Musica e animazione per celebrare le (tante) donne che hanno reso migliore il mondo

La talentuosa, quanto elusiva artista multimediale britannica Ewen Farr ha realizzato un suggestivo video animato per la canzone “Girl Gang” della cantautrice neozelandese Gin Wigmore. Nel filmato le protagoniste sono alcune tra le principali icone nella lotta per i diritti civili delle donne, tra cui Emmeline Pankhurst, Marie Curie, Rosa Parks, Maya Angelou, Yayoi Kusama e Malala Yousafzai, qui rappresentate in veste di – nelle parole della stessa Farr – “badass strong women“, ovvero, letteralmente “cazzutissime signore”.

Un’espressione – ci permettiamo di dire – che oggi appare un tantino obsoleta, se non retaggio di una persistente, inconscia “ossessione virile” tramandata nei secoli al genere femminile: secondo noi, gli attributi di una donna forte non hanno proprio niente a che vedere con quelli sessuali.

Si chiamano cuore, anima e cervello, e sono prettamente caratteristiche individuali.

Dunque, ben vengano video come questi, ma cautela con certe definizioni, che potrebbero rivelarsi più “sessiste” del previsto.

Esempi, sempre.

Modelli, forse, basta.

“I got fight, I got heart I got the strength to tear it apart I got bite, I got brains I got the grace and power to reign!”

Scrivi il tuo bel Commento, dai!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.