Kyoto Animation’s fire [aggiornamenti]: la colorista Naomi Ishida è una delle vittime accertate

La veterana colorista dello studio, Naomi Ishida, figura purtroppo nell’elenco ufficiale delle vittime del tragico incendio doloso in cui sono morte anche altre 33 persone.

L’artista era solita lavorare allo Studio 2 dell’azienda, ma per uno di quei fatali (e maledetti) giochi del destino, la mattina del 18 luglio si trovava presente nell’altro ufficio, quello che sarebbe andato totalmente distrutto dal folle gesto di un solo uomo: i genitori, convinti che lei fosse al sicuro nella solita sede, inizialmente non avevano segnalato il suo nominativo  alla polizia durante la procedura di identificazione di cadaveri e dispersi.

Ishida è stata poi la prima vittima ad essere riconosciuta dai parenti.

Lavorava alla Kyoto Animation da 26 anni.

Una risposta a “Kyoto Animation’s fire [aggiornamenti]: la colorista Naomi Ishida è una delle vittime accertate”

Scrivi il tuo bel Commento, dai! Ma PRIMA leggi qui: http://www.afnews.info/wordpress/help/norme-di-comportamento-su-afnews/

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.