’Animazione, e vede protagonista il Supercammello P.O.P (Pace Of Peace), che magicamente riesce a trasformare le situazioni di guerra e violenza in realtà di pace. Prodotto da Castelli Animati e dall’Ufficio per la Pace a Gerusalemme del Comune di Roma, il cartoon può inoltre vantare la supervisione artistica di due importanti nomi dell’animazione mondiale: Giulio Gianini ed Emanuele Luzzati. D’eccezione anche la colonna sonora, scritta e interpretata da due celebri artiste internazionali: l’israeliana Noa e la palestinese Rim Banna. Provenienti da Raanana (Israele) e da Qalqilia (Autorità Palestinese), i 16 ragazzi saranno presenti al Festival di Genzano, per festeggiare insieme il successo del loro cartoon, con i  loro tutor e i Sindaci delle due cittadine mediorientali. Sabato, 4 dicembresarà dunque una giornata di grande festa a Genzano, che avrà inizio alle ore 12.00, con la proiezione di“La storia di POP”, il suggestivo documentario realizzato da Gianluigi Di Stefano, che racconta le varie fasi della preparazione e della lavorazione del cartone animato. Alle ore 21.00, ci sarà invece l’attesa presentazione di Pace of Peace, alla presenza delle delegazioni israeliana e palestinese e del Sindaco di Roma Walter Veltroni. Sotto la direzione artistica di Luca Raffaelli e dello stesso Attilio Valenti, il cortometraggio è stato realizzato da 12 studi d’animazione italiani - A&M, De Mas & Partners, Fusako Yusaki, Graphilm, GreenMovie Group, Matitanimata, Mnogo Film, Proxima, Rainbow, Scuola Nazionale di Cinema - Dipartimento di Animazione, Stranemani, The Animation Band - con il coordinamento tecnico di Giuseppe Squillaci. Gregory Panaccione è l’autore dello storyboard, mentre il videoboard è di Matteo Valenti e l’ideazione dei suoni di Angelo Talocci di Spiritosound. Fabrizio Mazzotta ha dato la voce al Supercammello. Alla realizzazione del cortometraggio, hanno inoltre collaborato l’Assessorato alle Politiche Culturali della Provincia di Roma, la Camera di Commercio di Roma, Rai Radiotelevisione Italiana - Raitre e Cinecittà Holding. Divenuto un tradizionale appuntamento nel panorama dell’animazione mondiale, accanto a Pace of Peace, CASTELLI ANIMATI propone anche quest’anno anteprime, dibattiti e ospiti di primissimo piano. A partire dal famoso illustratore, animatore e fumettista britannico Dave McKean; e da Lou Romano e Teddy Newton, due degli artefici di The Incredibles, il nuovo capolavoro della Pixar, firmato Brad Bird. Grande attesa anche per Le Roi et l'oiseau, di Paul Grimalt su testi di Jacques Prévert, per  Winter Days realizzato da 35 grandi autori del cinema d'animazione, per l'omaggio a Moana Pozzi nel decennale della morte da parte di Mario Verger che ha poi trasformato anche Enrico Ghezzi (uno degli autori di “Blob”) in un cartone animato. Disney Channel Italia presenta invece Brandy & Mr. Whiskers, la nuova serie live animata in programma dal prossimo gennaio. Diretta da Timothy Bjorklund (lo stesso regista della serie Teacher’s Pet), vede protagonisti la giovane e trendy cagnolina Brandy e Mr. Whiskers, un simpatico coniglio dalle maniere talvolta non proprio aristocratiche. Il cartellone di CASTELLI ANIMATI 2004 vedrà presente anche Borivoj Dovnikovic, ovvero Bordo, il celebre autore croato della Zagreb Film, con una rassegna dei suoi irresistibili film, premiati nei Festival di tutto il mondo. Una mostra e una retrospettiva saranno dedicate anche a Fusako Yusaki, l’artista giapponese naturalizzata italiana, maestra nella plastilina 2D, mentre gli studenti potranno incontrare i maestri della Filmakademie Baden Wurtemberg, una delle scuole d’animazione più celebrate del mondo. CASTELLI ANIMATI 2004 si svolge con il patrocinio di ASIFA Italia e il contributo e il sostegno del Programma “Media Plus” dell’Unione Europea, del Ministero dei Beni Culturali (Direzione Generale per il Cinema), della Camera di Commercio di Roma, della Regione Lazio, della Provincia di Roma, dei Comuni di Genzano e Lanuvio e della Kodak. www.castellianimati.it - castellianimati@castellianimati.it.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 25/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Festival

Scaringi: Orme di fumetto d’autore
E’ lontano il tempo felice delle riviste d’autore: da quell’epoca, che il rimpianto e la nostalgia fanno sentire distante anni luce, ci separano ormai una ventina di anni. Era la stagione di Comic Art, Orient Express, Corto Maltese, dell’Eternauta o del Ken Parker Magazine e di Pilot. Fumetti d’autore (di Pratt, Crepax, Giardino, Magnus, Manara, ecc.) si alternavano con interventi critici o storici, talora anche polemici che davano la sensazione che il fumetto era vivo e lottava insieme a noi. Poi la crisi, dell’immaginario prima ancora che delle vendite, ha scacciato via tutto, gettando il fumetto italiano in un tunnel da cui sembra difficile uscire. Non ci sono più gli autori completi d’una volta, e i giovani in genere si adagiano sul lavoro sicuro offerto dalla edizioni Bonelli o dalla Walt Disney (con risultati professionalmente apprezzabili ma talvolta anche privi di fantasia e originalità). Altri tentano esperimenti grafici e narrativi che non sempre riescono, mentre il successo dei supereroi  e dei manga (due generi che arrivano da due opposti imperi mondiali) ha dato un ulteriore colpo al fumetto di qualità. Ma c’è anche chi testardamente cerca di tenere alta la bandiera del fumetto e delle riviste d’autore, come Silvano Mezzavilla, per esempio, sceneggiatore ma soprattutto artefice di tanti successi di Treviso Comics (un’altra mostra da rimpiangere), che ha appena varato una rivista (Orme, edita da Free Books di Città di Castello), dedicata ai “fumetti che lasciano il segno”. Il primo numero, uscito in questi giorni, promette bene e fa rivivere lo spirito delle riviste di vent’anni fa. Ci sono testi scritti che invitano a qualche riflessione non epidermica sul nostro tempo, evocato da Luigi Bernardi o Giancarlo Ascari, o richiamano alla memoria un vignettista satirico troppo presto scomparso come il francese Reiser, che Enrico Fornaroli ricorda con grande rimpianto. E ci sono fumetti, d’autore ovviamente, come le storie di Lorenzo Mattotti, di Maurizio Ribichini, dello spagnolo Keko o del brasiliano Gilberto Maringoni e altri. E c’è soprattutto il ritorno di Franco Matticchio, disegnatore schivo e timido, che con le sue storie rarefatte e surreali e i suoi personaggi stralunati e poetici, meriterebbe un successo maggiore di quello che ha, perché porta nel fumetto di oggi quello spirito fantastico, onirico, forse fiabesco, che un secolo fa Winsor McCay riversava nelle grandi e colorate tavole di un sognatore come Little Nemo. A giudicare dal numero d’esordio, Orme si presenta come un bimestrale ricco di buone intenzioni con l’obiettivo, scrive Mezzavilla nella presentazione, di “seguire, raccogliere, pubblicare fumetti che possano, come orme indelebili, lasciare un segno nella memoria e nella coscienza”. Un obiettivo ambizioso e un impegno difficile, ma con l’aiuto dei lettori (dei tanti che ancora oggi rimpiangono le vecchie riviste d’autore) il traguardo potrà essere raggiunto. [Carlo Scaringi]

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 25/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Scaringi

Guida Pratica al Collezionismo 3
Riceviamo da Salvatore Taormina: Il 5 dicembre alle ore 12 saranno presentati alla mostra di Reggio Emilia il nuovo volume di Salvatore Taormina “ Guida pratica al collezionismo 3, il numero due di Avalonia e il numero 5 della Saga di Ho Lan. Saranno presenti alcuni degli autori delle varie serie tra cui Francesco Bonanno e Giuseppe De Luca. Seguirà un dibattito sul collezionismo e sulle nuove serie a fumetti. Per maggiori informazioni visitate il sito www.cronacaditopolinia.it.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 25/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Sciacallo Elettronico a Torino-Moncalieri: le foto
Riceviamo dallo Sciacallo Elettronico: Grande successo per la mostra degli autori dello Sciacallo Elettronico, inaugurata alla multisala UGC Ciné Cité di Torino Moncalieri lo scorso Venerdì 19 Novembre. In concomitanza con la proiezione del film "Immortel" tratto dai fumetti del francese Enki Bilal, la UGC Italia (distributrice e co-produtrice del film) ha espressamente voluto promuovere un evento dedicato a vignette e balloons, chiamando ad organizzarlo il gruppo artistico dello Sciacallo Elettronico. Lo spazio espositivo offerto dalla multisala è molto ampio ed articolato: disposto su 4 piani con balconate che incastrano gli spazi fra di loro, affacciandosi uno sull'altro e ricreando in questo modo un ambiente pulito e coinvolgente. Quasi un centinaio le opere esposte, in particolare quelle dell'artista Marco Feo, distintosi in questi ultimi anni nel mondo editoriale del nostro paese con differenti proposte che spaziano dal fumetto alla narrativa. In particolare ricordiamo il suo buffo personaggio il gatto giallo Bug, di cui una nuovissima collana è in distribuzione proprio in questo periodo pre-natalizio nelle librerie. In mostra anche alcuni dei suoi lavori realizzati per il settore pubblicitario. A fianco dei lavori di Marco Feo sono esposte le tavole di altri due autori della scuderia dello Sciacallo Elettronico: Daniele Rudoni, con i disegni del vampiro Ninos Ferrato e Gabriele Targa con le tavole fantasy di Chrayon edite come sempre da DeFalco editore. Nelle due serate d'apertura gli autori dello Sciacallo Elettronico sono stati a disposizione del pubblico disegnando e presentando i loro volumi. Insieme ai tre autori già citati sopra, erano presenti nelle due serate anche le giovani disegnatrici Sara Quadrale, Veronica Carratello, Giuseppina Oliva, Mariangela Mazzeo. La mostra rimarrà aperta fino al 31 dicembre. UGC Cinè Cité - Via Postiglione n.45 - (10024) Moncalieri Torino. Per saperne di più o per vedere le fotografie dell'evento: www.sciacalloelettronico.it/ugc/foto.htm

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 25/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Mostre

Il Presidente Barroso: fan del fumetto francofono

Tintin, Vallardi, 1955, numero 1Et voilà! ActuaBD lancia lo scoop: il Presidente della Commissione Europea, il portoghese Barroso, è un fan del fumetto francofono. Il suo amore per la lingua e la cultura francese viene dall'essere stato abbonato alle storiche riviste Tintin, Pilote e Spirou. Info: ActuaBD.

 The President of the European Commission, Barroso, said his love for the french language and culture started on the magazines Tintin, Pilote and Spirou. Info: ActuaBD.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 24/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Enzo Baldoni su The Comics Journal

Doonsebury rende omaggio a Enzo BaldoniSul numero del Comics Journal, la rivista di critica americana, adesso in vendita (264) c'e' un necrologio (firmato da Stefano Priarone) di Enzo Baldoni, il giornalista e traduttore di fumetti (Doonesbury, Batman) ucciso in Iraq. Info: www.tcj.com.

 An Enzo Baldoni (the Italian journalist and comics translator killed in Iraq) obituary by Stefano Priarone is on The Comics Journal # 264 www.tcj.com.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 24/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Cartoombria festival
Poster Cartoombria 2004Riceviamo: CARTOOMBRIA X, Perugia 1-8 dicembre 2004. Giunta al suo decimo anniversario, la Mostra Internazionale delle Nuove Immagini Animate consacra la felice ricorrenza ben più al futuro che al passato, come sempre spingendo il proprio sguardo verso i confini più estremi dell’attuale orizzonte dell’animazione digitale. Il profilo di questa edizione speciale, incentrata sul rapporto tra immagini animate, arti visive, fumetti, videogiochi e nuovi media, presenta di fatto una proposta unica nel contesto italiano, in quanto articolata via via in esposizioni e progetti multimediali, performance audiovisive, incontri seminariali e conferenze, rassegne di corti fiction e sperimentali, titoli di testa di film, effetti speciali visivi, opere prime e delle scuole internazionali, videoclip e sigle, spot e trailer, games cinematics, computer e web animation 2D e 3D, net art. In tal modo CARTOOMBRIA intende riconfermarsi una volta di più quale sicuro riferimento nazionale per tutto ciò che concerne le nuove immagini animate, in un’ottica però transmediale, al pari di quanto avviene nei principali eventi mondiali attenti all’innovazione. Il programma offre pertanto centinaia di straordinari esempi di creatività, provenienti da tutti i continenti e da tutte le culture visive oggi coabitanti sul pianeta, sotto i segni dominanti dello spettacolare, dell’inaspettato, del bizzarro. Alla Biblioteca delle Nuvole, centro umbro della narrativa disegnata (via del Fosso Perugia tel. 075 5052116), la doppia mostra Jackie O’ vs. Teen Storm: eroi virtuali per storie possibili con la conferenza pubblica Fumetti digitali a confronto: incontro con Marco Firinu e Sergio Giardo.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 24/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Festival

Interviste: De Vincentiis su abruzzofumetto

Interviste agli autoriRiceviamo da abruzzofumetto: Ai primi di ottobre è uscito in Francia il nuovo romanzo grafico disegnato da Adriano De Vincentiis, autore teramano che negli ultimi anni avevamo lasciato nel cinema come storyboard artist e charachter designer. Con SOPHIA lo ritroviamo nel fumetto, e lo abbiamo intervistato per farci raccontare cosa è cambiato negli ultimi anni... Vi ricordiamo che nel sito sono presenti le interviste, recentissime, a Carmine Di Giandomenico con il suo spettacolare OUDEIS, quindi Davide Toffolo con INTERVISTA A PASOLINI e una breve anticipazione di Enzo Verrengia sull'incontro che si terrà alla libreria Feltrinelli di Pescara sabato 27 novembre, per la presentazione del suo DIVORA IL PROSSIMO TUO. Il tutto su www.abruzzofumetto.it.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 24/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Interviste

The Artist e il fumetto underground

Riceviamo: Dopo un anno di silenzi ecco che finalmente ritorna “The Artist”, la rivista underground per eccellenza! Il numero in questione (intitolato “The Acid Test”) è strutturato in due differenti parti, in modo da poter al meglio ospitare alcune delle più significative esperienze dell’editoria indipendente americana a fumetti. Infatti, tra le pagine, potrete trovare i più interessanti retroscena del mondo dell’editoria underground ( lo sapevate che il premio Pulitzer Art Spielgman ha ideato le figurine Sgorbions? E che il fumettista Mike Diana è stato arrestato per i suoi disegni ritenuti “osceni”!? E del destino che incombeva sul fumettista-tatuatore Greg Irons?) nonché leggere, per la prima volta in italiano, i fumetti inediti dei rispettivi autori intervistati: un buon spaccato fumettistico della cultura freak degli anni sessanta-settanta. Tra questi fumetti, finora inediti in Italia, le avventure sixtye del Gesù Cristo hippie creato da Foolbert Sturgeon (ritenuto da molti come il pionere del fumetto underground), l’erotico “Firkin the Cat” di Hunt Emerson, le strisce di “Zippy the Pinhead” di Bill Griffith, Mickey Rat di Robert Armstrong, “Flip The Bird” di John Pound, il recente “Lobsterman” del violentissimo Mike Diana, le vicende di “Odd Bodkins” a Disneyland dell’ex Air Pirate Dan O’Neill , illustrazioni inedite di Gilbert Shelton e molto altro ancora. Le copertine delle due parti, che di fatto costituiscono due numeri a sé stanti, sono affidate a due maestri dell’underground italiano: il padre della psichedelica nostrana Matteo Guarnaccia e il pittore Max Capa, fondatore della rivista underground “Puzz”, pubblicata in tutta Italia negli anni settanta ed ora diventata un  vero e proprio oggetto di culto. Oltre all’analisi sul fenomeno “underground” e ai vari fumetti, le rubriche fisse affidate agli artisti di strada Franco Trincale e Adrian Bandirali, rispettivamente menestrello di protesta e burattinaio trotzkista. Infine, una lunga intervista a  Daniele Luttazzi, la Linea di Osvaldo Cavandoli e un modo infallibile per boicottare il governo. The Acid test parte 1 (Guarnaccia, Bill Griffith, Filippo Auti, Foolbert Sturgeon). The Acid test parte 2 (Shelton, Max Capa, John Pound, Mike Diana, Luttazzi). Ciascuna delle 2 parti dell’Acid Test costa 4 euro. Potete richiederla all’indirizzo lagoladipuck@email.it (Ivan Manuppelli).

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 24/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Disney si porta a casa la Crossgen

La Disney aumenta il proprio portafoglio fumettistico e acquista all'asta la Crossgen Entertainment (gruppo Oldsmar, in bancarotta) di Mark Alessi per un milione di dollari. Così la multinazionale del Topo ha ora in archivio anche le serie Way fo the Rat, Abadazad, Ruse, Meridian, Mystic, Route 666, Sojourn ecc., ampliando il target secondo una linea già avviata con W.I.T.C.H..

 The Walt Disney company gets all the comic series by Crossgen (Oldsmar) for one million dollars.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Martedì, 23/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Comunicare a fumetti: il sindacato

clickSILF/SLC/CGILIl sindacato SILF segnala:  Come già è stato più volte sottolineato su afNews, la comunicazione aziendale e istituzionale attraverso opere a fumetti ha trovato in Francia terreno fertile, tanto da dar lavoro ad aziende per le quali questa è l'attività principale (si veda Une Bulle en Plus, ad esempio). Il sindacato francese (anche per non restare indietro, in questo campo, rispetto alle aziende) è fra le entità che prendono molto sul serio questo mezzo comunicativo, sia per la sua eccezionale capacità di coinvolgimento del lettore, sia per l'azione positiva sui comportamenti della gente, sia per affrontare in modo non noioso temi anche particolarmente ostici o per sdrammatizare situazioni altamente conflittuali. Citiamo stavolta il caso del sindacato CFE-CGC (settore industrie dell'energia) che è già arrivato al suo sesto albo a fumetti con "L'Accord Majeur", che illustra, con un fumetto professionistico, "l'accordo nazionale interprofessionale del 2003 per l'accesso dei salariati alla formazione continua". Una scelta comunicativa che si può applicare anche in Italia, con successo, affidandosi ai professionisti del fumetto.

 French Trade Unions and Comic Art. Know more at BDportal.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Martedì, 23/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-SILF

Comics’Rebus – Tirato per i capelli!
clickclickBuondì, diletti interpreti dell’inesplicabile. Il Comics’Rebus di oggi appartiene alla discutibile famiglia dei ‘tirati per i capelli’. Quando l’illustrazione – e il meccanismo solutorio che questa sottende – sono particolarmente strambi, il ‘ragionamento’ necessario per risolvere il rebus tracima nell’assurdo… Di cosa si stanno occupando i due signori raffigurati nel disegno? Quale operazione stanno portando a termine? Ci rendiamo conto che si tratta di una situazione che ‘potrebbe’ avere un corrispettivo nella realtà ma che, al contempo, ne risulta tagliata fuori a causa di una sottile sensazione di lunare assurdità. Il rebus ‘tirato per i capelli’ è un po’ l’equivalente delle ‘parole da gioco’ citate da Stefano Bartezzaghi nel suo bellissimo: “Accavallavacca – inventario di parole da gioco ”. Accavallavacca è una parola inventata appositamente per soddisfare una necessità enigmistica – la creazione di un palindromo il più lungo possibile –, non ha un corrispettivo nella realtà MA ‘potrebbe’ averlo, giacchè identifica una ‘cosa’ ben definita: un ipotetico strumento per sistemare una vacca in groppa ad un cavallo! Buon divertimento quindi, cari scavalcatori di vacche, e soprattutto buon Comics’rebus! L’EnigMoise. [Fate click sul logo per accedere al rebus]

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Martedì, 23/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Rebus

Simone Bianchi lavora anche per la DC comics

Simone Bianchi - zoom inÈ ufficiale. Simone Bianchi è stato assunto dalla DC comics per la realizzazione di una miniserie di 4 episodi su testi della superstar del comicdom internazionale, Grant Morrison. Il numero uno della nuova testata è previsto, negli USA,  per i primi di marzo e farà parte di un più ampio e articolato progetto denominato Seven Soldiers. Nel sito www.newsarama.com troverete un ampio servizio dedicato all’intero progetto. L’artista lucchese, che ha vissuto i tre mesi estivi del 2004 a New York, avrà il compito di completare le matite e chine delle 88 pagine (e relative 4 copertine) della serie ideata dal geniale scrittore scozzese (autore, tra le altre cose, della graphic novel Arkam Asylum per i dipinti di Dave Mckean). Contemporaneamente Simone Bianchi sta portando a termine il secondo episodio di EGO SUM (44 pagine da lui scritte, disegnate e dipinte) per la Vittorio Pavesio Production, la cui uscita in Italia, Francia, Portogallo e diversi altri paesi europei è prevista per la primavera del 2005. A lato l’immagine della cover del primo episodio di SHINING KNIGHTS. Per ulteriori informazioni potete visitare il sito ufficiale dell’ artista all’indirizzo: www.simonebianchi.com.

 The Italian artist Simone Bianchi (Ego Sum for Pavesio editions) will work for DC comics at the project Seven Soldiers. Know more at www.newsarama.com.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 22/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Fabio Lai e Les Guides Junior

Cliquer sur la vignette de couverture pour la voir en grand

Riceviamo da Claudia Checcaglini:  Ho notato la puntualità con cui segnalate le nuove pubblicazioni di autori italiani che cercano fortuna all'estero spesso trovando nuovi sbocchi lavorativi in terra di Francia. Ve ne vorrei segnalare uno io: è uscita per le edizioni Vents D'Ouest la nuova serie "Les Guides Junior",  collana umoristica rivolta ai più piccoli, versione appunto "junior" della fortunata serie "Les Guides" venduta con buon successo in numerose nazioni europee e non. Disegnatore di punta e autore del primo albo è l'italianissimo Fabio Lai che dopo anni di lavoro nel mondo dell'animazione e prima ancora, in quello dei fumetti, tenta la via della bd. Click qui per il link alla pagina dedicata al volume nel sito dell'editore francofono.

 One more Italian creator at work in France. He's Fabio Lai and the book is in the series Les Guides Junior.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 22/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

FNAC fumetti: Natale si avvicina
DSCN1042 fnac.JPGPeriodica visita alla sezione fumetto del grande magazzino FNAC di Torino, dove, come nei negozi della casa madre francese, si può leggere quel che si vuole senza essere disturbati. Nell'approssimarsi del Natale, cominciano ad apparire i tipici volumoni (cari) da utilizzare come strenne stagionali. In questi tre scatti abbiamo colto alcuni dei tantissimi volumi, in parte esposti ad arte dai commessi esperti, in parte spostati dai clienti. Nel primo scatto vediamo: il numero 7 (ma in Francia è già uscito l'8) della pregevolissima rivista BANG edita da Casterman, con un bel servizio (riccamente illustrato, come d'uso in questa rivista) su art spiegelman, una storia francese d'altri DSCN1043 fnac.JPGtempi pubblicata tutta con scansioni degli originali e altre chicche; il classico volumone bello spesso, pronto per essere regalato nelle feste, Storia del Fumetto da Yellow Kid ai Manga, edito da Utet, dalla forma serissima (pochissime illustrazioni, tutte raccolte in due soli blocchi centrali) che (giacché saldamente ancorato al mito di Yellow Kid come "primo fumetto della storia") se pubblicato anche in Francia farebbe infuriare fin dal titolo l'esperto francofono Thierry Groensteen; s'intravede dietro questo volume storico, l'ultimo libro della saga di Tardi, Le Cri du Peuple, accompagnato da diversi altri albi in lingua francese. Nella seconda foto ecco l'immancabile super volumone dei Peanuts, il classico "mattone" con la "Nuova" Storia d'Italia a Fumetti, targata Enzo Biagi (ma ogni volta ci chiediamo quale sia davvero l'intervento del grande giornalista in queste operazioni, a parte il suo nome sulla DSCN1044 fnac.JPGcopertina), la dolce Pimpa di Altan, il bel Jacovitti in Giallo di cui abbiamo già avuto modo di parlare (bene) su afNews, il romanzo Fa un po' male di Ammanniti (che abbiamo visto leggere con avidità e interesse dalle stesse commesse del FNAC in più occasioni, segno del suo gradimento anche da parte di chi poi deve consigliare letture ai clienti) e un bel libro sui Manga. La terza foto ci propone un interessante librone sui fumettisti asiatici, Comic Artists - Asia, l'interessante e stimolante L'Ebreo di New York di Ben Katchor, l'inevitabile best seller con Tex (il Fiore della Morte), Maus di spiegelman che ormai è un classico immancabile in ogni biblioteca e Persepolis di Satrapi, che se non è ancora un classico, probabilmente lo diventerà presto. Non mancano, nei dintorni, Diabolik, le cell della Warner, che già erano in bella vista l'anno scorso, Hugo Pratt in tutte le salse e molto altro ancora, di cui magari parleremo in altra occasione.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Domenica, 21/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Foto

Sonaste Maneco, rivista gratuita dall'Argentina

Il fumetto argentino trova una nuova via di pubblicazione. La rivista Sonaste Maneco, ben 120 pagine di articoli sul fumetto, viene distribuita via internet nel formato pdf. Per ottenerla, gratis, basta visitare il sito www.labanacomic.com.ar. Il numero due è quello che vedete qui a fianco. Buona lettura.

 A magazine about comic art in pdf, from Argentina. Just visit the web site www.labanacomic.com.ar and get your free copy. Issue 2 is the one you see here.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Domenica, 21/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Pazienza la vita e le opere, in mostra a Cosenza
Riceviamo: Giovedì 16 Dicembre 2004,  alle ore 18:00. presso la Casa delle Culture di Cosenza sarà inaugurata la mostra  "Pazienza, la vita, le opere", a cura del centro fumetto "A. Pazienza " di Cremona. Una raccolta dei lavori più significativi del grande genio del fumetto italiano. Durante l'apertura Eva Catizone, Sindaco di Cosenza e Max Mazzotta, attore protagonista nel film " Paz ", dedicheranno le nuova sale espositive della Casa delle Culture ad Andrea Pazienza. Per informazioni www.black-smoking.com.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Domenica, 21/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Mostre

Vecioditoriale: Will Eisner!... Grunf.

by Davide Zamberlan il Vecio della Montagna

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Domenica, 21/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Editoriali

Esce nuova rivista sull'arte del fumetto

Nuova rivista dedicata all'arte del fumetto, in Francia: BD numero 1 è in uscita per dicembre 2004. Raccoglie parte della redazione della defunta Calliope e il bimestrale si pone in diretta concorrenza con le altre riviste di fumetto che si trovano regolarmente nelle edicole francofone, BoDoi, Bedeka e Bande Dessinée Magazine. Ulteriori dettagli e indice nell'articolo su ActuaBD.

 A new comic art magazine in France: BD . l'art de la bande dessinée. Read more at ActuaBD.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Sabato, 20/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Scaringi: Popeye in mostra.
Segar, Popeye , 20 nove 1937 > heritage comicsC’è sempre un anniversario da celebrare nel piccolo mondo dei fumetti: quello di Popeye, per esempio. Il Museum of Television and Radio di New York ne festeggia i primi 75 anni con una grande mostra e una rassegna di cortometraggi animati. Secondo la storia, Popeye ha fatto la sua prima comparsa, già anziano e arrabbiato, giovedi 17 gennaio 1929 sulle pagine del “New York Evening Standard” all’interno della fortunata striscia “The Thimble Theater” che Elzie Crisler Segar aveva cominciato a disegnare il 19 dicembre 1919. La serie (che in italiano si può chiamare “il teatrino degli imbroglioni”) era nata come caricatura del mondo dello spettacolo, ma col passar del tempo assunse un taglio più avventuroso pur senza abbandonare le sfumature umoristiche. I personaggi principali erano Olive Oyl, una ragazza segaligna e poco attraente, suo fratello Castor Oyl, i loro genitori e un timido e imbranato fidanzato. In questo piccolo mondo (dove di volta in volta si affacciavano altri personaggi) dieci anni dopo fece la sua apparizione Popeye che in breve, anche sulla scia del successo dei cartoni animati di Dave e Max Fleischer, divenne il protagonista assoluto della striscia. Segar lo ha disegnato per una decina di anni, fino alla sua morte avvenuta nel 1938 e se in seguito le sue avventure hanno assunto un taglio più commerciale e decisamente comico, la popolarità di Popeye è stata sempre grande, accresciuta anche dal film che Altman girò una ventina di anni fa. Secondo Barry Monush, curatore della mostra americana, il personaggio di Popeye è uno dei pochi che, dopo tanto tempo, è ancora ben vivo nell’immaginario comune. Oggi forse Popeye appare “politicamente scorretto”, con quella pipa eternamente fra i denti e tanta voglia di tirar pugni, ma quando nacque era (come del resto è rimasto) un personaggio positivo, con un carattere polemico, astioso, rissoso, ma anche costruttivamente sano come tutti gli eroi di carta degli anni Trenta. Nato nel pieno della grande depressione economica, Popeye si è trovato ad assumere un ruolo emblematico nell’America che tentava di risollevarsi dalla crisi. Inventando questo marinaio gradasso ma umano, irascibile ma sincero, pronto alla rissa ma anche bonaccione, Segar ha dato un involontario aiuto a quel “new deal” rooseveltiano che avrebbe risanato l’economia americana (e aiutato i produttori di spinaci che nello stesso periodo incrementarono sensibilmente le vendite). Gli avversari mitici e reali contro cui combatte Popeye si possono sinteticamente individuare  nella fame, nell’inflazione, nella disoccupazione, in tutti quegli spettri drammaticamente concreti che turbavano i sonni degli americani. Popeye si scaglia contro questi fantasmi con la sola forza del suo coraggio e con una Click Braccio di Ferroscatola di spinaci da aprire in caso di emergenza. Popeye non è quasi mai solo nelle sue avventure e nei suoi combattimenti contro il gigantesco e brutale Bruto  che incarna tutte le malvagità del mondo. Lo accompagnano, lo aiutano, spesso lo ostacolano o lo infastidiscono Olivia, eterna  fidanzata che fa il possibile per mettersi nei guai, Poldo, parassita e sbafatore, ingordo personaggio negativo messo lì per far meglio risaltare le buone qualità di Popeye, e suo padre, Braccio di Legno, rozzo e selvaggio, simbolo vivente del passato e della “vecchia frontiera”. Sono personaggi di contorno (ma ce sono anche altri, come il piccolo Pisellino o il Gip, stranissimo quadrupede dai magici poteri, che diventa invisibile, predice il futuro e dice sempre la verità) che conferiscono alla striscia una dimensione completa e costruiscono una sorta di piedistallo su cui si siede trionfante Braccio di Ferro, come con felice invenzione è stato chiamato in Italia Popeye. [Carlo Scaringi]

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Sabato, 20/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Scaringi

Cyborg: la carne e il metallo
CYBORG: LA CARNE E IL METALLO: dal corpo artificiale a quello virtuale. Mostra a Torino, nei locali dell’Hiroshima Mon Amour dal 3 dicembre 2004 al 15 gennaio 2005 a cura di Daniele Brolli con la collaborazione di Mario Della Casa, Fabrizio Gargarone e Stefano Marzorati. Inaugurazione: 3 dicembre 2004 ore21.00. LA CARNE E IL METALLO è realizzata con il sostegno della Regione Piemonte e la partecipazione di Piemonte dal Vivo. L’ingresso alla mostra e agli spettacoli è completamente gratuito. La mostra è visitabile sui siti: www.metallourlante.org - www.hiroshimamonamour.org. La mostra è visitabile nei giorni di apertura dell’Hiroshima Mon Amour, dalle ore 21.00 alle ore 02.00 della notte. Info al pubblico: 011 3176636.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Venerdì, 19/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Mostre

Papele Satanno: l'abito non fa il monaco
Riceviamo da Riccardo Zanello: E' stato presentato il 12 novembre alla libreria Mondatori di Cosenza "Papele Satanno: l'abito non fa il tossico" di Paco Desiato. Si tratta della seconda uscita di BlackSmoking, un progetto sul fumetto d'autore, promosso dalla Casa Editrice Le Nuvole di Cosenza che mira a dare possibilità di inserimento nel mondo del lavoro  disegnatori e/o autori emergenti. Il volume in edizione da collezione è stato stampato in 300 copie numerate. Paco Desiato, che della storia ha scritto anche i testi è uno ei giovani autori più interessanti nel mondo dei comics italiano e vanta collaborazioni con testate come Kerosene. Il suo protagonista, Papele Satanno,  è un liceale di 17 anni, dentro e fuori la scuola si muove con due inseparabili amici: Peppe Stecca e Ugo Tarallo. La vita scorre tranquilla, con le solite interrogazioni e  i soliti brutti voti fino all'arrivo di un supplente un po' inusuale, un certo Fernando Diaz, appena tornato dalla Spagna. Intanto, in città, si susseguono una serie di attentati dinamitardi e il colpevole sembra essere proprio lo " strano " e " inusuale " Professore Diaz... La presentazione del volume è stata curata da Francesco Coniglio. Tutte le informazioni sul progetto BlackSmoking si possono trovare nel sito www.black-smoking.com.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Venerdì, 19/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Originali di autori disneyani all'asta. Ma loro lo sanno?

click"Ma dove vanno a finire le tavole originali degli Autori Disney?" Dai mercanti, si sa, ma anche nella "casa d'aste virtuale" della stessa Disney, Disney Auctions, dove, tra tanti oggetti di vario tipo, ecco anche tavole, schizzi, matite, sceneggiature, rimaste in mano all'editore... Chissà se gli autori lo sanno? Buona ricerca!

 Are you looking for orginals from Disnye Creators? Take a look at Disney Auctions...

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 18/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Guide per inchiostrare, disegnare, scrivere ecc.

The Dc Comics Guide to Inking ComicsA qualcuno dei nostri lettori potrebbero interessare gli aspetti tecnici del fumetto. La DC Comics produce dei volumi che vogliono essere delle guide del genere. Segnaliamo The DC Comics Guide to Inking Comics, The DC Comics Guide to Pencilling, The DC Comics Guide to Writing Comics, e The DC Comics Guide to Coloring and Lettering Comics, rispettivamente di Klaus Janson e Frank Miller, Klaus Jansen, Dennis O'Neil, Mark Chiarello e Todd Klein, per scoprire le tecniche di inchiostratura, disegno, sceneggiatura, coloritura e lettering di chi lavora per la famosissima casa editrice di Superman e Batman.

 The DC Comics completes its series of guides. Clikc the image to see them all.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 18/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Tiberga: da Lupo Alberto a Don Chisciotte...
Guido Tiberga su La Stampa online con Fumetti & Cartoons ci parla di corsa agli Oscar per l'animazione, della morte di Harry Lampert, di Lupo Alberto per la narcolessia, della retrospettiva di Braccio di Ferro a New York, del futuro della Pixar, di Polar Express, dei cyborg di Daniele Brolli, di Boing nel digitale terrestre, degli affaroni di Winnie the Pooh, dei premi U Giancu, di Cyrano a fumetti, di Don Chisciotte tra Torino e Madrid, dell'antologia di Forattini, di Campanellino tra le principesse, di reality show a cartoni animati.

 The Italian journalist Guido Tiberga talks about comics and cartoon at La Stampa online.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 17/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Forme del contemporaneo: quarta edizione
Riceviamo: Torna bilBOlbul, progetto di divulgazione della cultura del fumetto. Anche quest’anno proponiamo lezioni, incontri con l’autore, mostre, workshops e un concorso per giovani artisti. Questa quarta edizione è dedicata al fumetto contemporaneo in tutte le sue forme. BilBOlbul esordisce quest’anno con la mostra “Un posto tranquillo”, personale di Michelangelo Setola, giovane fumettista e illustratore bolognese che recentemente ha pubblicato una storia inerente la vita di Giorgio Morandi su “Black”, antologia che raccoglie il meglio del fumetto contemporaneo internazionale. La mostra inaugura Giovedì 16 dicembre alle ore 19.00 presso Hamelin Associazione Culturale in via Zamboni 15, Bologna. Dal 19 gennaio riprende anche il corso di storia del fumetto: ogni incontro analizzerà un aspetto della produzione contemporanea attraverso l’opera di alcuni maestri del fumetto internazionale come Art Spiegelman, Marjane Satrapi, Robert Crumb, Chris Ware, David B., Daniel Clowes, Seth, Craig Thompson, Christophe Blain, Frederik Peteers, Joann Sfar, Brian Michael Bendis, Grant Morrison, Yoshiharu Tsuge. Il programma prevede lezioni di Daniele Brolli, Enrico Fornaroli, Massimiliano De Giovanni, Igort, Marco M. Lupoi, Carlo Mauro, Omar Martini. Verranno proposti inoltre incontri con autori di fama internazionale, come GiPi, Paolo Bacilieri, Joann Sfar. Gli incontri si terranno il mercoledì dalle 18 alle 20 nella sede del Quartiere San Vitale, in vicolo Bolognetti 2, Bologna. Info: 051/233401, bilbolbul@hamelin.netwww.hamelin.net.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 17/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Corsi

Vecioeditoriale: Sopravvivenza sessuata

by Davide Zamberlan il Vecio della Montagna

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 17/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Editoriali

Termite Bianca: spettacolare trailer in animazione 3D!

Riceviamo: L'uso di promuovere i nuovi fumetti con animazioni web si sta diffondendo sempre più, soprattutto in Francia, ma questa volta sono proprio gli Italiani a stabilire un nuovo primato. In attesa che a Febbraio esca il primo volume di Termite Bianca, la nuova saga fantascientifica delle edizioni Pavesio (www.pavesio.com), gli autori hanno preparato un trailer addirittura in animazione 3D (in italiano e in francese), a dir poco spettacolare! Scaricalo qui: http://www.arcadiastudio.it/news_15-11-04.html
 
 "Termite Bianca" , the new science-fiction series by Vittorio Pavesio Pavesio Productions is going to be released in February 2005. Waiting to read it, download here  the 3D spectacular trailer. Info: www.pavesio.com

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 17/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Dati di mercato - Francia - Libreria
SILF/SLC/CGILIl sindacato SILF segnala:  Per la settimana dal 2 al 7 novembre 2004, la classifica dei 20 libri (di ogni tipo) più venduti si trova in cima (superando persino il bestseller Il Codice Da Vinci, romanzo che è il fenomeno editoriale del 2004), il nuovo episodio della serie Blake & Mortimer. Nei primi venti ci sono ancora sei fumetti. L'arrivo al primo posto del secondo tomo del nuovo episodio di Blake & Mortimer ha anche trascinato il primo tomo nuovamente in classifica, all'ottavo posto del 15 fumetti più venduti. Mercato dinamico e sempre di estremo interesse, quello francofono. I dati di dettaglio, commentati da Gilles Ratier e Laurent Turpin sono disponibili su BDzoom. [Dati IPSOS/Livres Hebdo]

 Comic art always at the top in the french bookshops with Blake & Mortimer. Know more at BDzoom.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 17/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Dati

Dati di mercato - Italia - Agosto 2004
SILF/SLC/CGILIl sindacato dei settori fumetto, illustrazione, animazione SILF pubblica i dati aggiornati ADS (Accertamento Diffusione Stampa - dati dichiarati dagli editori e pubblicati sotto la loro responsabilità) annuali (periodo Settembre 2003/Agosto 2004) come diffusi tramite www.primaonline.it (dove si trovano i dati di dettaglio) per alcune testate di nostro interesse specifico, in media mobile annuale con totale di venduto in edicola più abbonamenti pagati. Per verificare incrementi, flessioni e le altre voci, potete controllare i dati precedenti pubblicati su afNews. Per visionare la tabella di raffronto da gennaio 2003 in poi, fate click sull'immagine a fianco.

 Comic Art in the Italian kiosks: business data. Click the image.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 17/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Dati

Il mestiere di scrivere
Riceviamo: La Writers Magazine Italia organizza un convegno-tavola rotonda con il pubblico sul mestiere di scrivere, ovvero sulle varianti che fanno della scrittura una professione, oltre che l'espressione della creatività artistica. Grazie al patrocinio della Writers Magazine Italia, la nuova rivista di Delos Books dedicata a chi scrive, alcuni importanti professionisti del mondo della scrittura si confronteranno con il pubblico sulla loro professione, cercando di sviscerarne i segreti, le motivazioni e le tecniche. Parteciperanno un giornalista professionista, uno scrittore, uno sceneggiatore televisivo, un traduttore, uno sceneggiatore di fumetti, un editore, per toccare tutte le forme d'arte espresse attraverso la scrittura. Moderatore della tavola rotonda sarà Franco Forte, direttore responsabile della Writers Magazine Italia. Il convegno si terrà a Milano l'8 dicembre, presso Palazzo delle Stelline, in corso Magenta 61, a partire dalle ore 14, nella sala CINEMA. L'ingresso è libero. Gli ospiti della tavola rotonda * Editore: Gianfranco Viviani (fondatore dell'Editrice Nord, ora gruppo Longanesi) * Giornalista: Mauro Gaffo (vicedirettore di Focus) * Saggista: Massimo Polidoro (segretario nazionale del CICAP, autore di decine di saggi sui rapporti tra scienza e paranormale) * Sceneggiatore TV: Gianluca Bomprezzi  (sceneggiatore delle serie: Sei forte maestro 1 e 2, La squadra 4 e altre) * Traduttore: Vittorio Curtoni * Scrittore: Enzo Fileno Carabba (Einaudi, Laterza, Adnkronos, Marsilio) * Sceneggiatore fumetti: Alfredo Castelli (creatore di Martin Mystere, Bonelli). La Writers Magazine Italia è una rivista trimestrale diretta da Franco Forte ed edita da Delos Books (www.delosstore.it). In arrivo da dicembre 2004 al prezzo di lancio di 4 euro. Il sito ufficiale: www.writersmagazine.it. Per scrivere alla redazione e mandare poesie e haiku: redazione@writersmagazine.it. Per mandare racconti: racconti@writersmagazine.it.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 17/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Conferenze

Lezione su Fumetto e Comunicazione a Settimo

Mercoledì 17 novembre 2004, dalle 9.00 alle 13.00, Gianfranco Goria terrà un seminario alla Suoneria di Settimo (Torino) per l'ENIAP (Ente Nazionale ACLI Istruzione Professionale) nell'ambito delle lezioni di Elementi di Storia dello Spettacolo, riservato agli allievi del Corso di Tecnico della Comunicazione e Promotore di Eventi dello Spettacolo. La scaletta dell'intervento è così articolata: 1- Cosa è il fumetto: esempi pratici, dal soggettista al lettore; 2- Le origini del fumetto e dell'animazione: gli innovatori delle origini e le soluzioni comunicative; 3- L'uso del linguaggio fumettistico nella comunicazione: dalla comunicazione istituzionale alla pubblicità; 4- Eroi e antieroi: come queste figure cambiano ruolo e rispondenza psicologica nei lettori e negli autori a seconda dei tempi; 5- Un esempio di successo mondiale nella comunicazione fumettistica: Hergé e Tintin.

 A four hours lecture by Gianfranco Goria about Comic Art and Communication at the course for Experts in Communication and Show Business of ENAIP, in Settimo (Turin, Italy) on November 17, 2004.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Martedì, 16/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Conferenze

Jonathan Steele a Torino

Jonathan Steele - Teresa Marzia
Venerdì 19 novembre 2004, dalle 18,30 si svolgerà presso la Fumetteria Universi di Carta di Torino, via Baretti 21/a, un incontro con lo staff di Jonathan Steele, fumetto italiano edito da Star Comics: saranno presenti Federico Memola, creatore della serie e sceneggiatore, Teresa Marzia, creatrice grafica del personaggio e copertinista, Sergio Ponchione, disegnatore.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Martedì, 16/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Conferenze

L'enciclopedia del fumetto chiude prima di aprire?
zoom inCi sono giunte in redazione segnalazioni dispiaciute di lettori che hanno acquistato il quarto fascicolo de La Grande Avventura del Fumetto (l'enciclopedia a fascicoli curata da Gianni Bono per la De Agostini della quale abbiamo parlato più volte qui) e ci comunicano il testo della cartolina allegata al fascicolo, che potete vedere facendo click sull'immagine a fianco. Recita "Gentile Lettore, per cause non dipendenti dalla nostra volontà, siamo costretti ad interrompere la pubblicazione. Scusandoci del problema creatoLe, speriamo di farLe cosa comunque gradita offrendoLe l'opportunità di ricevere un omaggio direttamente a casa Sua".  Poiché ci risulta che la prassi, nel caso di test come questo (nei quali vengono distribuiti i primi quattro fascicoli di un'enciclopedia in un ristretto numero di edicole campione per verificare la vendibilità), preveda che, in caso di test positivo, la cartolina del quarto fascicolo segnali al cliente che l'iniziativa riprenderà ufficialmente in altra data e offra all'acquirente dei fascicoli-test la possibilità di un abbonamento a un prezzo di favore, dovremmo supporre che il test non abbia dato esito positivo, e ce ne rammaricheremmo. Ci lascia però perplessi la frase "per cause non dipendenti dalla nostra volontà", che lascerebbe intendere altro. Se verremo a conoscenza di ulteriori dettagli, li pubblicheremo prontamente.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 15/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

La Biblioteca del Fumetto: istruzioni per l'acquisizione

Comunichiamo ai lettori che ce lo hanno chiesto, come acquistare il volume La Biblioteca del Fumetto di Gianfranco Goria, per Anonima Fumetti Edizioni. In attesa che il libro venga segnalato sui cataloghi PAN e MEGA, potete seguire le istruzioni che si trovano nel sito dell'Anonima Fumetti alla pagina www.anonimafumetti.org/libridvd.asp. Ricordiamo che i soci Anonima Fumetti hanno diritto a uno sconto speciale.In base alla convenzione con la Regione Piemonte, è stata già avviata la spedizione delle copie riservate alle biblioteche pubbliche del territorio piemontese. Le biblioteche pubbliche e scolastiche possono contattare l'edtrice, per la spedizione (nel caso siano titolate alle copie in convenzione) o per l'acquisto, alla pagina indicata sopra.

 The new booklet La Biblioteca del Fumetto (The Comic Art Library) by Gianfranco Goria for Anonima Fumetti Edizioni is available. Know more about it at www.anonimafumetti.org/libridvd.asp or write to segreteria@anonimafumetti.org.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 15/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Terzo Incontro Internazionale della Caricatura e del Fumetto

Dal 2 al 4 dicembre si terrà a Guadalajara (Messico) il 3° Encuentro Internacional de Caricatura e Historieta, all'interno della Feria Internacional del Libro de Guadalajara. Quest'anno il paese invitato d'onore è la Catalogna. Il premio "La Catrina" verrà assegnato a Eduardo del Rio "Rius" autore di otre 100 libri alcuni dei quali pubblicati in diversi paesi, compresa l'italia ("Conoscete Carlo Marx?", "Conoscete Cuba libre?", "Il genocidio pacifico", "Cristo in carne ed ossa", "Lenin e la rivoluzione", per Ottaviano). In suo onore si terrà una tavola rotonda con la presenza di intellettuali messicani, operatori del settore della comunicazione e lo stesso Rius; moderatrice sarà Melina Gatto, che si occupa del coordinamento per America Latina e Spagna della Fondazione e Museo Franco Fossati. Sono in programma altre conferenze, diverse mostre, e infine la cerimonia di premiazione con la presenza di autori, disegnatori, editori e importanti personalità internazionali del fumetto e della caricatura (vedi il programma completo).

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 15/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Festival

Assegnati i premi U Giancu

DSCN2103.jpgSabato 6 novembre, giorno d'inaugurazione dell'edizione in corso della Mostra Internazionale dei Cartoonists di Rapallo ("Magie e Incantesimi" e "W.i.t.c.h."), durante la Cena dei Cartoonists presso il Ristorante & Museo dei Comics "U Giancu" di Rapallo, Fausto "U Giancu" Oneto ha assegnato gli "U Giancu Award 2004" a Sergio Staino per il disegno umoristico, ad Alfonso Font per il disegno verista e a Francesco Artibani per il soggetto e la sceneggiatura.

 The U Giancu Awards 2004 are for: Sergio Staino, Alfonso Font and Francesco Artibani.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 15/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Festival

Lo Sciacallo mostra fumetti al cinema
Riceviamo: Il gruppo artistico di fumettisti dello Sciacallo Elettronico il prossimo fine settimana, in occasione dell'apertura della multisala UGC Ciné Cité a Torino Moncalieri e della proiezione del film "Immortel" di Enki Bilal, ha realizzato un'ampia mostra delle tavole originali da cui sono tratti i fumetti dello Sciacallo Elettronico. Saranno presenti alcuni dei più importanti autori della scuderia dello Sciacallo Elettronico per incontrare il pubblico. L'appuntamento è quindi per Venerdì 19 Novembre e Sabato 20 Novembre a Torino, per conoscere le ultime novità editoriali e i volumi a fumetti e farsi fare un disegno originale in diretta e personalizzato dagli autori. La mostra chiude il 31 Dicembre 2004. Per sapere come raggiungere la multisala consultare il sito: www.sciacalloelettronico.it/ugc/cartina.htm.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 15/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Mostre

Concorso in scadenza
E' in scadenza. 22 novembre 2004, il concorso per racconto e illustrazione "Il Corto Letterario e l'Illustrazione". Qui in linea il bando.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Domenica, 14/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Concorsi

Comics’Rebus – E’ l’ora di un bel rompicapo!
clickclickSalve, cari spericolati avventurieri dell’incomprensibile! Se c’è chi è disposto a rischiare il tutto per tutto armato solo di un enigma e di una micro-rapa, come il Rebus-rapinatore citato su ‘il Secolo XIX’ di Venerdì 12, allora confido che neppure voi vi trarrete indietro di fronte ad un Comics’Rebus davvero ‘tosto’. L’illustrazione è sibillina, la ‘chiave’ ardua e – credetemi – il meccanismo solutorio è a dir poco contorto, ma potete farcela ! Come un impervio picco alpino (che, fra l’altro, figura nel disegno) un rebus può essere affrontato ‘di petto’, aggredendone il versante più difficile e roccioso, oppure può essere aggirato, preso alle spalle, alla ricerca di un comodo sentiero o di qualche insospettabile scorciatoia… Non siate rigidi, cari alpinisti-enigmisti: i rebus – come la vita, l’universo e tutto quanto il resto – vanno gustati più che aggrediti, giacchè di giochi si tratta e se un gioco non ci diverte… allora che gioco è ? Buon divertimento. L’EnigMoise. [Fate click sul logo per accedere al rebus]

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Domenica, 14/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Rebus

Comics’Rebus – EDIZIONE STRAORDINARIA!
clickclickPotrebbe essere uno dei “Casi dell’Ispettore Ulisse”, oppure un lavoro per “Pilade, agente in borghese” o perfino per quella schiappa di “Agente Zero, risultati zero!”… Fatto sta che il clamoroso tentativo di ‘rapina a mano armata di… REBUS’ riportato da “Il Secolo XIX” di Venerdì 12 Novembre, si ascrive ‘de facto et de jure’ fra “Le malefatte di G.Dubol”, ben note ai lettori de ‘La Settimana Enigmistica’ ! E il povero rapinatore-enigmista, che alle pistole e ai mitra ha preferito rebus e crittografie, più che ad Al Capone ci fa pensare al “Tenero Giacomo (che vi rimanda nell’ultima pagina)”! Intendiamoci: la rapina (NON nel senso di micro-ortaggio) è sempre da biasimare, tuttavia mi piace sottolineare come, anche in questo caso, il modus operandi dell’ Edipo mascherato, fosse improntato ad una sostanziale non-violenza ! Tengo infine a rimarcare che, per l’ora del ‘crimine’ il sottoscritto HA UN ALIBI DI FERRO! Per ogni informazione, gli inquirenti possono rivolgersi a: Sir Sempronius Mac Interpol PI – Londra (UK). L’EnigMoise. [Fate click sul logo per accedere al rebus]

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Domenica, 14/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Rebus

Harry Lampert passed away

Il primissimo Flash di Lampert, 1940Il creatore del primo The Flash per la DC Comics nel 1940, Harry Lampert, è morto nell'ospedale di Boca Raton sabato mattina, 13 novembre 2004, all'età di 88 anni. Lavorò al nuovo personaggio per soli cinque episodi per passare poi ad altri titoli sempre della DC Comics. Era nato il 13 novembre 1916 a New York. Aveva inziato la sua carriera fumettistica a 16 anni lavorando per gli studi Fleischer (Popeye, Betty Boop, Koko the Clown).

 Harry Lampert, who created the DC Comics superhero The Flash, passed away Saturday morning, November 13, 2004. He was 88.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Domenica, 14/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-rip

Chendi e Badino parlano di sceneggiatura a Rapallo
Domani, domenica 14 novembre, dalle ore 15.00 alle ore 17.00 a Rapallo, nell'ambito degli avvenimenti legati alla Mostra Internazionale dei Cartoonists, presso il Teatro Auditorium delle Clarisse, incontro con gli sceneggiatori Carlo Chendi e Sergio Badino: "Il linguaggio dei fumetti". Ingresso libero.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Sabato, 13/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Conferenze

Martin Mystère e i Boston Red Sox
zoom inRiceviamo: Martin Mystère ha fatto vincere ai Boston Red Sox le World Series dopo 86 anni? Sembrerebbe di si'. A inizio settembre e' uscito lo speciale n.21, Complotto a Wimbledon, firmato per i testi da Alfredo Castelli, Carlo Recagno e Stefano Priarone e per i disegni da Rodolfo Torti e dagli Esposito Bros. A pagina 23 dell'albo, disegnata da Torti e qui riprodotta, vediamo due uomini della segreta organizzazione di Altrove che guardano un marchingegno per le previsioni sportive, dicendo che i Red Sox non vinceranno le World Series neppure quest'anno. Ha dichiarato Stefano Priarone, responsabile della sequenza: "Quando ho scritto questo mi serviva un evento di cui fossi sicuro, e i Red Sox (di cui Stephen King e' tifoso) erano la squadra perdente per antonomasia: non vincevano le World Series dal 1918, secondo alcuni per via di una maledizione di Babe Ruth, da loro ceduto nel 1919. Tuttavia, sapevo gia' che, scrivendolo, avrei probabilmente infranto il sortilegio  (e infatti, da juventino qual sono, non ho mica citato l'Inter....). E cosi' e' stato: pur di dare contro lo speciale, a fine novembre il Fato ha fatto vincere le World Series a Boston! Stephen King dovrebbe darci parte dei suoi diritti d'autore...."

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Sabato, 13/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Niente Expocartoon a novembre: si va a maggio.

Yellow Kid by Corrado MastantuonoRiceviamo: La manifestazione Expocartoon, che doveva svolgersi all’ ERGIFE PALACE HOTEL il 26/27/28 novembre 2004, per ragioni tecnico-organizzative è stata spostata in altra sede, sempre a Roma, e rinviata al 6/7/8 maggio 2005. Il 1° dicembre p.v. verrà diffuso un altro COMUNICATO che renderà noti e ufficializzerà la nuova prestigiosa sede di svolgimento, l’adesione delle ditte organizzatrici  e la nomina del Direttore e degli altri collaboratori. La Ditta Organizzatrice Firmamenta.

 The Expocartoon comic art festival in Rome will be on 6-7-8 May 2005, and NOT on 26-28 november 2004. Know more at www.expocartoon.it.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Venerdì, 12/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Festival

Fumetto e Politica su Indy Magazine

Il nuovo numero di Indy Magazine, si occupa stavolta in particolare del rapporto tra Fumetto e Politica. Vi troverete "Ephemera vs. the Apocalypse" di art spiegelman, illustrato con estratti da "In the Shadow of No Towers;" Henry James su Daumier; un'intervista con Jules Feiffer; un pezzo sui fumetti libertari di Petter Bagge; un saggio di Bill Kartalopoulos (il webmaster del notiziario Egon) sulla rappresentazione per immagini di gruppi e tipi di persone da Topffer ai giorni nostri; recenti strisce politiche di art spiegelman, Joe Sacco e Willem; recenti dipinti narrativi di Jerry Moriarty e altro ancora. Da leggere.
 
 The new issue of Indy Magazine, covers "comics & politics". Contents include "Ephemera vs. the Apocalypse" by art spiegelman, illustrated with sketches from "In the Shadow of No Towers;" Henry James on Daumier; an interview with Jules Feiffer; a piece on Petter Bagge's libertarian comics; a Bill Kartalopoulos (the webmaster of Egon) essay on images of groups and types; recent political comic strips by art spiegelman, Joe Sacco, and Willem; recent narrative paintings by Jerry Moriarty; and more.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Venerdì, 12/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Scuola del Fumetto di Palermo: iscrizioni
Riceviamo: La Scuola del Fumetto di Palermo, pur cominciando il suo primo anno scolastico lunedì 15 novembre, comunica che le iscrizioni rimarranno aperte fino al 30 novembre 2004. Quindi per tutte le informazioni relative all'iscrizione e a tutti i corsi proposti dalla Scuola, compresi quelli serali, rivolgersi allo 091/582741 e chiedere o di Marco Sonseri o di Salvo Di Marco.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Venerdì, 12/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Corsi

Mussolini su carta – un fantasma si aggira per l’Europa

Riceviamo: Esce il 5° numero di Inguine Mahgazine. Qual è il calendario più venduto nelle edicole italiane? A questa domanda non rispondete con Costantino o velina a torso nudo: la risposta esatta è il Benito nazionale. Non per questo motivo, la rivista di fumetti e parole edita da Coniglio editore esce tra pochi giorni nelle fumetterie e nelle librerie Feltrinelli con un numero tematico dedicato al Duce. La domanda che sottende a questa scelta è indagare perché questo personaggio continui ad aggirarsi per l’Europa e che cosa è rimasto nel nostro immaginario di questa tragica esperienza. Una scelta singolare, ma allo stesso tempo rischiosa e provocatoria: dedicare un numero ad uno dei “prodotti” italiani più conosciuti ed ahimè più venduti nel mondo. La parola fascismo è stata inventata sul territorio nazionale ed esportata in tutte le lingue per definire progetti politici certo diversi, ma sicuramente simili per propositi e violenza. Quale interpretazione, quali storie possono scaturire nell’immaginario underground del fumetto non solo italiano, ma internazionale, relativamente a questo personaggio? Il numero ospita una storia appositamente realizzata da Zograf, autore serbo, che si interroga in margine sui punti di contatto tra il suo connazionale Milosevic e il nostro Mussolini. David Vecchiato illustra una storia di Elettra Stamboulis, realizzata sulla base del diario dello storico dell’arte antica Ranuccio Bianchi Bandinelli, che fece la guida a Hitler e Mussolini in occasione di una delle visite del capo tedesco in Italia. Le illustrazioni di Paper Resistance registrano con la consueta sintesi e corrosività in un’atmosfera algida e quasi funerea elementi chiave dell’ideologia fascista, mentre Costantini con un tratto diverso dal noto decorativismo, presenta un vero dialogo amoroso telefonico tra il duce e Claretta. Arricchiscono il percorso visivo una illustrazione di Eric Drooker e una di Stefano Zattera. Ultima chicca: nel numero è pubblicata una storia di 22 pagine, inedita in Italia, di Joe Sacco ispirata ai racconti della madre durante i bombardamenti di Malta. Per ordinare consultare www.mirada.it/mercatinoU.htm.


" Duce Comix. The fifth issue of Italy's Inguine Mah!gazine runs a Mussolini special, examining in comics and other media fascist dictator Benito Mussolini's history, legacy and current role in contemporary culture." Read the complete article at Egon.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 11/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

A 104 anni il vignettista di Stalin è ancora al lavoro

Ha compiuto 104 anni il 28 settembre scorso, il vignettista russo Boris Yefimov, e ancora disegna. Pare che Hitler lo volesse morto, ma, come si sa, non ce la fece a prendersi anche l'Unione Sovietica. Il motivo è semplice: Yefimov era il vignettista preferito di Stalin, nel senso che eseguiva con perizia e ovvio scrupolo le vignette richieste dal baffone. Lo stesso che, nel corso delle tragicamente famose "purghe", nel 1938 aveva fatto arrestare, torturare e uccidere suo fratello quarantenne, Mikhail Koltsov, che era il direttore della Pravda. Una interessante intervista è in linea.

 "Adolf Hitler wanted him executed as soon as German forces took Moscow. His mocking cartoons of the Soviet Union’s ideological foes in the West, ordered by dictator Josef Stalin himself, prompted angry diplomatic protests. At 104, Boris Yefimov’s eyesight is failing and he is very hard of hearing. But Stalin’s favorite lampoonist still has the steadiness of hand to sketch every day and a bubbly sense of humor that helps him confront the ghosts of his past." Read the complete article by Richard Balmforth, Reuters, at the Manila Times online.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 11/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

L'età d'oro del comic book in mostra
E' in corso fino all'agosto 2005 la mostra The Golden Age of Comic Books: 1938-1950, curata da Jerry Robinson (presidente e direttore editoriale di Cartoon Arts International e cartoonist egli stesso, nonché creatore del famoso antagonista di Batman, the Joker). E' ospitata dal William Breman Jewish Heritage Museum di Atlanta, USA.

 At the William Breman Jewish Heritage Museum in Atlanta, USA, until august 2005, the exhibition The Golden Age of Comic Books: 1938-1950, by Jerry Robinson (president and editorial director of CartoonArts International) best known for creating Batman's famous antagonist, the  Joker.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 11/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Mostre

Dati di Mercato - Francia - Libreria: gran successo!
Il sindacato SILF segnala:  Per la settimana dal 25 al 31 ottobre 2004, la classifica delle vendite librarie francesi vede il trionfo della letteratura disegnata attraverso i propri "classici", sostenuti anche da adeguate e intelligenti campagne di marketing! Non meno di 12 libri a fumetti hanno invaso la vetta della classifica dei 20 libri (d'ogni genere) più venduti e ben 5 di questi hanno detronizzato l'apparentemente inamovibile bestseller Codice Da Vinci di Dan Brown. In cima c'é la saga di Thorgal, di Van Hamme e Rosinski, supportata da una forte campagna pubblicitaria e da una delle sue migliori sceneggiature degli ultimi tempi (che vedevano la serie in calo di qualità). Al secondo e terzo posto ci sono Blake & Mortimer coi loro sarcofagi del sesto continente (tirati in 550.000 copie) e l'ultimo volume della serie Peter Pan di Loisel (160.000 copie disponibili) sostenuto da un trailer con attori in carne e ossa diffuso nei cinema francesi. Al quarto e quinto posto i "soliti" Titeuf e Lucky Luke. I dati di dettaglio, commentati da Gilles Ratier e Laurent Turpin sono disponibili su BDzoom. [Dati IPSOS/Livres Hebdo]

 Comic art more than always at the top in the french bookshops with Thorgal, Blake & Mortimer, Peter Pan by Loisel, Titeuf and Lucky Luke. Know more at BDzoom.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 11/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Dati

Come si fa un ritratto? Provateci anche voi.

Come evento collaterale alla mostra torinese di Palazzo Bricherasio "da Raffaello a Goya", Laura Frus e alcuni suoi allievi dell'Accademia Pictor di Torino (sede del corso di fumetto collegato all'Anonima Fumetti) disegneranno dal vero il ritratto di una modella, invitando il pubblico a seguire l'intervento e a provare di persona con il materiale messo a disposizione: fogli di carta, matite, sanguigna e carboncino. Nelle date 13, 20, 27 Novembre e 4 Dicembre, dalle 19,00 alle 20,00. Ingresso libero per i visitatori della mostra. Info: www.pictor.it - accademia@pictor.it.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 11/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Il Museo del Fumetto ad Amadora: le foto

MarsupilamiSi è concluso con successo in Portogallo il 15° Festival internazionale del fumetto di Amadora, una manifestazione portoghese che attira sempre più l'attenzione per la qualità delle sue scelte e per la serietà nell'operare a livello internazionale. Luigi F. Bona e Melina Gatto (Museo del Fumetto Franco Fossati) ci hanno inviato qualche fotografia scattata tra un impegno e l'altro. Tra gli ospiti (quest'anno soprattutto Foto di gruppolatinoamericani) ci segnalano Ziraldo, Patricia Breccia, Sasturain e Rep, ma la vera sorpresa sembra venire proprio dai nuovi autori portoghesi, che nel Museo del Fumetto di Amadora e nel Festival trovano un momento di incontro qualificato per farsi conoscere meglio anche dagli operatori stranieri. Il premio quest'anno è andato a Miguel Rocha, un autore dal segno pittorico davvero notevole. Di particolare rilievo, tra le diverse mostre, l'impegnativa "100 fumetti del XX secolo", CNBDI Amadora expo Gaimangiustamente corredata da un ampio commento nel catalogo generale, alla quale hanno contribuito esperti di tutto il mondo. L'eccezionale esposizione di Neil Gaiman era allestita presso il museo (CNBDI, Centro Nacional de Banda Desenhada e Imagen, Av. do Brasil, 52 A, 2700-134 Amadora – Más información en el teléfono 214998910), mentre nello spazio espositivo si poteva passare dal fumetto argentino a quello fiammingo, dalla sala dedicata al Marsupilami alle personali di numerosi autori e ad alcune aree e stand librari ed editoriali, o accedere all'area "dediche" per incontrare gli autori che si alternavano, o raggiungere la sala conferenze. L'ingresso, per gli ultradodicenni, costava 3 euro. (Click sull'immagine per vedere il servizio fotografico)

 The Museum of Comic Art Franco Fossati was in Portugal, attending to the Festival of Amadora. Take a look at the photo reportage by Luigi F. Bona and Melina Gatto.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 10/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Foto

Scaringi: Il Cobra è Osama Bin Laden?
La prima avventura di Mandrake si svolge fra l’11Giugno 1934 e il 24 novembre dello stesso anno. Esattamente settant’anni fa si stava svolgendo il Primo drammatico confronto tra il mago di carta più famoso e il suo nemico altrettanto Famoso, come il Cobra. “E’ un fanatico, capo di una potente setta segreta che vuol controllare il mondo” dice di lui un poliziotto che aiuta Mandrake nella sua prima indagine. “Una rivolta in Marocco: è il Cobra, una rivoluzione in Cina: ancora il Cobra. Ovunque avvengono cose terribili, là c’è il Cobra e ancora non siamo riusciti a trovarlo”. Sembra il ritratto dell’altrettanto inafferrabile Osama bin Laden. A distanza di decenni da quella prima storia sceneggiata da Lee Falk e disegnata da Phil Davis, è facile adesso individuare i numerosi punti di contatto, Questo volume del 1999 della collana "I Classici del Fumetto" Rizzoli contiene la storia  "Mandrake contro il Cobra"anche fisici, fra un inquietante personaggio dell’immaginario e un drammatico protagonista del terrore dei nostri giorni. Al di là dello svolgimento delle varie avventure, quello che emerge dallo scontro tra Mandrake e il suo peggior nemico è la straordinaria coincidenza che esiste fra gli obiettivi che persegue il Cobra e quelli che sono alla base dell’ideologia di morte di bin Laden. Nella prima storia del lungo ciclo, L’uomo del mistero, Mandrake con l’aiuto di Lothar individua il tetro castello dove si rifugia il Cobra. Ma viene catturato dal suo nemico che non perde occasione per mostrargli tutto il suo potere. Non utilizza solo la magia nera, ma si serve anche di esplosivi e prodotti chimici  che fabbrica nel suo laboratorio. “Oltre all’arte magica” dice a Mandrake, “sono anche un inventore. Questo esplosivo, per esempio, è sconosciuto a tutti, è fatto di un miscuglio di certi atomi che si trovano negli abissi marini… E questa è un’altra mia invenzione, un gas velenoso, inodore e invisibile. Con questa fiala si può ridurre in il luciferino Cobrapolvere un reggimento intero in dieci secondi”. Col senno di poi, come non identificare  queste armi con il pericolo atomico e il terrorismo chimico tante volte evocati da bin Laden? Il Cobra manipola perfettamente tutti gli strumenti di morte, ma dispone anche di un’arma ancora più potente, la magia, proprio come bin Laden utilizza i mezzi mediatici per i suoi deliranti messaggi. In un’altra storia, Nelle spire del Cobra, i due nemici sono ancora di fronte: Mandrake è nelle mani del Cobra che gli mostra le meraviglie del suo laboratorio scavato sotto le montagne himalayane: lì sta cercando di trasformare il piombo in oro e di produrre un gas capace di assorbire tutto l’ossigeno dell’aria, provocando così l’asfissia di tutti gli esseri viventi. Il mio sogno, confessa a Mandrake, è di conquistare il mondo e “diventare il primo imperatore della Terra”. Ovviamente non ci riesce e finirà la sua esistenza gettandosi da un dirupo himalayano. Ma chi è realmente il Cobra?  Il simbolo del male, il misterioso incappucciato che insegue il folle sogno di dominare il mondo è stato in gioventù compagno di corso di Mandrake quando entrambi frequentavano un’inaccessibile accademia di arti magiche nascosta tra le vette del Tibet. Mentre Mandrake si specializzava in “magia bianca”, il suo compagno di banco imboccava la strada della “magia nera”,  ben deciso a porre tutte le sue conoscenze al servizio del male. Grazie ai testi di Lee Falk che ne ha fatto un fanatico tanto simile a certi fondamentalisti di oggi, e al disegno di Phil Davis, che gli ha dato uno sguardo allucinato, guance incavate, naso aquilino e forse piedi di capra come i diavoli della mitologia, il Cobra è diventato l’immagine della malvagità, tanto simile, con una singolare premonizione profetica, all’immagine del bin Laden che ben conosciamo. [Carlo Scaringi]

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 10/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Scaringi

Agenda del Fumetto, piccolo "museo" a quota 1800
Agenda del FumettoL'Agenda del Fumetto di afNews (piccolo "museo digitale" totalmente accessibile via internet e assolutamente gratuito, in costante crescita ed evoluzione, collegato dinamicamente ad altri simili, tutti in collaborazione spontanea fra loro) ha superato i 1.800 inserimenti, per un totale approssimativo di 300 ore di lavoro. Episodi più o meno noti, nomi famosi (da poco sono passati i compleanni di Giorgio Rebuffi e Giorgio Figus e oggi tocca a uno dei grandi della narrazione disegnata del 1700, William Hogarth cui il concetto di diritto d'autore deve qualcosa, all'eccezionale argentino Alberto Breccia e al delizioso personaggio del danese Mik, Ferd'nand) e incredibili semi-sconosciuti o dimenticati, italiani e da opgni angolo del mondo... Scorrendo le giornate dell'Agenda tramite le opzioni "Today" e "List" (e poi avanti o indietro con "Previous Day" e "Next Day"), si possono vedere tutte le immagini e riconoscere quel che non si ricordava più, o magari scoprire tesori impensati. Per gli approfondimenti si passa alle schede ("Details") e ai link che conducono ad altri depositi, anch'essi tutti gratuiti e fruibili tramite la rete. Come sempre mi scuso per la lentezza degli inserimenti nuovi: questo progetto non è finanziato da nessuno e lo realizzo nel tempo libero.

 More and more creators and events in our little Comic Art Agenda and its Anniversaries, more than 1800 now (about 300 hours of work), but it's always a little thing if we consider the big world of comic art. Sorry, I'm so slow: ten minutes for each one, when there are no problems, and this is a daily unending one-man-work with no sponsors... Anyway, take a look, daily if possible: you'll find a lot of wonderful info about comic art and its creators.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 10/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-afnews

Mostra: e il mare intorno... a Firenze

Riceviamo: Da sabato 4 a sabato 11 dicembre, si terranno a Firenze due mostre di fumetti e vignette sul tema dell'insularità, nell'ambito della manifestazione "...e il mare intorno", organizzata dall'Associazione Culturale Sardi in Toscana. Esporranno sia autori esordienti che professionisti, tra cui Bianchini, Contemori, Gabos, Giardino, Giuliano, Mari, Nidasio, Palumbo, Staino, Toppi, Vinci e altri. La mostra concorso "... e il mare intorno", riservata agli esordienti, si terrà alla sala mostre dell'Archivio di Stato di Firenze, in Via Giovane Italia 6. L'inaugurazione è prevista per le 10 di sabato 4 dicembre. La mostra "Isole", riservata ai professionisti, si terrà negli spazi espositivi di Palazzo Covoni, sede del consiglio della Regione Toscana, in Via Cavour 2. L'inaugurazione è prevista per le 16 di sabato 4 dicembre. Nella stessa sede, alle 11 di sabato 11 dicembre, avrà luogo la premiazione degli esordienti e, alle 16, un incontro dibattito sulla rappresentazione dell'insularità, con alcuni degli artisti che hanno interpretato il tema. Negli spazi adiacenti a quelli delle mostre, o in altri punti della città, si terranno negli stessi giorni anche altri eventi collaterali, per lo più dedicati alla Sardegna, o ad autori e artisti sardi: presentazioni di libri, dibattiti, incontri. L'ingresso è gratuito. Sono possibili lievi variazioni nel programma previsto. Per conferme e informazioni ci si può rivolgere al seguente recapito: Associazione Culturale Sardi in Toscana, Piazza S. Croce, 19 - Firenze, Tel. 055/240549, E-mail: acsitfirenze@tiscalinet.it.

 From saturday 4 to saturday 11 december 2004, two comics and cartooons' exhibitions are to be held in Florence about the subject: "The Island". The manifestation is titled "...e il mare intorno" ("...and the sea all around"), and is organized by the association ACSIT (Sardinians in Tuscany Cultural Association). There will be exhibited both beginner and professional italian artists, like Bianchini, Contemori, Gabos, Giardino, Giuliano, Mari, Nidasio, Palumbo, Staino, Toppi, Vinci and others. The contest-exhibition for beginner cartoonist "... e il mare intorno", is to be held in the exhibitions' room of the Florence State Archive, in Via Giovane Italia 6. The exhibition "Isole" ("Islands"), for professional cartoonist, is to be held in the rooms of Palazzo Covoni, seat of the Counsil of Tuscany's District , in Via Cavour 2.
In the same days, there will be in Florence other events about Sardinia or sardinian authors and artists. The admition is free. For more informations: ACSIT Associazione Culturale Sardi in Toscana, Piazza S. Croce, 19 - Florence (Italy), Tel. 055/240549, E-mail: acsitfirenze@tiscalinet.it.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 10/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Mostre

Grandi del fumetto e dell'immagine in mostra a Genova
Attraversare GenovaRiceviamo: Nell'ambito della grande mostra Attraversare Genova. Percorsi e linguaggi internazionali del contemporaneo. Anni '60-'70, aperta a Genova dal 10 novembre 2004 al 27 febbraio 2005 presso il Museo d'arte contemporanea di Villa Croce, una ricca sezione conclusiva è consacrata ai linguaggi della grafica di comunicazione, dell'illustrazione, del fumetto, dell'umorismo disegnato. È così che accanto ai grandi nomi delle arti visive internazionali che in quegli anni lasciarono qualche loro segno nella città ligure - da Fontana e Warhol a Kaprow e Manzoni, da Beuys e Rauschenberg a Lewitt e Christo, da Lichtenstein e Schifano a Pascali e Oldenburg, eccetera - per una volta si possono ammirare anche rispettabilissime opere di arte applicata. La sezione grafica vanta infatti i nomi di Eugenio Carmi, Victor Vasarely, Emanuele Luzzati, Claudio Costantini, Marco Biassoni, Sandro Scarsi, Bruna Artisi, Guido Crepax, AG Fronzoni, Roberto Rossini, Matteo Guarnaccia, Valerio Diotto. Per l'illustrazione Guido Crepaxsono esposte altre opere di Luzzati e Costantini, ma pure di Gianluigi Coppola, Elena Pongiglione, Giovanna Arcuri, Sergio Fedriani, Milvio Cereseto, Sergio Toppi. Il fumetto d'avventura vede sfilare tavole di Sergio Soloviev, Aurelio Galleppini, Gallieno Ferri, Ivo Milazzo, Giulio Leale, Dino Battaglia, Hugo Pratt, Gianni Forgiarini; mentre quello comico raccoglie esempi di Luciano Bottaro, Giovanbattista Carpi, Guido Scala, Franco Aloisi, Renzo Restani, Enzo Marciante. Il cartoon e la strip umoristica, infine, sono rappresentati da Rino D'Anna, Agostino e Franco Origone, Gualtiero Schiaffino, Alberto Boccardo, ancora Fedriani. Anche l'illustratissimo catalogo della manifestazione (edito da Skira, 352 pagine, 49 Euro) dedica una sua parte corposa alla storia e all'analisi di tutta quella produzione visiva genovese del ventennio 1960-1980 che seppe applicare le arti del disegno ad usi industriali, commerciali e variamente comunicativi. Infatti, anche se la grafica editoriale e pubblicitaria raggiungerà la sua massima diffusione in seguito, nei settori del fumetto, dell'illustrazione libraria e dell'umorismo disegnato, gli anni Sessanta e Settanta registrano nella Liguria centrale una concentrazione fortemente anomala di talenti, operanti non solo in campo locale, ma nazionale e non di rado internazionale. È quella che Ferruccio Giromini, curatore di questa sezione espositiva ed estensore dei testi relativi in catalogo, chiama "L'immagine operosa, l'immagine amica". Museo d'arte contemporanea di Villa Croce, Via Jacopo Ruffini 3, 16128 Genova. Orari: dal martedì al venerdì 9-19 sabato e domenica 10-19 lunedì chiuso. Informazioni: tel. 010-585772, 580069 fax 010-532482 www.museovillacroce.it - museocroce@comune.genova.it.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 10/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Mostre

Nuovo fantasy: Niham e gli scacchi del re
Riceviamo da Marco Sonseri: L'editore Dream Colours e il Golem Studio, nuovo gruppo di giovani autori di cui presto sarà disponibile il sito internet, sono orgogliosi di presentare nel mercato italiano il fantasy a fumetti Niahm e gli scacchi del re, il primo di una trilogia che avrà come protagonista fissa la bella fata Niahm e uno scenario mozzafiato quale è quello  dell'Irlanda. Un fantasy tutto d'atmosfera, a colori, con 66 pagine di fumetto più gli studi preparatori dei personaggi, che certamente piacerà a tutti gli amanti del genere. Per contatti: golem-studio@libero.it.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 10/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Athos al Teatro Olmetto di Milano
Riceviamo: Proseguono le mostre al Teatro Olmetto di Milano, per la sesta stagione di FUMETTI A TEATRO. Dopo Giovanni Rigano, dal 9 novembre 2004 espone i suoi lavori Athos (Athos Careghi), emiliano d’origine e milanese d’adozione. Con l’inaugurazione della mostra dedicata a Athos, Marina De Juli della Compagnia Dario Fo - Franca Rame presenta: Johanna Padana la descovèrta de le Americhe. Curatori dello spazio Fumetti a Teatro sono Stefano Gorla e Franco Luini. Il teatro Olmetto si trova a Milano in Via Olmetto, 8/A (MM 1 Duomo; MM 3 Missori; Tram 3, 15 Bus 65, 94, 54). www.teatrolmetto.it.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 10/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Mostre

Avalonia e altro da Taormina

Riceviamo da Salvatore Taormina: 1) gli staff dei vari progetti sono al completo. Per il momento grazie a tutti. Salvatore Taormina. 2) È uscito il primo numero di Avalonia il nuovo fumetto fantasy nato da un gruppo di autori siciliani. Le sceneggiature e il progetto sono di Manlio Mattaliano, le cover e la supervisone grafica di Claudio Stassi, il primo numero è disegnato da Roberto di Salvo. Il secondo numero uscira’ in occasione della mostra di Reggio Emilia il 4 e 5 dicembre e sara’ disegnato da Gianluca Gugliotta. Per maggiori informazioni visitate il sito internet www.cronacaditopolinia.it.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 10/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Jonathan Steele a Terni
La fumetteria Antani Comics presenta un incontro con gli autori di Jonathan Steele, Sabato 13 novembre, ore 16,30, presso Antani Comics, a Terni, piazza Dell'Olmo 6, www.antaninet.it. Saranno presenti, oltre a Federico Memola, le disegnatrici Ambra Colombani e Teresa Marzia. Saranno a disposizione di coloro che interverranno due litografie gratuite in tiratura limitatissima. 

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 10/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Conferenze

GruppoTrinacria intervista Accardi, Vinci, Mattioli, Ginevra
Riceviamo da Sergio Algozzino: Sul sito del GruppoTrinacria sono disponibili online le interviste ad Andrea Accardi (Gente di Notte), Vanna Vinci (Ombre), Giovanni Mattioli (Piera degli Spiriti) e Michele Ginevra (Centro Andrea Pazienza). Il sito si propone di aggiornare ciclicamente la sezione con nuove interviste e nuove rubriche.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 10/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Interviste

Gioco di carte con Walter Molino
Riceviamo da Alberto Gedda: Un gioco semplice e classico per ricordare quando la RAI non era soltanto un’emittente televisiva, ma davvero l’unica vera compagna delle nostre serate davanti alla TV: 56 carte speciali che raffigurano le caricature di altrettanti personaggi ritratti dal grande Walter Molino (1915-1997) che ci fanno tornare a quando tutto era magico, anche se rigorosamente in bianco & nero. Curato da un’équipe di autori (Alberto e Tatiana Gedda, Spartaco Albertarelli, Robi Ronza) il gioco è stato realizzato da Pietro Alligo per le Edizioni d’Arte Lo Scarabeo in collaborazione con Regione Piemonte, Provincia di Torino e Università di Torino Dipartimento di Discipline Artistiche Musicali e dello Spettacolo, nell’ambito delle manifestazioni che celebrano i cinquant’anni dal debutto delle trasmissioni televisive nazionali in Italia (3 gennaio 1954). In particolare il gioco si lega all’iniziativa “Una tivù da ridere” - curata da Gian Paolo Caprettini, Dino Aloi, Alberto Gedda -  presentata nella scorsa Fiera del Libro di Torino e ora parte integrante di “Luci del teleschermo: Cinquant’anni di televisione intaliana in mostra a Torino”, allestita in Palazzo Carignano, sino al 7 gennaio 2005. “Una tivù da ridere”  è costituita da una videoantologia di comici in tv, dagli albori ai giorni nostri:  le vignette, i fumetti e le caricature esposte formano una storia parallela delle televisione narrata attraverso vignette, fumetti e caricature. Come quelle di Walter Molino, riconosciuto maestro del genere, dalle quali è nato “TV Game”. “TV Game” racconta la tivù in bianco & nero attraverso i personaggi che l’hanno consegnata alla storia: le gemelle Kessler, Don Lurio, Mina, Walter Chiari, Tognazzi e Vianello, Bramieri e Panelli, Marcello Marchesi e Delia Scala, Bongiorno e Corrado: 56 protagonisti ai quali si è deciso di rendere omaggio, quali riconoscenti teleutenti cinquantenni… Caratteristiche: mazzo di 56 carte per un gioco semplice e classico finalizzato alla costruzione delle “famiglie”, 14 gruppi ciascuno dei quali è formato da 4 personaggi.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 10/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Moiseditoriale: Finanziaria... bocciata

by Moise cod-editoriale

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 10/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Editoriali

Camuncoli in mostra a Cavriago
Camuncoli - Vertigo HellblazerRiceviamo: Sabato 18 dicembre 2004 il Comune di Cavriago (RE) inaugura la mostra “Giuseppe Camuncoli - Disegni, quadri e fumetti”. L’iniziativa vuole dare giusta attenzione al fumetto d’autore, che da intrattenimento ludico si è trasformato nel tempo in una forma di espressione di forte impatto visivo ed emotivo, capace di grandi sperimentazioni e creatività, tanto da meritargli il nome di “nona arte”. L’occasione la offre il fatto che Giuseppe Camuncoli, oltre ad essere uno degli astri nascenti del fumetto italiano, è anche originario di Cavriago e da qui ha mosso i suoi primi passi per poi approdare a case editrici celebri come la Vertigo, la Marvel e la DC Comics. Figurano nell’esposizione circa 40 opere tra – come suggerisce appunto il titolo della mostra – disegni, quadri e tavole di fumetto attraverso cui ripercorrere l’evoluzione del suo tratto e la sua crescita come disegnatore, dagli esordi alle ultime creazioni. Un incontro con l’autore è previsto per martedì 21 dicembre – ore 21.00 – presso la sala del Consiglio Comunale. Interverranno anche Enrico Fornaroli (critico di fumetti) e Alex Bertani (direttore della Pan Distribuzione e redattore della Panini Comics). Sede della mostra: Sala Comunale delle Mostre, Piazza Don Dossetti 1 – 42025 Cavriago (RE). La mostra rimarrà aperta dal 18 dicembre 2004 al 16 gennaio 2005. Orari della mostra: mercoledì: 10,30 – 12,30 giovedì: 15,30 – 19,00 sabato e domenica: 10,30 – 12,30 / 15,30 – 19,00 sabato 25 dicembre e sabato 1 gennaio: chiusa.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 10/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Mostre

Wow! Apre un nuovo Museo del Fumetto!

The Nine Museum > ActuaBDIn un certo senso è come se il proprietario di afNews decidesse di aprire il proprio museo (e a questo punto magari potremmo farci un pensiero...): i proprietari del sito internet EncycloBD, dopo qualche anno di attività online, aprono (maggio 2005) un proprio Museo del Fumetto 3D a Bruxelles (The Nine Museum), in un enorme spazio (The Nine City: 2.400 metri quadrati) vicino alla torre della RTBF, in Rue du Boulevard Reyers. Vi si troverà anche un ristorante interno, una libreria, una sala esposizioni (la prima sarà di carattere internazionle, dice il co-fondatore del progetto, Alex Commans), una sala corsi e addirittura un piccolo Hotel interno (di sole sei preziose stanze) per ospitare gli autori. Il tutto ovviamente coordinato con il database del sito EncycloBD. Bruxelles, già straricca di negozi e altre aree specializzate in fumetto, diventerà così la città più fornita di musei del fumetto al mondo (già ospita lo storico Centre Belge de la Bande Dessinée, il nuovo attivissimo Museo Jijé e tra qualche tempo vedrà sorgere anche il Museo dedicato a Hergé e Tintin), una vera imperdibile mecca della nona arte per gli appassionati.

 A new Comic Art Museum in Bruxelles: the Nine Museum! Know more at ActuaBD.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Martedì, 9/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Corto in Flash di Bozzetto online
Neuro by Bruno BozzettoRiceviamo: Il maestro Bruno Bozzetto sale di nuovo in cattedra e delizia tutti gli amici di FLASHTOONS.ORG con un suo nuovo delizioso cartoon. L'argomento è la vita condominiale...Siete mai stati ad una riunione condominiale? Sicuramente sì e quindi lo capirite e forse apprezzerete...

 A new Bruno Bozzetto's Movie on Flashtoons.org www.flashtoons.org.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Martedì, 9/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Cinema

Raccontare per Immagini su Cult Network

"Se è vero che viviamo nella società delle immagini, in che modo dipinti, fotografie, illustrazioni raccontano il mondo senza le parole?" Su Cult Network, canale satellitare dedicato alla cultura, Raccontare per Immagini è il tema della puntata nove. Video interviste a Sergio Staino, Lorenzo Mattotti, Roberto Baldazzini, Pablo Echaurren.

 Video interviews to Sergio Staino, Lorenzo Mattotti, Roberto Baldazzini, Pablo Echaurren at Cult Network. Video available also via the Internet.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 8/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Interviste

Tiberga: Cavallo, Crepax. Biancaneve e l'Arte

Enciclopedia dell'Arte ZanichelliGuido Tiberga su La Stampa online con Fumetti & Cartoons ci parla di cinema d’animazione concentrato, dieci anni senza Giorgio Cavallo, Shakespeare di carta, i segreti dei Fantastic Four, un’altra censura per «Doonesbury», un cammello ai Castelli Animati, in memoria della Valentina di Guido Crepax, Biancaneve trasformata in maestra di kung fu, Nicole Kidman dà la voce a un topo, i fumettisti nell’«Enciclopedia dell’arte» Zanichelli.

 The Italian journalist Guido Tiberga talks about comics and cartoon at La Stampa online.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 8/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

ANAFI ha una newsletter per voi

Nell'approssimarsi della classica e benemerita Mostra Mercato del Fumetto di Reggio Emilia (4 e 5 dicembre 2004), l'ANAFI, che la organizza da una vita, presenta la sua nuova newsletter in formato pdf, distribuita agli interessati via posta elettronica. Potete contattarli tramite il sito dell'associazione, dove sono stati attivati altri servizi informativi.

 The Italian association ANAFI starts its new newsletter. Know more at the ANAFI web site.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 8/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Settimana formativa in Sicilia
Riceviamo da Sergio Algozzino: Segno che le cose continuano a cambiare e che la gente si interessa un pò di più, la Regione Sicilia ha sovvenzionato una bella settimana formativa per 4 scuole (Scuola Media Statale G.Garibaldi, Liceo Classico G.Garibaldi, Liceo Artistico E. Catalano. Scuola Media Statale G.Marconi), dal 12 al 19 novembre 2004, con laboratori per 80 alunni selezionati, impegnati a realizzare una tavola sul tema "L'Uomo, la Natura e il Viaggio" e conferenze aperte al pubblico, sparse nelle 4 scuole, con interventi di Giuseppe Franzella (Brendon), Manlio Mattaliano (Avalonia), Giovanni Di Gregorio (Monster Allergy, Dampyr), Salvo Di Marco e la Grafimated Cartoon (titolari della filiale della Scuola del Fumetto di MIlano a Palermo) e molti altri professionisti, sfociando alla fine nella conferenza finale con Marcello De Martino, disegnatore di Monster Allergy, invitato per l'occasione. Inoltre, nelle quattro scuole sarà possibile visionare mostre degli autori citati, del GruppoTrinacria (www.gruppotrinacria.it) e degli alunni coinvolti. Le conferenze sono moderate da Sergio Algozzino (Monster Allergy, Spider Gek, Piccoli Brividi), i laboratori tenuti da Sergio Algozzino, Marco Failla (Masters of the Universe, Piccoli Brividi) e Claudio Stassi (Eura Editoriale, Vittorio Pavesio). Il progetto è delle docenti Giovanna Sambito, Caterina Guidara, Margherita Lauro e di Sergio Algozzino. Saranno coinvolti direttamente anche Roberto Di Salvo, Paola Antista, Rosa La Barbera e altri ragazzi del Progetto Arti Sequenziali tenutosi l'anno scorso, che aiuteranno nell'installazione delle mostre e nei rapporti coi ragazzi.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 8/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Corsi

Ultrazine: interviste a Jean, Toppi, Mattioli, Weston
Segnaliamo le interviste recenti del webzine Ultrazine: all'americano James Jean, vincitore come Miglior Copertinista del prestigioso premio Eisner 2004 (read the English version); al Maestro Sergio Toppi, eccezionalmente intervistato dall'apprezzato disegnatore inglese Chris Weston; ai Fratelli Mattioli che si auto-intervistano con risultati esilaranti; a Chris Weston (online la versione italiana). Info: www.ultrazine.org

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 8/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Interviste

Il Teatro a Fumetti

Teatri Possibili e la Scuola del Fumetto di Milano, con il patrocinio del Comune di Milano, Settore Giovani e Sport, danno vita a una nuova collana editoriale, Il Teatro a Fumetti, volto a diffondere la cultura teatrale attraverso il linguaggio del fumetto. Alla conferenza stampa di Mercoledì 10 novembre alle ore 11:30 presso PALAZZO MARINO – Sala delle Tempere, sarà presentato in anteprima il primo titolo che darà il via alla collana: CIRANO, di Edmond Rostand, in occasione del debutto sul palco di Teatro Libero della pièce Cirano di Bergerac, regia di Corrado d'Elia, giunta ormai all'ottavo anno di tournée e di grande successo di pubblico. Il fumetto di Cirano e l'intero progetto editoriale saranno presentati ufficialmente alla presenza di: Aldo Brandirali, Assessore allo Sport e Giovani, Corrado d'Elia, Direttore Artistico di Teatro Libero e fondatore di Teatri Possibili, Franco Cuomo, traduttore del testo teatrale, Giuseppe Calzolari, Direttore della Scuola del Fumetto, insieme a il cast di CIRANO di Bergerac, con Michel Altieri ed Elisa Pella, gli autori del primo titolo della collana: Elena Accenti (soggetto e sceneggiatura), Cristina Mormile (disegni), Cristian Neri (colori). Info: stampa@teatripossibili.itinfo@studiomonkey.it.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 8/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Corso di colorazione digitale a Pescara
Riceviamo: La JobsSchool, scuola di computer grafica con sede a Pescara, organizza un seminario “Photoshop: il colore nel fumetto. Tecniche di colorazione nell’era del digitale”. Il seminario sarà curato dal disegnatore e scrittore Roberto Battestini, docente presso la Scuola del Fumetto di Pescara, autore del libro "I love photoshop" colorare fumetti al computer “ del 2001 e collaboratore con case editrici in Italia e all'Estero (Austria, Inghilterra) oltre che con la Rainbow (Winx Club, Monster Allergy e Tommy & Oscar). Il corso, che partirà a breve, avrà una durata di 18 ore e si terrà il giovedi, il venerdì e il sabato dalle 18 alle 21 presso la JobsSchool in via Cesare Battisti, 31. L’iscrizione è aperta a tutti i disegnatori interessati a conoscere le tecniche di colorazione legate al software Adobe Photoshop. Il costo del seminario è di Euro 250. Per informazioni: Segreteria JobsSchool, via Cesare Battisti 31, tel. 085.4227219, lorena.ciampi@jobsonline.it.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 8/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Corsi

Lele Corvi per Lila Cedius
Riceviamo: Continua la Maratona di fumetti su eBay.it per la lotta contro l’AIDS e la promozione del Diritto alla Salute. Da Giovedì 4 fino a Giovedì 11 Novembre sul sito di aste on-line www.ebay.it è possibile aggiudicarsi 9 vignette su stampa digitale di Lele Corvi! I Diritti Umani e il Diritto alla Salute sono il collante che accomuna le nove vignette donate dall’artista in occasione della mostra “contacto” di Lila Cedius ideata ad hoc per questi temi. Nel mondo, degli oltre 40 milioni di persone affette da HIV/AIDS, moltissime persone non hanno accesso ai farmaci a causa del prezzo troppo elevato delle terapie, stabilito dal forte cartello delle multinazionali farmaceutiche e dall’Organizzazione Mondiale del Commercio. Lila CEDIUS vuole richiamare l’attenzione su quelle che sono, ancora oggi, le forti discriminazioni vissute dalle persone sieropositive. Lele Corvi collabora dal 1994 con il quotidiano "il Cittadino", pubblicando vignette di satira sociale e di cronaca nazionale e,settimanalmente, strisce umoristiche. Ha pubblicato strisce anche  sulle agende Comix 2002 e 2003. Attualmente collabora con diverse riviste e periodici scientifici ed umoristici cartacei e web. Tra le sue diverse pubblicazioni si segnala "Buddy Misfire alla ricerca dei detective perduti" (Giulio De Angelis Editore) del 2003 e "The Pig Brother", raccolta di 100 strisce edito dalla Lilliput edizione del 2002. Ulteriori informazioni all’indirizzo www.lelecorvi.it. Il ricavato dell’asta va a sostenere le attività di Lila Cedius. Lila CEDIUS (Centro per i Diritti Umani e la salute pubblica) è la sede della Lila (Lega Italiana per la Lotta contro l’AIDS) che lavora con progetti di ricerca e intervento in Italia e all’estero, con particolare attenzione alle problematiche dei Paesi dell’Est Europa e di quelli in via di Sviluppo. Per fare offerte ed aggiudicarsi le opere è possibile visitare il link diretto alla pagina dell’asta è http://members.ebay.it/aboutme/lilacedius. Lila Cedius ringrazia l’autore per aver donato le opere che verranno messe all’asta! Per informazioni: www.lilacedius.it.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 8/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Anticipazioni Disney e Pixar
Il 4 novembre 2005 dovrebbe essere la data di uscita del prossimo lungometraggio Pixar, Cars, che vedrà come protagoniste delle automobili antropomorfe: il trailer dovrebbe già essere visibile presso www.apple.com/trailers/disney/cars . Sempre il 2005 dovrebbe vedere il lancio del primo film del nuovo corso in casa Walt Disney Pictures: abbandonata l'animazione tradizionale per il 3D la Casa di Topolino dovrà dimostrare con l'atteso 'Chicken Little' di non aver compiuto una scelta affrettata. Sito ufficiale:  www.the-sky-is-falling.com. (Fonte: Scoop di Diamond Galleries )

New movies by Walt Disney Pictures and Pixar ready for the end of 2005. Know more at Scoop.

Articolo di Eric Rittatore (se non altrimenti indicato) - Domenica, 7/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Cinema

La saga di Timour in mostra a Bruxelles

Se passate da Bruxelles dal 26 ottobre 2004 al 30 gennaio 2005, non perdete l'occasione di visitare il Museo Jijé e l'interessante mostra dedicata alla serie Timour di Max Mayeu. L'originale saga raccontava le vicissitudini del preistorico Timour e di tutti i suoi discendenti, passando per la Mesopotamia, la Grecia e la Roma antiche, la Gallia, Bisanzio, Venezia, la scoperta dell'America e la sua colonizzazione... A fare da trait d'union è un talismano, un sasso trasmesso di padre in figlio su cui sono incise due mani in segno di amicizia e altre mani tese, sovrastate da un'aquila ferita, come simbolo del capo pronto a versare il proprio sangue per gli altri. In un mondo come quello attuale, in cui i capi spinti da fondamentalismo religioso sono pronti, invece, a versare il sangue altrui, è da un vecchio fumetto che arrivano messagi positivi. Li coglieranno almeno i visitatori della mostra?

 Timour by Max Mayeu is in exhibition at the Museum Jijé, in Bruxelles. Know more at www.jije.org.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Sabato, 6/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Mostre

Di tutto su Franquin e i suoi personaggi: Franquin Collector

Sull'onda del successo della grande mostra Le Monde de Franquin e del sempre verde mito stesso di André Franquin, il produttore e distributore (anche via Internet) di preziosi prodotti derivati fumettistici Comics-itrade trasforma il suo portale in Franquin Collector, interamente dedicato al grande autore belga. Vi si trova ogni chicca possibile, dalle magliette alle statuette, dai bei cataloghi della mostra a lampade e sveglie e molto altro ancora: non mancano nemmeno le sfere di cristallo con la neve!

 Comics-itrade becomes Franquin Collector: a must for the Franquin's fans. Take a look at www.comics-itrade.com.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Sabato, 6/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Storia e Fumetto a Roma: laboratori plurimediali
Riceviamo: LABORATORI  PLURIMEDIALI  DI STORIA CONTEMPORANEA (CINEMA DOCUMENTARIO, FUMETTO, ARTI VISIVE): È POSSIBILE TRASMETTERE CONOSCENZA STORICA MEDIANTE I FUMETTI? Nella convinzione che la trasmissione della memoria del passato, anche per l'età contemporanea, avvenga attraverso numerosi strumenti e non solo attraverso la comunicazione scritta, il Museo storico della Liberazione si rivolge a tutti, ma particolarmente a studenti/esse universitari/e e delle ultime classi delle scuole secondarie, allieve/i di corsi post lauream, docenti di scuole di ogni ordine e grado, operatrici/tori delle comunicazioni, di associazioni e di istituti culturali, ecc… Il Laboratorio è una particolare forma di attività comunicativa e formativa basato sulla diretta sperimentazione e sulla partecipazione: alle/ai partecipanti verranno fornite schede documentarie ed altri materiali e verranno formulati dei quesiti ai quali si chiederà di rispondere entro l'incontro successivo; esse/i potranno fruire della biblioteca e degli strumenti documentari offerti dal Museo. 15 novembre e 29 novembre ore 16,30 - 19,30 aula delle conferenze del Museo storico della Liberazione RESISTENZA A FUMETTI Juri Meda dottore di ricerca in storia contemporanea, Università di Parma Centro del fumetto "Andrea Pazienza" di Cremona. Gli incontri saranno accompagnati da proiezioni di filmati e di immagini. La durata è prevista in circa tre ore. La buona riuscita è legata al rispetto degli orari. Altri incontri del ciclo dei Laboratori: Cinema documentario: si ricorda che l'ultimo incontro del ciclo sarà il 16 novembre (Antonio Termenini, critico cinematografico, collaboratore di Cineforum); Arti visive (due per incontro): 1 dicembre e 14 dicembre (Nicoletta Cardano, storica dell'arte della Soprintendenza capitolina ai beni culturali). Via Tasso è raggiungibile con tutti i mezzi pubblici che transitano nelle vie Labicana, Manzoni, Merulana, Emanuele Filiberto e in Piazza San Giovanni in Laterano. In particolare, la Metropolitana Linea A, fermata Manzoni e la linea tramviaria 3, fermata di Viale Manzoni. Prenotazioni. Data la limitata capienza dei locali, si consiglia chi ne fosse interessata/o a prenotarsi unicamente via telefono o fax. La partecipazione è gratuita, ma il Museo sarà grato a chi volesse corrispondere un contributo volontario da versare sul ccp 51520005. Per la eventuale fiscalizzazione come aggiornamento dei docenti o come crediti per "altre attività" degli studenti, si consiglia di rivolgersi preliminarmente alle autorità scolastiche o accademiche. L'iniziativa è realizzata con il contributo previsto dalla legge 42/97 della Regione Lazio, nel piano 2003 dell'Assessorato alla cultura, sport e turismo. MUSEO STORICO DELLA LIBERAZIONE, 00185  ROMA  -  Via Tasso 145, Tel. 06.7003866 fax 0677203514 e-mail: viatasso@viatasso.it.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Sabato, 6/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Il National Geographic e gli autori di fumetti

E' uscito il numero speciale del National Geographic France dedicato agli autori di fumetti che hanno usato come fonte documentale la famosissima rivista geografica. Di questo argomento abbiamo parlato più volte su afNews. Info: www.nationalgeographic.fr.

 The special issue of the National Geographic France is dedicated to the comics creators who used the NG for their work. Info: www.nationalgeographic.fr.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Venerdì, 5/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Scienziati a fumetti e no, a Genova
Riceviamo: Sabato 6 novembre ore 17:30, Sala del Museo dell'Antartide, Palazzina Millo - Porto Antico, "Virus vs. Zarro" - La doppia anima dello scienziato a fumetti tra stereotipi e coscienza. Conversazione illustrata (con proiezione di tavole) di Pier Luigi Gaspa. Intervengono: Giulio Giorello (Università di Milano), Marco Spiccio (Ricercatore IST Genova). I dilemmi degli scienziati illustrati da Pier Luigi Gaspa. Un filosofo tra le nuvolette raccontato da Giulio Giorello. I dilemmi dei ricercatori raccontati da Marco Spiccio. A partire dai loro modelli ispiratori Faust e Frankenstein, gli scienziati dei fumetti di fantascienza (ma non solo) hanno percorso la storia dei comics fin dalle origini o quasi, intenti – quasi sempre, almeno all’inizio – a salvare il mondo o a bramarne la conquista. Dal mirabolante dottor Zarro delle avventure di Flash Gordon, al Virus del duo Pedrocchi/Molino, dal supereroe Mister Fantastic al misterioso dottor Einmug di “Topolino contro l’uomo nuvola”, sfileranno scienziati di ogni genere e fattezza, mad doctor famosi come l’Hellingen del bonelliano Zagor e meno noti, come il Demoniak che addirittura vuole costruire una super-razza che  si sostituisca all’umanità, fino ai più moderni protagonisti delle strip di Jeff Hawke o ai biologi della saga di Uomini e topi alle prese con le problematiche dell’ingegneria genetica. In questo suo percorso, forzatamente limitato, ma arricchito di immagini, lo scienziato passerà da ingegnere casalingo, costruttore di mirabolanti apparecchiature nel cortile di casa, a scienziato atomico alle prese con i dilemmi delle armi nucleari e alle responsabilità che il suo ruolo comporta; affronterà persino la prova più dura per ogni scienziato ‘vero’ di questa terra: la ricerca di finanziamenti, e risolverà problemi ‘casalinghi’, inventando elettrodomestici ultrasofisticati pur di risparmiare fatiche alla dolce consorte (come il Reed Richards dei Fantastici Quattro). Ci sarà poi chi metterà sotto accusa lo scienziato a fumetti, sia che si tratti del fisico Oppenheimer, “processato” dai lettori in un famosissimo fumetto apparso negli anni Settanta sul Corriere dei ragazzi, scritto da Mino Milani e disegnato da Milo Manara, oppure del mirabolante Mister Fantastic (di nuovo), che John Byrne mette alla sbarra con l’accusa addirittura di genocidio. Qualcuno poi B&M by Jacobs, zoom in > www.afnews.infoaddirittura risolverà vicende gialle, come il professor Mortimer della saga franco-belga di E. P. Jacobs. Infine, non mancano le parodie e le versioni “buffe” dell’uomo in camice bianco: come lo scalcinato Grunf di Alan Ford, l’Archimede Pitagorico disneyano, il dottor Wothhasnozzle della strip Sappo (opera del grande E.C. Segar, celeberrimo creatore di Popeye, il nostro Braccio di Ferro), o il Pier Lambicchi con l’arcivernice di Corrierina memoria, tutti in grado di strappare una risata dinanzi alle loro strampalate invenzioni. La conversazione sarà corredata da una presentazione in Power Point dei personaggi e delle situazioni descritte, visibile su schermo mediante l’utilizzo di un proiettore.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Venerdì, 5/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Conferenze

Biografie dei grandi della letteratura disegnata

Gli autori di "graphic novel" si sono meritati una collana interamente dedicata loro. A dare vita a questa iniziativa editoriale è The Rosen Publishing Group, che già era entrata direttamente in questo discorso dando il via a una serie di "biografie a fumetti" dedicate a personaggi della storia (dodici volumi partiti a gennaio 2004, dedicati a Lincoln, Alessandro il Grande,  Washington, Cristoforo Colombo, Toro Seduto, Spartaco ecc.). Ora si tratta di biografie non a fumetti, illustrate da foto, di autori di letteratura disegnata, inserite nella collana The Library of Graphic Novelists. I sei volumi previsti riguardano Art Spiegelman (curato da Tom Forget), Bryan Talbot (Lita Sorenson), Colleen Doran (Aaron Rosenberg), Joe Sacco (Monica Marshall), Neil Gaiman (Steven P. Olson) e naturalmente Will Eisner (Robert Greenberger).

 Educational publisher The Rosen Publishing Group has announced plans to publish a series of six biographies of comic creators named "The Library of Graphic Novelists."  Know more at ICV2.com.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Venerdì, 5/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Comics'Rebus - Quattro chiacchiere fra amici
clickclickBuondì, cari enigmisti a fumetti! Come alcuni fra voi avranno notato, la maggior parte dei rebus è ‘muta’. Le situazioni, spesso surreali e bizzarre, messe in scena sul palcoscenico dei rebus si svolgono ‘senza parole’. Per qualche misterioso motivo, sembra esserci una preclusione fra il cosmo rebussistico e la dimensione dei fumetti: come mai? Alcuni intravedono in questa circostanza l’oscuro complotto di una non ben definita ‘Gilda degli enigmisti ’, altri non temono di denunciare una sezione ‘comics’ della setta degli ‘Adoratori del cinema muto’, mentre il noto tuttologo M.Myster propenderebbe per un’inconsueta ‘vendetta della sfinge’… In realtà, la carenza di ‘balloons’ nei rebus è dovuta, a mio parere, al timore che dialoghi e frasi esplicite possano rendere troppo palese il meccanismo di soluzione del rebus. Come potrete constatare, ciò non è sempre vero. L’EnigMoise. [Fate click sul logo per accedere al rebus]

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Venerdì, 5/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Rebus

Un Museo di carta!

www.tintin.comE' uscito il quinto volume dell'eccezionale opera Hergé-Chronologie d'une Oeuvre, edizioni Moulinsart, che per la quantità e la qualità dei contenuti inseriti dal curatore Philippe Goddin, è un vero e proprio museo di carta. Ovviamente il costo di questi enormi e splendidi volumoni è adeguato al contenuto, ma gli appassionati di Tintin e soci fanno carte false pur di mettere le mani almeno sulle versioni "normali" (quelle numerate e con gli speciali ex-libris costano decisamente di più). Questo volume copre il periodo dal 1943 al 1949, sempre con un'infinità di foto, disegni, originali, schizzi, oggetti, articoli, interviste, curiosità, storia... Altri due volumi sono previsti per coprire gli anni dal 1949 al 1956 (in uscita nel 2006) e dal 1956 al 1983 (previsto per il 2007). Nel frattempo proseguono i lavori preparatori per il grande Museo (non di carta) dedicato a Hergé a Bruxelles.

 Here it is also the fifth volume of Hergé-Chronologie d'une Oeuvre, a museum of paper by Philippe Goddin. Know more about it at www.tintin.com.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 4/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Tintin

Political Comics di Costantini
Riceviamo: Political Comics” di Gianluca Costantini, dal 10 novembre 2004. Tratte dai recenti fatti della cronaca internazionale, le istantanee scattate dalla macchina immaginativa di Gianluca Costantini ci consegnano un resoconto crudo degli eventi che sconvolgono ampie zone del globo terrestre. Reporter impegnato in un duplice viaggio tra i meandri della mente umana e nei resoconti di guerra, Costantini sceglie con calcolato distacco gli accadimenti sui quali porre la propria attenzione. Il modulo narrativo scelto dall’autore, tratteggia argomenti spesso distanti tra loro e da noi, ma non per questo avulsi dalla realtà. Armato di un segno essenziale, che farà sobbalzare chi lo conosce per gli eccessi grafici che sono stati a lungo un suo elemento caratteristico, Costantini impressiona con pochi tratti la nostra coscienza, riuscendo a sovrapporre una visione personale alle immagini catturate dall’inconscio. iconoscibile e per questo riconducibile al percorso intrapreso da tempo, Costantini sintetizza nella modulazione del tratto, scevro di grafismi, eleganze solo in apparenza meno sofisticate di un tempo. Alla luce di ciò, il nuovo corso dell’arte di Costantini assume un merito non indifferente: pone profondi dubbi. Dubbi destinati a dissolversi non appena si scorrono le pagine di quest’opera. Un racconto di racconti. Cinema Jolly.doc  Via Renato Serra n.33 Ravenna, info: 347.9156080; la mostra rimarrà visibile fino al 30 novembre. www.politicalcomics.org - www.gianlucacostantini.com

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 4/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Mostre

La storia disegnata
C’è un diffuso e crescente interesse per la storia, recente e passata, come dimostrano film e romanzi che portano alla ribalta personaggi, fatti e fattacci del passato. Lo stesso mondo dei fumetti è sensibile a questa tendenza, anche se per la verità in molte storie di avventure, scenari storici e realistici hanno da sempre fatto da sfondo a vicende fantasiose seppure sempre verosimili. La saga infinita di Tex ne è forse l’esempio più evidente e meglio riuscito, col celebre ranger e i suoi amici che cavalcano e sparacchiano su e giù per gli stati dell’Unione, sconfinando qualche volta anche nel vicino e turbolento Messico come accade nell’ultimo MaxiTex, ‘Il treno blindato’, ambientato all’epoca del conflitto fra americani e messicani che portò gli Stati Uniti a conquistare il Texas e altri territori. Di storia si occupa anche il ciclo delle Storie di Altrove, pubblicato sempre da Bonelli, che, con cadenza annuale, ricostruisce le origini e il passato della “mysteriosa” Organizzazione fondata da Thomas Jefferson e Benjamin Franklin per difendere i nascenti Stati Uniti dai tanti nemici che anche due secoli fa non mancavano. Nel settimo albo di questa serie, ‘La creatura che venne dall’inferno’, Carlo Recagno per i testi e gli Esposito Bros per i disegni, viaggiano nel tempo per offrire una vicenda ricca di avventura e fantasy nella quale si incontrano personaggi famosi, da Elisabetta I, la Regina vergine del Cinquecento inglese, a Sir Walter Raleigh, avventuriero e favorito della regina, da Shakespeare a Christopher Marlowe, drammaturgo che anticipò il teatro shakespiriano e forse autore anche di qualche tragedia attribuita al grande Bardo. Storia e finzione si mescolano in una composizione non sempre riuscita seppure interessante, ma inferiore come esito ad altri episodi della stessa serie, curata da Castelli, che hanno avuto per protagonisti Garibaldi, Verne, Sherlock Holmes, Mark Twain, Meucci e così via. Dire che “storie di Altrove” è una piccola enciclopedia è forse esagerato, ma certamente ha il pregio di dare qualche risposta, spesso anche storicamente attendibile, a molti interrogativi del passato. L’esempio più riuscito di fumetto storico ci sembra comunque il ciclo di Dago: il personaggio inventato oltre venti anni fa da quel inesauribile sceneggiatore che è Robin Wood  non ha perso in tutto questo tempo smalto e lettori e le sue vicende (che Lanciostory continua a pubblicare settimanalmente) lo hanno portato per diversi mesi nel Nuovo Mondo  in una sorta di esilio forzato cui è stato costretto nella seconda metà del cinquecento dopo essere stato spesso protagonista, usato e sfruttato abilmente da tutti i regnanti in eterna lotta fra di loro, delle drammatiche vicende che hanno insanguinato l’Europa del 1500. Nel Nuovo Mondo Dago ha vissuto altre avventure,  si è scontrato con spagnoli e portoghesi che stavano gettando le basi  dei loro imperi coloniali, ha combattuto, non sempre convinto, contro gli indigeni, destinati alla sconfitta e ha portato sempre avanti quegli ideali di lealtà e di onestà che lo contraddistinguono. Anche qui non sono mancati episodi e personaggi storici, con Dago sempre coinvolto in situazioni drammatiche  che si concludono con una nuova partenza, da Cuba questa volta, con destinazione l’Africa dove lo attendono nuove avventure, alla scoperta di realtà ignote ma a loro modo affascinanti. Da qualche settimana le sue storie hanno come scenario l’Africa nera, ma forse hanno perduto un po’ di quella carica di credibilità storica che avevano avuto per esempio le vicende ambientate in Europa che l’Eura editoriale continua a ristampare in varie collane (Dago integrale, Euracomix, ecc.) che permettono di rivivere (o scoprire) il Sacco di Roma, la ribellione di Lutero, le invasioni turche, lo scisma anglicano, di incontrare imperatori come Carlo V, mercenari come i lanzichenecchi o  capitani di ventura come Giovanni dalle Bande Nere,  quasi come fossimo immersi in un lungo film con immagini e dialoghi non solo perfetti ma anche puntualmente documentati. [Articolo di Carlo Scaringi]

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 4/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Scaringi

Mostra di Cavandoli a Firenze
Sabato 6 novembre, alle 18.30 nel foyer del Teatro Puccini a Firenze, inaugurazione della mostra dedicata a Osvaldo Cavandoli, in collaborazione con il Museo del Sorriso di Bajardo, a cura di Dino Aloi e Alessandro Prevosto. Con l'occasione viene presentata anche la ASSOCIAZIONE DI IDEE.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 4/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Mostre

Gli autori di Avalonia a Palermo
Avalonia - cover 1 - disegno di Claudio StassiGli autori di AVALONIA, il nuovo fumetto fantasy edito da Salvatore Taormina, presentano l'albo in anteprima per il pubblico siciliano presso i locali della libreria ALTROQUANDO, in Corso Vittorio Emanuele 143 a Palermo, venerdì 5 e sabato 6 novembre, dalle ore 17:30. Saranno presenti gli autori Manlio Mattaliano, sceneggiatore, Roberto di Salvo, disegnatore, Claudio Stassi, copertine, e Gianluca Gugliotta, disegnatore.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 4/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Conferenze

Corso per universitari a Messina
Riceviamo: La comunicazione a fumetti - quando la parola incontra il disegno. Laboratorio teorico/pratico di introduzione alle tecniche del fumetto. Il laboratorio si inserisce in un ampio ambito di riflessione contemporanea sui "linguaggi" e sugli "obiettivi" della comunicazione e sul ruolo centrale dell'espressione creativa in ogni atto comunicativo. Nasce così la volontà di praticare il mondo del fumetto, esplorandone la storia e la tecnica; un modo diverso per raccontare storie in grado di coinvolgere attraverso la forza evocativa del segno, il ritmo della regia, il potere della parola. Un fenomeno che attraversa tutte le età, in ogni tempo e luogo, perché attento a interpretare non solo la realtà, ma il punto di vista sociale da cui guardarla. Il laboratorio prevede 8 incontri bisettimanali di circa 3 ore ciascuno che alterneranno lezioni teoriche ed esercizi pratici. Temi del corso: - Il linguaggio dei fumetti - Una storia da disegnare - Il disegno e le tecniche - Dalla matita alla china - Stampa e messa in pagina. Martedì 9 novembre ore 17 introduzione al corso e iscrizioni, aula servizi sociali, casa dello studente, via C.Battisti 251, Messina. Lezioni successive ogni martedì e venerdì ore 16,30-19,30. Il corso è aperto a tutti gli studenti universitari, fino ad un massimo di 20 partecipanti. Per informazioni: sciara@sciara.net.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Giovedì, 4/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Corsi

Moiseditoriale: Ohi! Ohi! Ohio!

by Moise cod-editoriale

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 3/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Editoriali

Animatori : contiamoci!
Raccogliamo anche noi la proposta dello studio palermitano Grafimated Cartoon (vedi eMotion 10, Ott./Nov. 2004) : il forum ANIMOUT (http://it.groups.yahoo.com/group/Animout ) si propone di verificare se le difficoltà lavorative nel campo dell'animazione siano un problema localizzato o costituiscano invece un problema endemico in Italia e in tal caso tentare una strategia collettiva per porvi rimedio. Oltre a diventare un luogo virtuale ove scambiare opinioni, esperienze, idee e proposte, il forum vorrebbe riuscire a stilare un database di lavoratori del settore da far evolvere in seguito in qualche tipo di forma associativa che permetta di instaurare una rete stabile di scambi, magari con rappresentanti propri che si occupino di proporre sul mercato un book collettivo con i vari progetti. Sarebbe importante anche riuscire a creare una sorta di 'bollettino informativo' che, senza scadere nella polemica gratuita, servisse a chiarire come mai, nonostante i frequenti entusiastici proclami, sia diventato apparentemente così difficile per un professionista italiano lavorare nel proprio Paese. Una strategia comune finalizzata sul lungo periodo e non soltanto al progetto singolo per evitare lunghi periodi di disoccupazione tra un lavoro e l’altro; fornire un'adeguata qualità di service (incrementando e migliorando la formazione) senza per questo frustrare eternamente le ambizioni autoriali dell'artista; ripristinare uno 'stile italiano' che non rinneghi le influenze estere ma nemmeno ne risulti un clone: sono solo alcuni possibili spunti di discussione, aggiungete i vostri su ANIMOUT.
I ragazzi della Grafimated saranno anche tra i curatori della sede palermitana della Scuola di Fumetto di Milano, potete contattarli per info a: grafimated@libero.it ; per gli aspiranti animatori di Palermo e dintorni ci potrebbe essere la possibilità di organizzare un corso o periodi di apprendistato. Al lavoro, dunque!
 
A forum for the workers in animation to discuss about difficulties and ambitions in the italian businness : (http://it.groups.yahoo.com/group/Animout )

Articolo di Eric Rittatore (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 3/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Marcel Navarro passed away

Navarro, nato il 29 Marzo 1922, è stato un importante sceneggiatore francese; con lo pseudonimo americaneggiante "JK Melwyn-Nash" aveva firmato serie popolari nella Francia nell'immediato dopoguerra, tra cui "Fantax" illustrato e edito da Pierre Mouchotte. Nel 1950 aveva fondato a Lione le Edizioni LUG insieme a Auguste Vistel. La LUG (ora di proprietà del gruppo SEMIC) ha pubblicato con successo nel caratteristico "Petit Format" (formato tascabile) famose serie italiane (tra cui Tex, Zagor, il Grande Blek, Capitan Miki, e materiale delle Edizioni Alpe) insieme a materiale realizzato appositamente per la Francia da autori per la maggior parte italiani (per esempio Oneta, autore di "Zembla", o Bernasconi, autore di "Wampus") cui facevano da tramite Arnalda Maffi e Leonello Martini delle Edizioni Alpe; la Lug ha costituito per anni un importante punto di riferimento per il nostro mercato. Dopo il declino dei "petit formats" e la cessione alla Semic, nel 1989 Navarro si era ritirato in pensione in Provenza.

 The wellknown french script writer Marcel Navarro (1922) passed away.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 3/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-rip

Enciclopedia a fascicoli: conferme e brochure
clickI nostri lettori si sono gentilmente premurati di confermare l'uscita campione in alcune regioni italiane (Veneto e Sicilia, in questo caso) della nuova enciclopedia a fascicoli La Grande Avventura del Fumetto, edita da De Agostini. Facendo click sull'immagine qui a fianco potete vedere la brochure pubblicitaria dell'iniziativa. Ringraziamo Lorenzo Altaviva del Diabolik Club per le scansioni e lo sceneggiatore palermitano Giovanni Di Gregorio, per altre informazioni. Nonostante sia circolata in una lista notizia secondo cui non avremmo notato che l'enciclopedia sarebbe già uscita anche a Torino, noi non l'abbiamo trovata nelle edicole del centro e non abbiamo notato manifesti o altri promo. Cercheremo meglio nei prossimi giorni. Va detto che abbiamo cercato notizie e informazioni "ufficiali" nel sito www.deagostini.it, però non vi abbiamo trovato nemmeno un cenno anche usando i motori di ricerca interni: se qualcuno di voi nel sito trovasse la scheda, ne segnaleremo volentieri l'url diretto. Per ora tutto quel che abbiamo è la scansione della brochure inviataci dal gentile lettore e i commenti di chi ha potuto acquistare i primi fascicoli. Ci viene quindi detto che (contrariamente a quanto segnalato in un sito internet e da noi riportato nell'articolo precedente, che di conseguenza qui rettifichiamo), questa enciclopedia non è per nulla la riedizione della precedente degli anni novanta (curata da Fossati e altri), ma presenta testi originali scritti per l'occasione e l'edizione è curata da Gianni Bono

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 3/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Jacques Martin: nuovi Lefranc a molto altro ancora

click

Jacques Martin, uno degli ormai rari esponenti della storica scuola del fumetto franco-belga del periodo d'oro, continua a produrre fumetto, senza sosta, straripante di nuovi progetti, mentre prosegue coi suoi classici. Fra questi citiamo la nuova avventura della serie Lefranc, "L'Ultimatum", in uscita il 9 novembre 2004, mentre è già in lavorazione l'episodio seguente (La Momie Bleue), previsto per il 2005. E' già uscito invece (oggi) il volume speciale della nuova serie Le Voyages de Lefranc dedicato alla storia dell'aviazione dalle origini al 1914. Queste e altre novità del grande autore belga si trovano nel sito a lui dedicato Alix l'Intrepide.

 News, news, news about Jacques Martin and his heroes at Alix l'Intrepide.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Martedì, 2/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Recensioni

Nuova edizione di vecchia enciclopedia del fumetto?
L'enciclpedia del 1990 in vendita su eBayCircola voce ormai da diverso tempo sulla prossima uscita, in test preliminare in alcune regioni, di una nuova "enciclopedia del fumetto a fascicoli", edita dalla De Agostini. Si dice che si tratti di una sorta di "nuova edizione" de "La Grande Avventura dei Fumetti" (enciclopedia in 50 fascicoli, usciti una prima volta dal 1990 al 1991 e una seconda volta nel 1992, curata a suo tempo da Franco Fossati, Sergio Giuffrida e Sergio Pomati e che si trova ancora in vendita su eBay, completa, attorno ai 30 euro in tutto!), che offriva in allegato delle storie a fumetti, mentre questa volta dovrebbero esserci delle ristampe anastatiche. Si dovrebbe cominciare con la ristampa del primo Diabolik, seguito dall'ennesima ristampa del primo Topolino.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Martedì, 2/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Jazz e Fumetto
Flavio Massarutto. JAZZ&FUMETTO - Click for detailsJazz & Fumetto a Moncalieri Jazz 2004 mercoledi 10 Novembre ore 17:00, Università della Terza Età, Moncalieri ( Torino). Flavio Massarutto presenta il libro Jazz & Fumetto (edizioni vivacomix) narrazioni, proiezioni e musica dal vivo con Signetto Quartet. Informazioni: www.aarecordings.com/cdmi-agimusmoncalieri.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Martedì, 2/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Conferenze

Moiseditoriale: Provaci ancora (zio) Sam

by Moise cod-editoriale

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Martedì, 2/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Editoriali

Nuvolette a Ferrara
Riceviamo: A FERRARA “NUVOLETTE” MOSTRA MERCATO DEL FUMETTO DA COLLEZIONE all’interno della corte coperta del palazzo dell’ex Borsa di Commercio, nel cuore della città. La Manifestazione, organizzata dall’Associazione Culturale PRO ART, si svolgerà IL 13 – 14 NOVEMBRE 2004 dalle ore 10.00 alle ore 20.00 in collaborazione con il Comune di Ferrara. Il Palazzo dell’ex Borsa è di recente ristrutturazione, luminoso e spazioso è situato in pieno centro cittadino (di fronte al Castello Estense). Vi si accede attraverso due ampie entrate situate in Corso Ercole I° D’Este 1 e in Largo Castello 20, principali vie di Ferrara. La copertura in vetro oltre ad offrire un panorama suggestivo, garantisce un’atmosfera gradevole. La promozione pubblicitaria sarà effettuata dall’Associazione Culturale “Ferrara PRO ART” unitamente all’assessorato alle Attività Produttive del Comune di Ferrara, mediante riviste, quotidiani, locandine, manifesti, pieghevoli e portali internet. Il costo di ogni metro per ottanta di ripiano espositivo è di Euro 35.00 (per maggiori informazioni si veda il regolamento). CONTATTO PER GLI ESPOSITORI : tel. 0532 242380 fax. 0532 2831119 infosekanina@virgilio.it.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Martedì, 2/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Festival

Lucca 2004: le foto di Gerbaldo

Lucca 2004 - photo (c) GerbaldoSono in linea le foto scattate dal reporter Francesco Gerbaldo a Lucca Comics & Games 2004.

 Lucca Comics & Games 2004: the phots by Francesco Gerbaldo.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 1/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Foto

Reportage da Lucca mostra-mercato
Francesco Gerbaldo a Lucca 2004 - photo (c) Marco BarlottiDal nostro inviato a Lucca, Francesco Gerbaldo: La manifestazione di "Lucca Comics and Games" si dimostra un ottimo punto di incontro tra i fan e le case editrici presenti visto che, raramente, si riescono a mettere insieme nomi come la Disney, Il Giornalino, Magic Press, Panini Comics e la Sergio Bonelli editore. La gestione della biglietteria quest'anno e' stata piu' fortunata dell'anno precedente in cui, lo ricordiamo, tantissime persone rimasero fuori dal Palatenda sotto la pioggia in attesa di riuscire ad entrare. L'idea di vendere i biglietti nei negozi di tutta Italia ha defluito un po' il traffico in entrata ma le code ci sono comunque state. Non tanto all'entrata della fiera quanto in stazione in cui tutte le persone arrivate col treno hanno cercato di ottimizzare i tempi e di guadagnare lo sconto ferrovia di 1 Euro e 50 cent. che in fiera non veniva praticato. E' stata buona l'idea di dividere i comics, ubicati nel Padiglione B, dai games, ubicati nei padiglioni D, E, F e G, dalle case editrici presenti nel padiglione A. Importante la presenza di autori in fiera: nella giornata di sabato sono stati visti Barbucci & Canepa firmare i loro ultimi lavori nello stand di Vittorio Pavesio, la Disney ha schierato disegnatori del calibro di Lucio Leoni (Kylion), Manuela Razzi e Federico Bertolucci (Witch), Marco Gervasio e Antonello Dalena (PK e Topolino). Della Disney sono stati avvistati anche il direttore della divisione periodici Mauro Lepore (che ha confermato il fatto che sia allo studio un progetto per rilanciare le avventure di Gottfredson) , il direttore dell'Accademia Disney Roberto Santillo e la curatrice di Witch Veronica Di Lisio che chiedeva alle ragazze cui firmava una stampa cosa piacesse e non piacesse della testata da lei gestita. Allo stand della BD hanno lavorato Stefano Turconi e Giovanni Rigano (conosciuti ai piu' come autori di Topolino e PK ma in fase di lancio di lavori extra-Disney), Matteo Piana,  Alfio Buscaglia, Alberto Ponticelli e Andrea Mutti. Non assediati dai fans in attesa di disegno erano presenti anche Giovanni Gualdoni, Michele Foschini, Teresa Radice, Gianfranco Cordara e, soprattutto, Tito Faraci, il super ospite della manifestazione che ha presentato, sabato mattina, il suo nuovo progetto di saga edito dalla Sergio Bonelli Editore. Soprattutto nella giornata di domenica anche Silvia Ziche, intervenuta per presentare il suo ultimo romanzo,  ha omaggiato i suoi fans di disegni.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 1/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Offerta di lavoro settore fumetto
ATTENZIONE - Ricerca CHIUSA il 4 gennaio 2005.
Riceviamo (e pubblichiamo, insieme al nostro consueto consiglio: per ogni offerta di lavoro ricordatevi di contattare il sindacato di categoria SILF www.fumetti.org/silf - silf-slc@mail.cgil.it per la verifica dei vostri diritti e la correttezza dei contratti): Sceneggiatore (28 anni, addetto al Marketing e alla comunicazione, giornalista free lance per la rivista di cinema Best Movie e per la collana almanacchi della Sergio Bonelli Editore) CERCA disegnatori per proposte horror a colori per il mercato statunitense (in particolare alle case editrici Dark Horse e Avatar Press). Si richiedono dalle 4 alle 6 pagine di fumetto già ultimato, più sketch inchiostrati e colorati dei tre personaggi principali. Al resto (sceneggiatura delle 5 pagine, soggetto generale, lettera di presentazione, il tutto in inglese) provvederò io. Requisiti IMPRESCINDIBILI per proporsi: essere diplomati presso una qualsiasi scuola del fumetto; serietà e affidabilità (alla larga le persone dagli entusiasmi facili che altrettanto facilmente si smorzano o si scoraggiano alla prima richiesta di ridisegnare una tavola).
Requisiti preferenziali: avere un curriculum di fumetti già pubblicati su fanzine o siti amatoriali, residenza a Milano o hinterland. UN'AVVERTENZA: Cerco persone consapevoli del proprio livello di abilità nel disegno: non sono un editor il cui lavoro è dare consigli su come migliorare il vostro tratto, ho bisogno di persone magari con poca o nessuna esperienza, ma già in grado di lavorare a livelli professionali. Per dare un'idea di quello che cerco, si possono consultare i seguenti link con pagine di preview da svariati fumetti horror pubblicati in questo momento negli USA: www.darkhorse.com/zones/horror/index.php, www.idwpublishing.com/?path=gallery, www.steveniles.com/gallery/. Per contatti: filo_spinato@hotmail.com.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 1/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Lavoro

Lucca: premi e motivazioni
Riceviamo: Domenica 31 ottobre, alle 21.30, nella splendida cornice dell'auditorium San Romano - sede delle mostre espositive della manifestazione - sono stati assegnati gli ambiti premi di Lucca Comics & Games 2004. Grande la presenza di pubblico che - in un’atmosfera cordiale e festosa - ha accolto con entusiasmo i premiati dei Gran Guinigi, del Best of Show e di Lucca Multimedia.
Lucca Comics menzione speciale per un’iniziativa editoriale meritoria
Per avere raccontato in maniera efficace e accattivante il “dietro le quinte” dei racconti a fumetti, insegnandone (attraverso percorso anche pedagogico di avvicinamento alla comprensione dei codici del medium) le tecniche di realizzazione, le chiavi di lettura e la storia , dimostrando lo spessore, le potenzialità e la maturità del linguaggio del fumetto e delle sue opere a: SCUOLA DI FUMETTO Edita da Francesco Coniglio Editore. Per avere progettato una nuova antologia, che si aggiunge alle altre prestigiose già esistenti, con un taglio di ricerca e valorizzazione, di opere e di autori anche alternativi e sperimentali, presentando il fumetto internazionale e offrendo spazi agli autori italiani. A: ALTA FEDELTA’ Edita da edizioni BD
Lucca multimedia, Premio per il Miglior Illustratore Digitale va a: Simone Pampado Per l'alto livello espressivo che riesce a raggiungere mediante l'utilizzo di una originale tecnica di elaborazione vettoriale, un lavoro il suo capace di cogliere risultati artistici di valore assoluto.  
Lucca multimedia, Premio per la Miglior Opera Multimediale va a: Croatian Tales Of A Long Ago Per l'alto valore culturale raggiunto nel far convivere in unico progetto tradizioni ed esperienze creative di artisti di diversa nazionalità e per l'indubbia qualità tecnica delle animazioni realizzate.  
Lucca Games: Best of Show per il Miglior Gioco Tradotto Rolemaster (STRATEGIOCHI) La nuova edizione, riveduta e migliorata, di un classico del gioco di ruolo internazionale, la validissima opera di esordio della casa editrice pisana Strategiochi, che ha scelto Lucca Games per lanciare il suo prodotto ed iniziare il suo percorso nel mercato italiano.  
Lucca Comics: Gran Guinigi per la miglior storia breve a: Per la sapiente rievocazione di frammenti di vita adolescente, vissuta con gli occhi del giovane protagonista e inquadrabili in un percorso pedagogico di crescita,. Per la narrazione abile, affidata ad uno stile grafico dal segno cartoonesco amabilmente retrò A: PAUL APPRENDISTA TIPOGRAFO di Michel Rabagliatì  
Lucca Games: Premio giocabolario (4 premi) MIGLIOR VIDEOGIOCO ASSOLUTO: PRO EVOLUTION SOCCER 3 (KONAMI), MIGLIOR VIDEOGIOCO STAMPA: PRINCE OF PERSIA (UBISOFT), MIGLIOR GIOCO DA TAVOLO: DOMAINE (ED. GIOCHI), MIGLIOR GIOCATTOLO ITALIANO: PUZZLEBALL (RAVENSBURGER). 
Lucca Comics: Gran Guinigi per la miglior storia lunga Per aver rappresentato, fin questo primo volume, manifesto dell’intera saga, l'universo Marvel in maniera insolita e inedita, con supereroi in borghese che vivono vicende realistiche, e affrontano problemi tipici della vita quotidiana della società moderna, pur nel rispetto e nella fedeltà della continuity marveliana, attraverso un racconto ben scandito dai graffianti disegni di Michael Gaydos e dai brillanti dialoghi di Brian Bendys. A: ALIAS n° 1 – IDENTITA’ SEGRETE di Bendis & Gaydos edito in Italia da Panini Comics. 
Lucca Comics: Gran Guinigi per il Miglior Fumetto Seriale Per aver sviluppato un’originale e inquietante riflessione etica sul rapporto tra il bene e il male, interpretata da personaggi intensamente caratterizzati, calati in trame ricche di colpi di scena, sostenute da un disegno definibile come espressione ideale di una sintesi tra oriente e occidente. A: MONSTER di Naoki Urasawa edito in Italia da Panini Comics. 
Lucca Games: Best of Show per il Miglior Gioco Italiano La Guerra dell’Anello (NEXUS EDITRICE) Un boardgame che si inserisce nella tradizione di gioco connessa al capolavoro della letteratura fantasy “Il signore degli Anelli”. Realizzato dalla Nexus Editrice anche col sostegno della Tolkien Enterprise e diffuso in tutto il mondo, è senza dubbio alcuno un’opera capace di affermare la qualità e le capacità degli autori provenienti dal contesto ludico italiano. 
Lucca Games: Best of Show, premio speciale della giuria Andrea Angiolino Andrea Angiolino, prolifico e celebrato autore di giochi, capace nella sua quasi ventennale carriera di proporre e spaziare fra tutti i generi ludici, dal libro-game al gioco di ruolo, dal boardgame al gioco di carte, con editori italiani e stranieri. Un percorso creativo capace di valorizzare l’intero contesto ludico italiano, che si è estrinsecato anche in fruttuose collaborazioni con altri autori, come testimonia il fulminante successo internazionale della sua più recente creazione, il gioco di scontri aerei della Prima Guerra Mondiale “Wings of War” (Nexus Editrice), realizzato con Pier Giorgio Paglia.  
Lucca Comics: 1° Concorso per Giovani Autori Money Money! Marco Gasparetti di Roma con il fumetto “Zippo e la resa dei conti”. Per aver interpretato in maniera disinvolta e con taglio fortemente ironico il tema proposto, realizzando un’opera capace di coniugare, nel testo e nelle immagini, una freschezza di un esordiente la qualità di un consumato professionista. 
Lucca Comics: Gran Guinigi per il Miglior Disegnatore Per essersi distinto grazie ad un segno tanto intenso quanto morbido e plastico, che ha permesso di visualizzare sia storie di quotidianità giovanile sia di avventura seriale, realizzando vignette che assolvono alla loro funzione narrativa e che, prese una per una, riescono anche ad avere valore evocativo autonomo. A: ANDREA ACCARDI.
Lucca Comics: Gran Guinigi per il miglior Sceneggiatore Per avere, nel corso di una veloce e brillante carriera, attraversato tutti i generi, dal giallo all’horror, dall’umorismo alla fantascienza, dalla satira all’avventura, dal nero allo storico, dalla strip al romanzo a fumetti, e spaziato con singolare disinvoltura negli universi e nei microcosmi dei più famosi e diversi personaggi del fumetto italiano e internazionale, ottenendo sempre straordinari risultati per quantità e qualità delle sceneggiature realizzate. A: TITO FARACI. 
Lucca Comics: Premio Speciale della Giuria per un Autore Completo Premio speciale per uno dei più interessanti talenti europei, capace di raccontare trame avventurose e suggestive, particolarmente originali, ricche di allegorie e metafore, dimostrandosi eccellente sia come sceneggiatore che come unico autore di testi e disegni. A: JOANN SFAR. 
Lucca Comics: Premio Speciale della Giuria ad un Autore che ha lasciato il segno e continua a farlo Per aver creato e portato avanti negli anni personaggi di grande popolarità, sia destinati ai ragazzi che agli adulti, ma sempre caratterizzati dallo stesso spirito ironico, brillante, canzonatorio anche citazionistico, cimentandosi spesso e volentieri in sperimentazioni grafico-linguistiche, partecipando a movimenti alternativi e d’avanguardia. Per averci regalato tutto questo e per aver continuato a farlo ancora oggi, nelle sue nuove opere. A: MASSIMO MATTIOLI.

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 1/11/2004
© copyright afNews/Goria/Autore - https://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie


www.afnews.info