Grande successo per la “Fiera di Bologna” dell’Estremo Oriente

La VI. edizione della China Shanghai International Children’s Book Fair’s (CCBF) si è appena conclusa riportando un notevole successo di pubblico e gradimento tra gli addetti ai lavori.

Questa edizione, la prima organizzata in sinergia con BolognaFiere, ha messo insieme 367 espositori e un totale di ben 33.796 visitatori proveniente da tutto il mondo, radunati in un’area di quasi 20.000 m2! Non soltanto un mercato per la compravendita dei diritti bensì un’imperdibile occasione per la comunità internazionale dell’editoria dedicata alla gioventù per ritrovarsi e condividere, discutere, pianificare nuove idee e prospettive per il futuro.

Tutti i professionisti del settore hanno potuto constatare come CCBF abbia saputo mutuare il “fiuto alla bolognese”, con i suoi nuovi e avvenirsitci spazi, le aree dedicate al licensing, le attività speciali nell’llustrators Survival Corner e la notevole proposta di eventi nel programma.

Un grande passo avanti nella comprensione il mercato del libro per ragazzi!; “CCBF ha il potenziale per diventare l’equivalente di Bologna per l’Estremo Oriente”; “Un luogo per il dialogo professionale tra rappresentanti di differenti istituzioni internazionali focalizzato sull’editoria per la gioventù“: sono solo alcuni dei commenti raccolti tra gli espositori.

Il ricco programma di incontri, panel e conferenze – più di 200 nell’arco della manifestazione – ha ospitato illustri esperti internazionali affrontando diverse problematiche e temi dell’industria e coperto l’intera gamma di opportunità offerte dal soggetto protagonista, dalla letteratura all’illustrazione, dagli audiobook al licensing, dalla realtà aumentata fino ai segreti dietro la creazione dei più amati personaggi protagonisti dei libri per bambini e ragazzi.
L’Illustrators Survival Corner – idea nata in Italia grazie alla scuola di illustrazione milanese Mimaster in collaborazione con la Bologna Children’s Book Fair – ha costituito anche qui un vero e proprio punto di riferimento per gli artisti: in oltre 2000 hanno partecipato ai vari workshop e masterclass, mentre ogni giorno lunghe code stazionavano nelle aeree adibite all’analisi dei portfolio, dove editori e celebri autori fornivano valutazioni e consigli ai giovani aspiranti talenti.

Approfondimento qui: http://www.ccbookfair.com/en/index/news-center/news/detail!2018CCBFclosed-EN

La Giuria Internazionale, composta da cinque rinomati esperti di arti figurative, ha decretato i vincitori del 2018 Golden Pinwheel Young Illustrators Competition:

Pinwheel Grand Award (China); Heimi (Cina)
Golden Pinwheel Grand Award (Internazionale): Elina Ellis (Gran Bretagna)
Golden Pinwheel Illustration Special Mentions: Catarina Sobral (Portogallo), Raquel Bonita (Spagna), Miao Yu (Cina)
Publisher’s Choice Award (selezionato dalla Beijing Dandelion Children’s Book House): Monika Vaicenaviciene (Lituania)
People’s Choice Award (votato dal pubblico): Han Xu (Chna)

Elenco completo vincitori e immagini qui: http://www.ccbookfair.com/en/index/news-center/news/detail!2018GPawardsrelease

I vincitori del Chen Bochui International Children’s Literature Award (CICLA):

Best Author of the Year: Hervé Tullet (Francia) – per il valore innovativo dei suoi libri illustrati
Special Contributor of the Year: Zhang Mingzhou, presidente International Board on Books for Young People (IBBY)

L’elenco completo dei vincitori qui: http://www.ccbookfair.com/en/index/news-center/news/detail!CICLAawardsrelease2018