L’Animazione italiana sulla Via della Seta: Marco Polo torna a viaggiare?

Le avventure sulla Via della Seta del mercante/esploratore Marco Polo, immortalate da Rustichello da Pisa nel resoconto “La descrizione del mondo, ovvero Il Milione” (presumibilmente dettatogli dallo stesso Polo nelle prigioni genovesi alla fine del 1200) sono al cento di un progetto di coproduzione tra Italia e Cina che verrà presentato ufficialmente in aprile al Festival di Pechino.

Cartoon Italia, l’associazione nazionale dei produttori di cartoni animati, si è incontrata con i più importanti studi di animazione cinesi e con i rappresentanti dell’associazione nazionale dei produttori di animazione, e il supporto delle autorità italiane ha permesso di instaurare ulteriori ipotesi di progetto quali un film sul pittore Giuseppe Castiglione, missionario gesuita in Cina, e un lungometraggio intitolato “Anna Yueh e il Panda” con la sceneggiatura di Sauro Tronconi, studioso e ricercatore di e cultura e filosofie asiatiche.

Ulteriori dettagli qui: http://news.cinecitta.com/IT/it-it/news/53/69126/marco-polo-torna-in-cina.aspx

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *