Da oggi su Rai Ragazzi la nuova stagione di “Gatto Mirò”

RAI RAGAZZI: TORNA L’ARTE DEL RICICLO CREATIVO

CON LA NUOVA STAGIONE DELLA SERIE ANIMATA

In prima tv, dal 2 luglio tutti i giorni su Rai Yoyo

Al Museo Nazionale del Cinema di Torino la mostra “Gatto Mirò – Dall’Italia alla Cina” dal 4 luglio

La nuova stagione della serie animata “Gatto Mirò”, il divertente laboratorio di collage che stimola fantasia e creatività, arriva in prima tv su Rai YoYo da oggi, martedì 2 luglio, tutti i giorni, alle 6.30. Mirò ama l’arte ed è capace di utilizzare qualsiasi materiale per fare belle invenzioni creative insieme ai suoi amici: l’orsacchiotta Bea, la sua migliore amica, Lele l’elefantino, Krokka la coccodrilla, il riccio Rik, il più giovane del gruppo, l’enorme drago Godra, Civ la civetta magica, Pef il pesce volante e Pik il picchio.

Realizzata con la tecnica del cut-out digitale – il collage fatto al computer – dallo studio Làstrego & Testa Multimedia, “marchio di fabbrica” dell’art-house torinese, e coprodotta da Rai Ragazzi, Gatto Mirò” è una serie da 13 episodi di 7 minuti con protagonista un gatto blu che vive in un mondo bianco, dove hanno luogo le avventure di meravigliosi personaggi di stoffa, nastri e bottoni.

L’originale grafica della serie nasce dalla produzione artistica di Cristina Làstrego, architetto, autrice e illustratrice di libri per l’infanzia e art director di serie animate, in cui confluiscono la sua predilezione per il riciclo di materiali e oggetti della quotidianità e la molteplicità dei linguaggi narrativi e visivi della sua attività professionale, ispirata all’arte del maestro Lele Luzzati.

Grazie all’originalità grafica e ai contenuti creativi, la serie e i personaggi di “Gatto Mirò” sono da tempo sbarcati in Cina, dove sono stati acquisiti i diritti del personaggio declinandolo su prodotti editoriali, merchandising e applicazioni, mentre su una delle più grandi piattaforme cinesi di video online Gatto Mirò ha superato 40milioni di visualizzazioni. E’ inoltre in via di progettazione il Parco Mirò a Yancheng, città a nord di Shanghai, con un importante investimento cinese nell’ambito di un progetto di rigenerazione urbana. A tutta la gamma di offerte tipiche di ogni parco di divertimenti si aggiungeranno proposte culturali “made in Italy” indirizzate a sviluppare ogni forma di creatività.

E’ la prima volta che all’estero viene realizzato un parco di questo tipo, basato unicamente su personaggi italiani”, afferma la coppia di creatori Cristina Lastrego e Francesco Testa, regista della serie di cui è già attiva una app per IPad per creare nuovi gatti mentre sarà presto disponibile anche per smartphone.

Inoltre, il Museo Nazionale del Cinema di Torino omaggia l’opera con una esposizione intitolata “Gatto Mirò – Dall’Italia alla Cina” che verrà inaugurata nel grande salone della Mole Antonelliana il prossimo giovedì 4 luglio alle 17.30.