Sturmtruppen, la Lettura celebra l’Anniversarien e Mondadori Comics vara una collana a Koloren

Cinquanta anni fa durante una cena a base di gnocco fritto, anfitrione Guido de Maria,  nascevano le Sturmtruppen. Un semplice gioco a tavola tra Franco Bonvicini ( ma per tutti e per sempre Bonvi), e lo stesso De Maria, dà lo spunto all’artista per presentarsi il giorno dopo con 4 vignette dedicate a dei soldatini in divisa tedesca che si passano l’un l’altro dei proiettili ringraziandosi vicendevolmente. Sono le primissime strisce delle celebri Sturmtruppen. Vinceranno anche un premio al IV Salone del Comics di Lucca ( l’originale, poi sostituito da Lucca Comics & Games) e inizieranno il loro viaggio, pubblicate su “Off Side” e poi su “Paese Sera” e lo continuano tutt’ora. A ricordare la vita, l’opera, l’allegria di Bonvi, i suoi amici (fra i quali Franco Guccini), le sue scoperte, (compreso un tale Guido”Silver” Silvestri – il cui ricordo dell’incontro con l’Autore Affermato è un piccolo capolavoro di umorismo), il suo amore per le Forze Armate – quelle vere, purgate da nonnismi e rigurgiti antidemocratici – ci ha pensato Andrea Angiolino in un prezioso articolo sulle pagine dell’ultimo numero de “La Lettura” l’inserto culturale del Corsera.

Ma non è l’unica iniziativa che ha ricordato l’Anniversarien delle indomite Sturmtruppen. A Modena, nella scorsa primavera, si è svolta una bella mostra e secondo le Voci della Grande Rete,  Mondadori Comics intende proporre questo autunno una nuova collana,   Sturmtruppen 50 Anni a Koloren, una serie di volumi brossurati, interamente a Coloren, settimanalen, di 128 pagine ( Euro 6,90) che ogni settimanen, celebrerà le Arditen Impresen (anche del loro Fieren Alleaten Galeazzo Musolesi!). Vedremo di fornirvi qualche altro dettaglio successivamente.

Un ringraziamento per le informazioni sulle Sturmtruppen a Koloren al bravo Mitch Moscatelli e a Universo Fumetto.

Scrivi il tuo bel Commento, dai!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.