L’era di Nembo Kid di Alberto Becattini, i DC Comics in Italia

Ecco la consigliatissima nuova opera del prode Becattini, da ieri disponibile per l’acquisto anche in rete:

“Il 2 luglio 1939, in pieno ventennio fascista, esordisce sul settimanale Albi dell’Audacia un nuovo personaggio: Ciclone, alias Superman, l’uomo d’acciaio statunitense creato da Siegel & Shuster. Le restrizioni del MinCulPop (Ministero della Cultura Popolare) non permettendo la pubblicazione di fumetti statunitensi, costringono l’editore ad attribuire ai fratelli Zenobio e Vittorio Baggioli la paternità del personaggio. Da quel fatidico primo episodio, nascerà una produzione apocrifa che si alternerà a quella originale statunitense. Nell’immediato dopoguerra – dicembre 1945 – è la volta di Batman, ribattezzato Ala d’Acciaio, che debutta sulla collana antologica Collezione Uomo Mascherato delle edizioni Mondiali. Tuttavia i lettori di comics italiani dovranno pazientare sino al 1954 per comprare in edicola la prima testata dedicata esclusivamente ai super eroi americani targati National DC: gli Albi del Falco, con le avventure di Nembo Kid & C., rimarranno in edicola sino al 1970, alternando vari formati e denominazioni. Questo volume, per la prima volta in Italia, si occupa di narrare la storiografia della produzione DC pubblicata in Italia, con un’analisi e catalogazione attenta e puntuale realizzata da Alberto Becattini, uno dei massimi esperti di fumetti in campo internazionale.”

Curiosate nel Becattini sito