Blueberry e il vecchio West

Con il volto di Jean-Paul Belmondo, un fisico atletico e una grinta dura, ironica o beffarda, Mike Donovan, meglio conosciuto come il tenente Blueberry del 7° Cavalleria, è entrato nel mondo delle nuvolette alla fine dell’ottobre 1963, passando dalle pagine del settimanale francofono Pilote alla popolarità mondiale o quasi. Merito in larga parte dei suoi …

Charlie Chan, poliziotto cinese

Il giornalista e scrittore Earl Derr Biggers (1884-1933) per sfatare il mito del cinese maligno, infido, trafficante e magari un po’ criminale, ideò negli anni Venti, col pericolo giallo già alle porte, un singolare protagonista dei suoi romanzi polizieschi, Charlie Chan, ispettore della Polizia di Honolulu (all’inizio era solo sergente), un cinese serio, tranquillo, riflessivo, …

I molti mondi di Dino Battaglia

Gianni Brunoro una ventina di anni fa sottolineava in un articolo una singolare coincidenza tra la morte di Dino Battaglia avvenuta il 4 ottobre (del 1983) e il giorno che il calendario dedica a San Francesco. Tra il grande disegnatore e il santo d’Assisi esiste infatti un sottile filo rosso, perchè Battaglia ha realizzato uno …

Nuovi albi e altre novità in Casa Bonelli

Tra l’estate che sta finendo e l’autunno dietro l’angolo, la casa editrice Bonelli sta proponendo varie novità, anche per risvegliare l’interesse di un pubblico distratto non solo dalla crisi ma anche dall’avanzata di nuove forme di comunicazione tecnologica. All’inizio dell’estate è arrivato Dragonero, una serie fantasy ideata da Luca Enoch, che dopo qualche incertezza iniziale …

Come Tex nessuno mai

Nel mese di settembre di due anni fa, il giorno 26, moriva Sergio Bonelli, e ora la sua casa editrice ne ricorda la dolorosa comparsa pubblicando la versione in dvd del film-documentario di Giancarlo Soldi, “Come Tex nessuno mai” che fra ricordi, testimonianze e tavole di fumetti ricostruisce la storia di un protagonista del fumetto …

Disegnatori per hobby, o quasi

Molti protagonisti della cultura italiana prima di scoprire cosa avrebbero fatto da grandi, hanno pubblicato sui giornali umoristici dell’epoca – tollerati dal regime che li considerava valvole di sfogo del mugugno nazionale – vignette e raccontini divertenti. L’esempio maggiore è offerto da Federico Fellini che in viaggio da Rimini a Cinecittà si era fermato a …

Gli eroi di carta a tavola

Tex preferisce una bistecca alta così coperta da una montagna di patatine, con un generoso boccale di birra per mandar via la polvere della prateria. Zagor invece spesso salta il pranzo, perché per lui viene prima il lavoro e poi il piacere, con gran disappunto di quel grassone di Cico che sogna sempre pranzi luculliani. …

Genova ricorda Andrea Pazienza

Andrea Pazienza (1956-1988) nel corso della sua breve ma intensa attività artistica ha creato molti personaggi, dalla A alla Z si potrebbe dire, da Astarte – il cane di Annibale protagonista dell’ultima storia rimasta incompleta per la morte del disegnatore – a Zanardi, interprete di scherzi e ribellioni scolastiche, e non solo. Ma curiosamente molti …

I viaggi straordinari di Brick Bradford

Forse nessun eroe della fantascienza disegnata ha viaggiato tanto quanto Flash Gordon, creato nel 1934 da Alex Raymond. Le sue storie hanno in qualche modo anticipato il filone cinematografico di Alien, Star Trek o delle Guerre stellari. Ma anche Brick Bradford – giunto nel mondo delle nuvolette solo pochi mesi prima – è stato un …

Alley Oop, viaggiatore preistorico

Certo, i Flintstones di Hanna & Barbera, oppure BC di John Hart sono più popolari e famosi, ma Alley Oop – creato ottant’anni fa da Vincent T. Hamlin – ha sempre avuto, negli States e altrove, ampie schiere di lettori. Forse il personaggio che ha debuttato il 7 agosto 1933 come striscia quotidiana, e un …