Come inviare offerte di lavoro

Attenzione! Tutto cambia: leggi con cura qui
http://www.afnews.info/wordpress/2015/06/01/laraba-fenice-rinasce-ancora-una-volta/
Il tutto sostituisce le relative parti di questa pagina.


 

Attenzione: questo spazio è riservato SOLO a chi offre lavoro agli autori. Questa NON è una rubrica del genere “Cerco Lavoro”. Chi desiderasse proporsi come autore è invitato a farlo contattando direttamente gli Editori, oppure rispondendo alle eventuali offerte pubblicate su afNews. Se cerchi lavoro in questi settori, click qui per vedere le offerte di lavoro pubblicate.

Questo spazio è riservato a chi OFFRE lavoro agli autori. E’ quindi riservato a imprenditori ed editori, e ad autori che cercano collaboratori ai quali offire collaborazioni professionali retribuite. Se volete proporre un’offerta di lavoro o una proposta di collaborazione professionale per i settori di nostra normale competenza (fumetto, illustrazione, cinema di animazione), dovete compilare il modulo qui di seguito inserendo un testo strutturato insieme alla richiesta formale di pubblicazione su afNews. Inserite anche un riferimento a un sito, se possibile, in cui l’ipotetico collaboratore possa vedere chi è e cosa fa il richiedente, che si tratti di casa editrice, azienda, o privato. Assolutamente richiesti sono i dati relativi al pagamento, o alla percentuale di ripartizione di eventuali guadagni, e quelli sulla proprietà dei materiali (delle tavole, per esempio) e sulla ripartizione del diritto di autore. Nel caso l’offerta di lavoro risultasse non sufficientemente professionale per la mancanza di dati essenziali di questo tipo, non verrà pubblicata.
Un esempio fra i tanti può essere: “Il disegnatore professionista tal dei tali (www.suosito.com) sta lavorando a un progetto per il mercato -italiano da edicola-italiano da libreria- francese-spagnolo-tedesco… di genere -umoristico-avventuroso-fantasy-fantascientifico-western-noir… e cerca uno sceneggiatore professionista con cui condividere il rischio d’impresa dividendo i tutti guadagni al 50%. La proprietà delle tavole prodotte verrà divisa al 50% fra disegnatore e sceneggiatore, così come i diritti d’autore, tramite un contratto scritto preliminare fra sceneggiatore e disegnatore, per il quale verrà richiesta la verifica formale dal sindacato di categoria SILF. ecc. ecc. ecc.” Oppure del tipo: “La casa editrice/azienda/committente (www.sitoazienda.com) cerca disegnatori/sceneggiatori… per un progetto per il mercato -italiano da edicola-italiano da libreria- francese-spagnolo-tedesco… di genere -umoristico-avventuroso-fantasy-fantascientifico-western-noir… La proprietà delle tavole originali resta, come previsto per legge, agli autori stessi, che se ne ripartiranno la percentuale secondo accordi privati fra loro. I diritti d’autore restano a… e… I compensi saranno in ragione di… e … Il tutto verrà regolarmente contrattualizzato in via preliminare, con verifica affidata al sindacato di categoria SILF per garanzia degli autori. Naturalmente, come previsto dalla legge, verranno regolarmente effettuati i versamenti previdenziali sul fondo ENPALS per gli autori. ecc. ecc. ecc.”

Su afNews, (se non per errore) non verranno pubblicate (senza ulteriore preavviso) richieste o annunci approssimativi, dilettantistici, hobbystici, per attività non retribuite regolarmente, privi di precise indicazioni sulla retribuzione e/o sulla ripartizione dei guadagni, volontaristici, con cifre eccessivamente basse ecc. o comunque contrari allo spirito contrattuale proposto dai sindacati di categoria cui invieremo i testi per la verifica dei requisiti minimi.
In caso di pubblicazione (che avverrà solo se il testo avrà passato l’analisi dei requisiti minimi da parte dei sindacati di categoria), verranno pubblicati su afNews TUTTI i dati contenuti nel modulo (compresi i dati anagrafici e i riferimenti tipo telefono, eMail ecc.) per consentire agli autori di verificare con certezza l’esistenza di chi offre il lavoro. Naturalmente, la semplice ricezione di offerte e richieste non costituisce obbligo di pubblicazione da parte di afNews. Resta inteso, come d’uso, che la pubblicazione di quanto ricevuto è a totale discrezione della redazione di afNews e, comunque, non verranno inviate comunicazioni in nessun caso ai mittenti dell’offerta.

[si-contact-form form=’2′]

7 risposte a “Come inviare offerte di lavoro”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *