A Casalmaggiore, lezioni di economia con la ‘professoressa’ Mafalda

“Mafalda: lezioni di economia”. Le tasse, Rockefeller, i costi della spesa,l’inflazione: l’economia vista attraverso le strisce della bambina impertinente e dei suoi amici. Roberto Ruozi e Professore emerito dell’Università Bocconi di Milano, di cui è stato anche Rettore dal 1995 al 2000, ha accolto l’invito ad addentrarsi nel mondo di Mafalda da esperto, con l’attenzione rivolta ad uno dei grandi temi che emergono nel fumetto di Quino – l’economia, in questo caso – rivelandone la profondità di contenuti e la costante attualità. Il prof. Ruozi sarà intervistato da Michele Ginevra,coordinatore del Centro fumetto “Andrea Pazienza” di Cremona.

UN ANNO CON MAFALDA

Mafalda,la bambina terribile nata nel 1964 dalla matita di Quino, festeggia i suoi cinquant’anni della pubblicazione in Italia. Il Museo Diotti di Casalmaggiore (Cremona), nell’ambito della terza edizione di “Stupor Mundi”, quest’anno dedicata all’Argentina, ha pensato di celebrare questa ricorrenza con una serie di iniziative per festeggiarla e per ricordare il valore del suo messaggio protestatario, ancora attuale.

MOSTRA “MAFALDA LA CONTESTATARIA DA 50 ANNI IN ITALIA”. PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA LE STRISCE RICAVATE DAGLI ORIGINALI.

Curata da Ivan Giovannucci, si compone di 100 strisce realizzate tra il 1964 e il 1973. Le strisce di Mafalda esposte, per la prima volta in Italia, sono state ricavate dagli originali di Quino, in principio inaccessibili. Si tratta di facsimile di alta qualità ricavati dalla versione originale in spagnolo, e saranno accompagnate da un cartello con la traduzione della striscia in italiano. A corredo della mostra: lo spazio TV con la proiezione dei cartoni animati, l’atelier con laboratori per scolaresche e famiglie.Inaugurata il 27 ottobre e organizzata sotto l’egida dell’Assessorato alla Cultura con il patrocinio dell’Ambasciata della Repubblica Argentina e del Touring Club Italiano, del Centro Fumetto “Andrea Pazienza e dell’Associazione Tapirulan. Sino al 27 gennaio 2019.

MOSTRA: MAFALDA LA CONTESTATARIA DA 50 ANNI IN ITALIA

Museo Diotti, via Formis 17, Casalmaggiore (CR). Dal 27 ottobre 2018 al 27 gennaio 2019

Ingresso € 3,00/2,50 – Da martedì a venerdì dalle 8.00 alle 13.00, sabato e festivi dalle 15.00 alle 19.00

Cumulativo mostra Mordillo a Cremona (8 dicembre 2018 – 27 gennaio 2019) €6,00/5,00

Informazioni al pubblico: tel. 0375 200416 – info@museodiotti.it –www.museodiotti.it

Facebook: Museo Diotti

Scrivi il tuo bel Commento, dai!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.