Roma-Parigi-Cannes: con il Piccolo Festival dell’Animazione (e Mattotti) alla ribalta l’arte e la cultura dell’Animazione italiana

Una delle eccellenze culturali del Friuli Venezia Giulia – il Piccolo Festival dell’Animazione di Viva Comix – è atteso al MacRo di Roma e all’Istituto Italiano di Cultura di Parigi.

Il Piccolo Festival dell’Animazione arriva quest’anno – nel 2019 – alla sua dodicesima edizione e sta già lavorando al programma e a importanti sorprese.

Nel frattempo la direttrice artistica, Paola Bristot (pordenonese, docente all’Accademia di Belle Arti di Venezia e specializzata nel cinema d’animazione) è stata invitata al MacRo Roma – in occasione del festival Crack (Fumetti Dirompenti) – per presentare, il 16 maggio, il DVD “Animazioni 5”, curato dalla stessa Bristot con Andrea Martignoni e prodotto dalle Associazione Viva Comix e Ottomani, che raccoglie una selezione dei migliori corti d’animazione italiani. “Animazioni 5” è stato parte integrante del Piccolo Festival 2018 e ad oggi è già in preparazione la sesta antologia di corti “Animazioni 6”, che verrà presentata alla prossima edizione del Piccolo Festival dell’Animazione a dicembre.

Martedì 21 maggio, il Piccolo Festival dell’Animazione arriva in Francia: all’Istituto Italiano di Cultura, Paola Bristot partecipa alla dodicesima edizione di “Fare Cinema” la retrospettiva del cinema italiano organizzata in tutto il mondo dagli Istituti Italiani di Cultura.Durante questa serata – ci spiega – si parlerà della genesi dei film d’animazione italiani e della loro capacità di raccontare storie, passate o presenti, sia personali che universali. Film di qualità tale da poter essere considerati vere opere d’arte”.

In programma, nel corso della serata, sono tutti corti già ospitati all’interno del Piccolo Festival dell’Animazione o comunque selezionati in quell’ambito: Mercurio di Michele Bernardi [Italia, 2018, 9’48], Per tutta la vita di Roberto Catani [Italia-France, 2018, 5’20], Le nozze di Pollicino de Beatrice Pucci [Italia, 2018, 6’06], La Flèche delta de Francesco Vecchi [Italia-France, 2014, 9’], Silenziosa-Mente d’Alessia Travaglini [Italia, 2011, 5’07] et Journal animé di Donato Sansone [France, 2016, 4’19]. Paola Bristot racconterà il panorama dell’animazione italiana oggi dialogando con: Michele Bernardi, autore di “Mercurio”, tra i film più premiati dello scorso anno, Francesco Vecchi e Alessia Travaglini, autori che lavorano stabilmente in Francia.

Nel frattempo a Cannes un altro autore già ospite del PFA, Lorenzo Mattotti, presenta il suo lungometraggio “La famosa invasione degli orsi in Sicilia” (Prima Linea, Indigo Film) nella selezione Un certain regard. Segnali positivi di un riconoscimento per il cinema d’animazione d’autore che è ormai compreso tra le eccellenze delle produzioni internazionali.

Scrivi il tuo bel Commento, dai! Ma PRIMA leggi qui: http://www.afnews.info/wordpress/help/norme-di-comportamento-su-afnews/

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.