Osservare e raccontare con i carnet de voyage

Osservare e raccontare con i Carnet De Voyage

Tempo addietro, ho acquistato due splendidi volumi realizzati da Lorenzo MattottiJirô Taniguchi per Louis Vuitton. È interessante e affascinante vedere come grandi artisti si relazionano col racconto dei luoghi e delle esperienza attraverso il linguaggio dei Carnet De Voyage.

Lorenzo Mattotti - VIETNAM
Lorenzo Mattotti – VIETNAM
Jirô Taniguchi - VENICE
Jirô Taniguchi – VENICE

Qualcuno, però, ha pensato bene che questo strumento non sia solo appannaggio di eminenti illustratori o fumettisti e, con imperdonabile ritardo, scrivo di un’iniziativa che ha catturato la mia attenzione, qualche giorno fa: si tratta proprio di un corso per osservare e raccontare con i Carnet De Voyage, organizzato a Torino dall’associazione culturale Babelica e tenuto da Pino Pace e Francesca Chessa, che si prefigge di “affinare capacità d’osservazione, di sintesi e di racconto”.

Copincollo dalla pagina del sito (QUI), in cui trovate tutti i dettagli del corso e i curricula dei docenti:

Il corso dà alcuni metodi e maniere per imparare a osservare, a descrivere, a raccontare il mondo e se stessi; poco importa se il viaggio sia reale o di fantasia, lungo o brevissimo, in località molto distanti o a due passi da casa.

Cosa è previsto all’interno del corso?

– Excursus storico sui carnet de voyage, le mappe narrative e la letteratura di viaggio: lettura di brani tratti dalle opere dei principali autori (da Marco Polo ai giorni nostri) ed esempi tratti da pubblicazioni di ogni epoca e letteratura.

– Indicazioni pratiche su come redigere un carnet de voyage e come cogliere gli elementi statici e dinamici in grado di diventare racconto: testi scritti, disegni, fotografie e ogni reperto possa stare tra le pagine di un taccuino. Come fare nel carnet entrare il proprio vissuto: i ricordi, le esperienze, le letture…

– Il colore e la forma: come usare il colore per creare forti suggestioni, sedurre e persuadere, per valorizzare lo sguardo: colore come suono, profumo, sapore. La composizione dell’immagine: figura e sfondo, sopra e sotto, davanti e dietro, pesante e leggero, equilibrio e instabilità.

– Uscita didattica: si svolge nel quartiere San Donato, dove ognuno racconta la città con i metodi e le pratiche del carnet emerse durante le lezioni e a seconda delle sue esperienze e punti di vista.

– Realizzazione il carnet definitivo: raccolta di informazioni e approfondimenti sui luoghi visitati; assemblaggio ragionato di tutti gli elementi raccolti: fotografie, mappe, disegni, testi scritti, reperti di ogni tipo.

Pino e Francesca sono disponibili per 2-3 consulenze, a mezzo email, per aiutare i corsisti durante la creazione del carnet.

QUANDO

  1. 5 incontri, di lunedì [ 24/10 – 07/11 – 14/11 – 21/11 – 05/12 ] dalle 20:30 alle 22:30

DOVE

Babelica, via Pacinotti 29 Torino

Post pubblicato 1 anno fa da , martedì 18 ottobre 2016 alle 16:32

Vuoi COMMENTARE?

Puoi farlo qui di seguito, ma prima leggi con attenzione le
Norme di Comportamento.

Puoi commentare anche sui social:
Facebook, Google+ ecc.
e/o inviare direttamente alla redazione (redazione@afnews.info)
eventuali integrazioni importanti e altre cose utili.

Gli ultimi articoli pubblicati su afNews.info: li hai letti?

21 ottobre 2017
View Fest 2017. Cortometraggi in Stop Motion e una proiezione di Gatta cenerentola. Tutto con commenti dei registi.
View Fest 2017. Cortometraggi in Stop Motion e una proiezione di Gatta cenerentola. Tutto con commenti dei registi.



View 2017: i selezionati per il "Game Bootcamp"
View 2017: i selezionati per il “Game Bootcamp”



Mostra: Leo Cimpellin, gigante del fumetto
Mostra: Leo Cimpellin, gigante del fumetto


20 ottobre 2017
Ventana, il bel corto fatto dagli studenti Disney
Ventana, il bel corto fatto dagli studenti Disney



‘Loving Vincent’ Breaks Out in Italy
‘Loving Vincent’ Breaks Out in Italy



Asterix va via come il pane! Banchetto ad Angoulême per il nuovo albo in Italia
Asterix va via come il pane! Banchetto ad Angoulême per il nuovo albo in Italia



Cartùn e Centro Culturale Ceco celebrano a Milano il centenario di Jiri Brdecka
Cartùn e Centro Culturale Ceco celebrano a Milano il centenario di Jiri Brdecka



Comics Mag lancia il suo numero 1
Comics Mag lancia il suo numero 1



Ma insomma, chi è che compra fumetti, al giorno d'oggi?!
Ma insomma, chi è che compra fumetti, al giorno d’oggi?!



Gaspard et le Phylactère magique
Gaspard et le Phylactère magique



Astérix et la Transitalique: in Italia si mangia bene, ci sono bei panorami, belle cose...
Astérix et la Transitalique: in Italia si mangia bene, ci sono bei panorami, belle cose…



Il piccolo cow-boy (puntate 11-20)
Il piccolo cow-boy (puntate 11-20)



Sergio Bonelli Editore: quattro mesi 10000 pagine, 3
Sergio Bonelli Editore: quattro mesi 10000 pagine, 3


19 ottobre 2017
Silver e Lupo Alberto - foto Gianfranco Goria
IL NUOVO MAGAZINE DI LUPO ALBERTO



Sulle tracce di Max Fridman. Incontro con Vittorio Giardino
Sulle tracce di Max Fridman. Incontro con Vittorio Giardino


E tutti gli altri? Click qui!