La grande storia de i Bonelli!

Una storia avventurosa, a cavallo tra due secoli, di una editoria forse irripetibile. Gianni Bono la racconta in un bel tomo di oltre 400 paginone, riccamente illustrate e con riproduzioni di documenti storici, e oltre due chili di carta, se la mia bilancia non m’inganna. Ci trovi, di fatto, una pezzo della storia d’Italia, dagli anni quaranta del secolo scorso, fino al 2017. Un percorso emozionante, ricco di aneddoti e colorato dall’intreccio della Storia con la storia di una famiglia che ha segnato il mondo del fumetto italiano in un modo che oggi considereremmo impossibile da replicare. Il fascismo col suo MinCulPop, la censura prima e dopo la guerra, la feroce critica al fumetto, la critica favorevole al fumetto, il passaggio all’età adulta del fumetto, la ricerca costante della qualità proposta a un pubblico semplice, l’Italia che cambia e il fumetto che cambia con l’Italia. Il tutto raccontato attraverso i personaggi di fantasia e i creatori di questi personaggi. Una famiglia speciale.
E riproduzioni di originali, manoscritti, layout e tutto quel che serve a ricreare un’atmosfera, le modalità di lavorazione, le emozioni di chi racconta emozioni, per offrire ai lettori una visione dall’interno.

Un must per i fan di una qualunque delle tante serie a fumetti della Bonelli, certo, ma anche un volume utile per gli storici in generale, per gli storici dei periodi attraversati da questa eccezionale casa editrice, per gli storici della Letteratura e per gli appassionati di Fumetto in genere. Buona lettura!

Acquista su Amazon.it

Scrivi il tuo bel Commento, dai!

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.