Bao Publishing: ritorna dal 12 luglio la collana “cinese”

La collana cinese di Bao Publishing varata lo scorso anno stà tornando. il prossimo  12 luglio uscirà Night Bus, di Zuo Ma, un volume poetico e profondo, che si disvela al lettore lentamente. Potete sfogliarne un’anteprima clikkando all’interno della copertina che vi proponiamo di seguito.

E’ in lavorazione, inoltre, un nuovo volume dell’ottima  Zao Dao, autrice che abbiamo iniziato a conoscere grazie all’intuito di Igort e della sua Oblomov , una tavola della nuova opera potete vederla nella nostra anteprima.  Nel 2019, il gruppo guidato da Caterina Marinetti e Michele Foschini,  proporrà, per la prima volta nel nostro paese, un lavoro  firmato dalla disegnatrice sud coreana Keum Suk Gendry-Kim. Un’opera complessa che affronta il drammatico e controverso tema delle comfort women ( coreane e non solo coreane).

Keum Suk Gendry-Kim è nata in Corea del Sud, ma vive e lavora a Parigi ormai da diversi anni. Pur avendo scoperto prestissimo la sua passione per il disegno, ha debuttato come professionista molto tardi. nel 2010 ha iniziato realizzando  alcuni piccoli lavori,  il suo vero debutto è avvenuto nel 2012 con le Éditions Sarbacane con l’autobiografico ‘Le chant de mon père‘, volume dedicato alla storia di una ragazza coreana a Parigi che per la prima volta ospita sua madre nella propria casa.

Nell’ambiente editoriale francese è piuttosto nota come traduttrice dei fumetti coreani.   Ha tradotto oltre 100 titoli lavorando per diverse case editrici (Vertige Graphic, Cornélius, Atrabile, Sai Comics, Casterman, Kana…).

Fonte Consultata: @baopublishing

Scrivi il tuo bel Commento, dai! Ma PRIMA leggi qui: http://www.afnews.info/wordpress/help/norme-di-comportamento-su-afnews/

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.