Matt Owen scriverà l’adattamento live action di “One Piece”

La rivista giapponese Shonen Jump ha indicatoto Matt Owen (Agents of S.H.I.E.L.D., Luke Cage) quale prossimo sceneggiatore della trasposizione live action made in Hollywood del popolarissimo franchise “One Piece”, basato sul popolarissimo manga di Eichiro Oda.

Lo stesso Owens ha commentato:

“ONE PIECE è la mia storia preferita, ed è un onore riscuotere la fiducia dello stesso autore e dei Tomorrow Studios; adattare questa epica avvantura in live action è una sfida enorme in cui metterò tutta la mia passione per restituire una storia che nel rispetto dell’originale sia capace di accontentare i fan storici e di attirarne di nuovi.

Le ragioni del Maestro Oda nell’acconsentire al progetto sono spiegate qui.

Sinceramente, e con il dovuto rispetto, leggendo alcune delle “ipotesi” ventilate per il cast al Gatto scorrono già profondi brividi lungo la schiena…

I fan di One Piece, tra attesa e terrore, si stanno già sbizzarrendo a ipotizzare attori hollywoodiani alle prese con Mujiwara & Co.

2 risposte a “Matt Owen scriverà l’adattamento live action di “One Piece””

  1. ma per favore!!!! non crederai davvero che quegli attori mostrati si abbassino a fare una serie tv su one piece . alcuni hanno anche vinto un oscar!!!
    scelgano attori giapponesi…

    1. Quell’ultima parte del post era volutamente provocatoria, così come il fotomontaggio era solo una delle tante ipotesi/paure di fans e appassionati del manga per un cast che, ricordiamolo, riguarderà una produzione hollywoodiana e dunque non è peregrino pensare possa coinvolgere anzitutto attori appartenenti a quel contesto. Quanto all'”abbassarsi”, è bene ricordare come ONE PIECE sia di fatto un successo planetario e che siano stati gli americani a proporsi a Oda, il quale ha accettato infine nel timore di non avere abbastanza tempo per dedicarvisi più propriamente in futuro. Non penso che Hollywood consideri gli anime, specie quelli di successo, una faccenda degradante, tantomeno attori che in un’operazione del genere potrebbero trovare – Oscar o non Oscar – la fama imperitura al botteghino e nell’immaginario popolare. Allo stato attuale dell’arte si sa solo che sarà Matt Owen ad occuparsi dell’adattamento, e sono veramente curioso di vedere se combinerà un pastrocchio alla “Dragonball-Il film” o se proverà a cavar fuori dalla materia qualcosa di veramente importante e rispettoso dello spirito dell’opera.
      A quel punto, anche gli interpreti verranno di conseguenza.
      Se lo scopo è quello di fare un semplice reboot di “Pirati dei Caraibi” in salsa wasabi gli indizi non mancheranno.

Scrivi il tuo bel Commento, dai! Ma PRIMA leggi qui: http://www.afnews.info/wordpress/help/norme-di-comportamento-su-afnews/

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.