Un altro “zio Luciano” trionfa ai David: Renato Carpentieri, eccellente “voce” dei film MAD

Un altro piccolo-grande pezzo della storia di MAD Entertainment ha, seppur in forma indiretta, lasciato il suo segno alla premiazione dei David di Donatello, svoltasi ieri sera.

Si tratta dell’attore-doppiatore Renato Carpentieri, premiato come Miglior Attore Protagonista per il film drammatico “La tenerezza” di Gianni Amelio.

Carpentieri è stato, infatti, la voce del Commissario, capo del poliziotto Primo Gemito, nell’ultimo capolavoro dei MAD Boys, “Gatta Cenerentola” (due statuette, per la Produzione e gli Effetti Digitali), ma soprattutto è rimasto nei nostri cuori per l’indimenticabile, burbero quanto umanissimo, “zio Luciano“, sorta di secondo padre per i fratelli Cometa protagonisti de “L’Arte della Felicità”, il film da cui di fatto è partita questa bellissima avventura che, siamo certi, avrà ancora tantissime cose da raccontarci.

Anche grazie ai bravissimi attori che l’hanno accompagnata, e la accompagneranno, durante il cammino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *