Giappone: diritto di autore esteso a 70 anni

“Alla fine di quest’anno, il dominio pubblico giapponese subirà un serio colpo con l’entrata in vigore di una nuova disposizione del codice di proprietà intellettuale del paese. In seguito agli accordi commerciali firmati con gli Stati Uniti, il Giappone ha accettato di estendere la protezione dei propri diritti d’autore a 70 anni dopo la morte dell’autore, contro 50 anni fa…”

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Actualitté – Une page de caractère.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


Una risposta a “Giappone: diritto di autore esteso a 70 anni”

  1. Un altro segnale dell’invecchiamento della popolazione. Peraltro questa disciplina mi sembra esser stata introdotta in diversi paesi.

I commenti sono chiusi.