Fulber: Mad una volta, Mad per sempre?

Come dire che alla follia non v’è rimedio? Quando la follia è rappresentata da Mad, la famosissima rivista umoristica, beh, forse è così, la contaminazione può lasciare un segno permanente. Almeno per quanto riguarda il fumettista trentino Fulber (Fulvio Bernardini) che alla folle testata ha avuto l’onore e il piacere di partecipare. Ne parla diffusamente …