Marc Jaguar: dopo 60 anni il finale della storia?

Scrive Henri Filippini su BDzoom: “Nel novembre 1956 avevo appena dieci anni e leggevo febbrilmente ogni settimana Spirou e il suo fratellino (ma di grande formato) Risque-Tout. Purtroppo, per mancanza di lettori, il giornale scomparve con il numero 50 del 1° novembre. La mia storia preferita era “Marc Jaguar” del (futuro) grande Maurice Tillieux. Dopo l’inchiesta “Lac de l’homme mort “, il giornalista aveva avviato un’indagine sui “Camions du diable”. Una valigia con contenuti misteriosi rubati da un vagabondo finì nell’acqua… e come molti lettori (ce ne erano ancora alcuni), mi chiedo regolarmente come sarebbe finita. 60 anni dopo, ecco finalmente la risposta, almeno quella dello scrittore Étienne Borgers…”

Leggi il resto su: bdzoom.com

[amazon_link asins=’2800152176,B07GYW8CK2′ template=’ProductGrid’ store=’afnews02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’c2b10b20-c725-11e8-af12-ab4936c0b6a0′]