Tornano a VIEW i “creatori di mondi”: il meglio dell’industria VFX in ottobre a Torino!

VIEW 2018 presenta i suoi “Masters of VFX”!

Anche quest’anno il gotha deli effetti visivi si darà convegno a Torino,

dal 22 al 26 ottobre

Uno dei temi imprescindibili di VIEW Conference è quello delle nuove tecnologie dell’immagine applicate all’universo cinematografico, analizzate con dovizia nel corso di ricchi panel dai migliori professionisti del settore Effetti Speciali Visivi (VFX). L’edizione 2018 non fa eccezione, schierando anche questa volta un sensazionale parterre di artisti pluripremiati, da autentici “guru” della materia a giovani talenti già capaci di distinguersi chiaramente nel panorama internazionale.

Una delle “punte di diamante” di quest’anno sarà senza dubbio Dennis Muren, attualmente Supervisore Senior agli Effetti Visivi e Direttore Creativo di Industrial Light & Magic (ILM), il quale può, senza timore di smentite, essere definito un’autentica “leggenda” del settore VFX. Nel corso della sua lunga carriera in questo campo si è infatti aggiudicato ben otto premi Oscar dell’Academy, che – insieme alle sue altre sette candidature – costituiscono una sorta di bignami di storia dell’evoluzione del mezzo visivo cinematografico nell’ultimo trentennio: dal pionieristico “Il drago del lago di fuoco” del 1981, passando per l’epocale “E.T.” e le saghe epiche di “Star Wars”, “Indiana Jones” e “Terminator”, fino al recente, avveniristico remake de “La guerra dei mondi”. Quale ulteriore attestato della sua perizia professionale, Muren ha ottenuto un Lifetime Achievement Award dalla Visual Effects Society (VES), e pure un Oscar alla Tecnica dall’Academy per lo sviluppo di ILM Go-Motion (un avanzato sistema di motion capture per l’animazione). Se tutto ciò non bastasse, nel giugno del 1999 è diventato il primo artista di Effetti Visivi a venire insignito di una Stella sulla Walk of Fame di Hollywood, rimanendo tuttora l’unico del settore a poter vantare tale onoreficenza.

Quale Direttore Creativo di ILM, Muren ricopre un ruolo chiave nell’organigramma della Compagnia, agendo in costante sinergia con tutti gli altri Supervisori su ciascuno dei film in cui l’azienda è coinvolta. E’ altresì impegnato assiduamente nel processo di evoluzione della sua azienda, così come nella progettazione e sviluppo di tecnologie ed equipaggiamenti sempre più innovativi.

Il talk che proporrà a VIEW si intitola: Effetti visivi: determinare quel critico, illusorio e decisivo 5%”

David Vickery è stato assunto nel 2015 dalla filiale londinese di ILM, in veste di Supervisore agli Effetti Visivi. In aggiunta a questo compito, ha inizialmente anche svolto un ruolo di supervisione creativa sui progetti dell’azienda, mentre il Direttore Creativo dello studio, Ben Morris, era impegnato con “Star Wars: Gli ultimi Jedi”. Vickery ha collaborato col produttore Colin Trevorrow e con il regista J.A. Bayona a “Jurassic World: Il regno distrutto” (2018) quale Supervisore Generale di Produzione agli Effetti Visivi.

Proprio di quest’ultima esperienza riferirà al pubblico di VIEW.

Prima di entrare a ILM David ha lavorato come Supervisore di Produzione agli Effetti Visivi (VFX) nel film “Mission: Impossible- Rogue Nation”. E’ anche noto per il suo lavoro come Supervisore VFX su film quali “Sherlock Holmes”, “Harry Potter e I Doni della Morte, parte 1 e 2”, “Fast & Furious 6” e “Jupiter-Il destino dell’universo”. Ha ottenuto una nomination agli Oscar e un premio BAFTA nel 2012 per gli effetti speciali visivi di “Harry Potter e i doni della Morte, parte 2”, oltre a numerose candidature e riconoscimenti da parte della Visual Effects Society (VES).

Vickery è approdato a ILM dopo aver trascorso i precedenti 13 anni lavorando per l’azienda londinese di effetti visivi Double Negative, dove ha iniziato come CG Artist e Lead 3D artist, per poi diventare CG Supervisor su film quali “Harry Potter e l’Ordine della Fenice”, “The Bourne Ultimatum-Il ritorno dello sciacallo”, “Cloverfield” e “Il Cavaliere Oscuro”.

Rob Bredow, Supervisore agli Effetti Visivi e co-producer di “Solo-A Star Wars Story” è una vecchia conoscenza di VIEW e la sua keynote sul nuovo spin off di “Star Wars” dedicato all’indimenticabile avventuriero spaziale Han Solo si presenta già come uno degli appuntamenti più attesi. Oltre al lavoro di supervisione su questo film, Bredow è stato di recente nominato Vice presidente Senior e Direttore creativo esecutivo di ILM. Sarà responsabile di tutti e quattro gli studios globali dell’azienda. Bredow è entrato a ILM come Supervisore agli Effetti Visivi nel 2014, e ha contribuito al lancio di ILMxLAB, nonché a realizzare nuove forme di intrattenimento basato sullo story telling immersivo. Nel 2016 è diventato Chief Technology Officer di Lucasfilm.

MATT AITKEN (Weta Digital), Supervisore agli Effetti Visivi di “Avengers: Infinity War”, culmine di oltre un decennio di lavoro dei Marvel Studios, e quarto film Marvel cui Weta Digital ha partecipato. Weta si è occupata dell’intero terzo atto ambientato sul pianeta Titano, campo di battaglia per la resa dei conti finale con Thanos. Aitken descriverà a VIEW la tecnologia e il talento artistico riversati in questa incredibile sequenza, inclusa l’emozionante resa di Thanos, la complessa e variegata gamma di effetti speciali, e l’espansiva ambientazione in computer grafica.

GEOFFREY BAUMANN, Supervisore Effetti Visivi: con oltre 19 anni di esperienza nell’industria di settore, ha ricoperto ruoli direttivi e di supervisione in diversi progetti cinematografici tra cui “The Day After Tomorrow – L’alba del giorno dopo” e “2012″, entrambi diretti da Roland Emmerich, e i lavori del premio Oscar Clint EastwoodFlags of our Fathers”, “Lettere da Iwo Jima” e “Changeling – Una storia vera”. Più di recente ha collaborato con i Marvel Studios per il film “Black Panther” come Supervisore Generale alla Produzione. In veste di Supervisore Aggiuntivo ha preso parte anche a “Dottor Strange”, “Avengers: Age of Ultron”, “Heart of the Sea. Le origini di Moby Dick”, e “Captain America – The Winter Soldier“.

Basterebbero già questi nomi per rendere l’idea del livello della manifestazione, ma la folta e illustre “colonia” VFX prevista a VIEW prevede molte altre eccellenze, e l’elenco che segue è tuttora in costante aggiornamento:

DAN GLASSOverall VFX Supervisor (“Deadpool 2” – 20th Century Fox), vincitore VES Award.

MIKE FORDVFX effects supervisor, (“I Puffi: viaggio nella foresta segreta”, Sony Pictures)

BILL WatralVFX supervisor (“Gli Incredibili 2”, Pixar Animation Studios), vincitore Annie e VES Awards.

DADI EINARSSONVFX Supervisor (“Resta con me”), co-fondatore RVX.

JOAO SITA Visual Effects Supervisor (Image Engine), candidato al VES Award 2016.

JAY WORTHVFX supervisor (serie tv “Westworld”, HBO).

HENRY LABOUNTASenior Art Director / VFX Supervisor (EA Ghost Games), vincitore BAFTA Award.

NATHAN PHAIL-LIFF Art Director (Ready At Dawn), vincitore VES Awards.

and more to come!

VIEW Conference, evento internazionale di riferimento relativo a Computer Grafica, storytelling interattivo e immersivo, Animazione, Effetti Visivi, Videogames, Realtà Virtuale, Mista e Aumentata, porta ogni anno i migliori professionisti di questi settori in Italia, riunendoli nella meravigliosa e suggestiva città di Torino nel corso di una settimana ricca di incontri, presentazioni, tavole rotonde e laboratori.

L’edizione di quest’anno si svolgerà dal 22 al 26 ottobre. Gli accrediti sono già aperti: https://www.viewconference.it/pages/premium-registration/

Venite a “vedere” il futuro, vi aspettiamo!

Per maggiori informazioni:

https://www.viewconference.it

VIEW Fest, 19-21 ottobre

VIEW Conference, 22-26 ottobre

Facebook: https://m.facebook.com/viewconference

Youtube: https://m.youtube.com/channel/UChGdAnZQE6UcH_OQ5DNFW_Q

Twitter: @viewconference

Instagram: view_conference