Joost Swarte, la llinea chiara del New Yorker

L’olandese Joost Swarte è noto (anche) per aver inventato (nel 1977 in occasione di una mostra dedicata a Tintin 1 ) l’espressione “linea chiara” per identificare il particolare stile di Hergé, il creatore di Tintin. Ma Swarte è un notevole artista di suo, e lavora proprio in linea chiara. Ora è in mostra a Parigi, presso la Galerie Martel, coi suoi disegni per la prestigiosa rivista statunitense The New Yorker, racoclti anche in questo volume:

Acquista su Amazon.it

Leggi i dettagli nell’articolo su: ActuaBD.

Fonte: http://www.galeriemartel.com/index.php/joost-swarte-2018

Acquista su Amazon.it


1: Nel 1977, in Olanda, Swarte curò la mostra Kuifje in Rotterdam (Tintin a Rotterdam), per la quale furono realizzati quattro cataloghi. Uno di quelli era dedicato agli eredi artistici di Hergé (Edgar P. Jacobs, Bob de Moor, Jacques Martin, Willy Vandersteen ecc.) ed era intitolato De Klare Lijn (disegno fatto con una linea, che in francese divenne Ligne Claire e in italiano Linea Chiara, diventando il termine di uso comune per indicare lo stile di Hergé basato sulla massima comprensibilità del segno fumettistico).
Fonte: Patrick Gaumer, Larousse de la BD, Larousse, 2004, p. 758, ISBN 9782035054166

Acquista su Amazon.it



Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


Scrivi il tuo bel Commento, dai!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.