Il 12 gennaio a Roma un festival dedicato al meglio degli Effetti Visivi nel cinema italiano

Dai premi Oscar Vittorio Storaro e Gabriele Salvatores, pionieri degli effetti visivi, ai panel con le principali aziende italiane del settore, i workshop e le masterclass condotti da ospiti d’eccezione nazionali ed internazionali, il programma del 1° Festival effetti visivi – Roma 2019 rappresenta un’occasione unica, sia per gli addetti ai lavori che per gli appassionati del settore cinematografico.

La manifestazione, promossa dall’Associazione Effetti Visivi AVFX e organizzata in collaborazione con l’Accademia del Cinema Italiano Premi David di Donatello e la Casa del Cinema di Roma, si terrà il prossimo sabato 12 gennaio (Casa del Cinema – L.go Marcello Mastroianni 1) a partire dalle ore 10,00.

La partecipazione è a ingresso libero e gratuito.

Per saperne di più: consulta il programma completo dell’evento.

Per saperne di più: consulta il programma completo dell’evento.

Da segnalare:

PANEL
Animazione Vs. Effetti visivi
Cosa hanno in comune Nightmare Before Christmas e Jurassic Park?
Biancaneve e Guerre Stellari? The Jungle Book è un cartone animato o un film?
Animazione e cinema hanno sempre condiviso tecniche e artisti, percorrendo
strade parallele ma incontrandosi ad ogni cambio di tecnologia.
Luca Raffaelli, uno dei massimi esperti di fumetti e cartoni animati, guiderà il
pubblico e gli ospiti nel percorso che unisce il cinema di effetti visivi e quello di
animazione, senza dimenticare i fumetti da cui spesso nascono entrambi.
moderatore: Luca Raffaelli
Diego Viezzoli (Rainbow cgi) / Cristian Jedzic (Cartoon Italia) / Giuseppe
Squillaci (Galactus) / Nevina Satta (presidente fondazione Sardegna Film
Commission)

MASTERCLASS
Gli Effetti Visivi de ‘Il Ragazzo Invisibile: Seconda Generazione’ e ‘Echo’
“Il Ragazzo Invisibile: Seconda Generazione” di Gabriele Salvatores rappresenta un benchmark nel uso narrativo degli effetti visivi combinando gli elementi spettacolari del genere di supereroi senza rinunciare alla sensibilità del racconto del cinema d’autore e nel contesto di un budget indipendente. Una sfida che ci racconta il visual effects supervisor Victor Perez, che condividerà anche con il pubblico presente il suo ultimo lavoro come regista vincitore di 18 premi internazionali, il cortometraggio “Echo”, mostrando delle immagini di backstage inedite per spiegare la tecnologia pioniera che a sviluppato per poterlo realizzare.