Archivi categoria: CdP-CdR

Ma chi era Piccolo Zeus?!

 

Piccolo Zeus, Titano e Zeusina

I supereroi ce li avevamo anche noi, e pure le divinità classiche proiettate nella modernità! 

Quanti ricordano le storie di ‘Piccolo Zeus’? Pubblicate dal 1978 al 1980 sul Corriere dei Piccoli (quello vero!), scritte e disegnate da Sergio Crivellaro, erano un concentrato di azione, inventiva e umorismo.

Il protagonista, figlio dello scorbutico e inaffidabile signore dell’Olimpo Zeus, formava una coppia sgangherata e affiatatissima (simile a quella Terence Hill-Bud Spencer, a mio parere) con il minaccioso ma in fondo innocuo e bonaccione Titano, cui in seguito si aggiungerà l’interferenza della sarcastica e saccente sorella minore Zeusina, perennemente mascherata e impegnata a distruggere l’amor proprio del partner del fratello.

Interrotta malgrado il successo dalla nuova gestione del ‘Corrierino‘, la serie non uscì mai in volume e a nessuno (che strano!) venne in mente di cavarne una trasposizione a cartoni animati … eppure, a mio parere, prima del ‘Rat Man’ di Leo Ortolani questo fu l’unico vero tentativo di successo di creare una ‘via supereroistica all’italiana’, ovvero senza limitarsi a ricalcare pedestremente i clichés americani.

Peccato … anche perché è rimasto tuttora insoluto il fatidico quesito: “Ma chi è, Piccolo Zeus?!”

Bonelli vende, Brindisi francese, Premio Asia etc.

 wozzat

Nuova selezione per voi. Buona lettura.

Bella senz’anima

Eureka Natale - Silver Castelli

Eureka, secondo me, era una rivista che aveva una grossa anima, che era quella mia e di Silver: si sentiva proprio, ed era un’eredità de Il Corriere dei Ragazzi…”
Perché queste riviste non vanno più? … A pensarci bene c’è una motivazione che, fra tutte, secondo me ha molto senso. Io prima ho parlato di riviste con anima: ecco molte di queste riviste, non tutte, non avevano un’anima: bellissimi prodotti messi insieme senza personalità.” Intervista completa: click qui.

Tutte le altre interviste realizzate da Alessandro Olivo: click qui.

Tezuka, Casty, Asterix, Man of Steel, CIFabc, CdP…

CdP1968
Dalla Grande Rete!…






Dottor Oss: il ritorno!

DottoOss-MilaniNidasio-Comicout

Uno dei gioielli del compianto Corriere dei Piccoli del secolo scorso, il Dottor Oss di Mino Milani e Grazia Nidasio, rivede la luce in versione restaurata e de luxe per Comicout, presentato a Lucca Comics 2013: “La riedizione completa, delle storie apparse sul «Corriere dei Piccoli» dal 1964 al 1967, in cui i due grandi Maestri del fumetto e della narrativa per ragazzi, reinterpretarono e crearono un’opera moderna e originale dal Dottor Oss, di Jules Verne. Un libro strenna, in un’edizione raffinata, con le tavole riprodotte dai disegni originali, cartonato, titolo in oro e grande formato su carta uso-mano, per riscoprire il divertimento, l’ironia e l’avventura, di due autori che guardando alla fantascienza dell’800 anticipavano lo steampunk. Prefazioni di Pier Luigi Gaspa, Alfredo Castelli e Mino Milani.” Se riusciremo a metterci su le mani, ve lo recensiremo con piacere.

I Ronfi di Carnevali sono a Milano!

manifesto mostraMONDO RONFO – i Ronfi, i pigrissimi animaletti inventati da Adriano Carnevali per il Corriere dei Piccoli, escono dalla foresta e si mettono in mostra al Museo del Fumetto per tutti i bambini (e non)! – 31 agosto – 6 ottobre 2013 – WOW SPAZIO FUMETTO Museo del Fumetto, dell’Illustrazione e dell’Immagine animata di Milano, Viale Campania 12 – Milano – Info: 02 49524744/45 – www.museowow.it – Ingresso libero – Orario mostra: da martedì a venerdì, ore 15.00-19.00; sabato e domenica, ore 15.00-20.00.

Solitamente nascosti nelle loro tane e quasi impossibili da incontrare, i Ronfi hanno deciso di presentarsi in grande stile a WOW Spazio Fumetto, con una ronfosa mostra che racconta tutte le loro avventure più belle e permette a grandi e piccini di vedere per la prima volta il villaggio!

Pubblicati a partire dal luglio 1981 sulle pagine del Corriere dei Piccoli, i Ronfi hanno accompagnato i piccoli lettori dello storico settimanale a fumetti per più di un decennio, per poi rintanarsi per qualche tempo, esausti per tanti anni di lavoro ininterrotto. Si sono riaffacciati alla civiltà nel 2007, diventando star del mensile Giocolandia con nuove avventure e giochi, mentre nel 2010 sono comparsi sul volume celebrativo “Il mondo dei Ronfi”.

Un ronfoSabato 14 settembre grande festa dei Ronfi al museo: a partire dalle 16.30 il loro papà, il disegnatore Adriano Carnevali, spiegherà a tutti come sono nati i Ronfi e soprattutto come se ne disegna uno da manuale. Ogni visitatore potrà portarsi a casa il suo ronfo con tanto di dedica. All’incontro partecipa anche Gian Paolo Parenti, esperto di Comunicazione, docente all’Università Cattolica e responsabile di alcuni programmi Mediaset.