L’amore è amore. Fumettisti uniti per onorare le vittime di Orlando

Se, in tempo di pace e in un paese benestante, giri armato, è perché hai paura. Se tieni armi in casa e il tuo mestiere o il tuo sport non prevede l’uso di armi, è perché hai paura. Ma se hai così tanta paura da voler essere armato, allora o vivi in un posto veramente pericolosissimo (meglio trasferirsi, allora, appena possibile), o hai un significativo problema mentale che ti impedisce di gestire la paura in modo normale e adeguato al rischio reale.
La paura si trasforma facilmente in aggressività immotivata e in odio (altrettanto demenziale). Se, poi, con quelle armi vai in giro ad ammazzare la gente… Cavolo, avresti dovuto essere curato molto prima, forse, ma sicuramente non dovresti avere delle armi a disposizione.
Sia come sia, fatto sta che gli USA hanno i tristi primati relativi alla presenza di armi “inutili” e al loro uso “malato” e “tragico”. Una delle tante stragi da fuori di testa (che hanno contributo a dare l’idea al mondo che negli USA ci sia troppa gente armata perché non in grado di distinguere fra paura di qualcosa di reale e paure fobiche malate, o indotte, per cose che normalmente non farebbero paura a nessuno), è stata quella del 12 giugno 2016 a Orlando, per la quale un gruppo di fumettisti ha realizzato l’opera collettiva di cui vedi qui la copertina.

la-et-love-is-love-cover-20160920-afnews

Puoi vedere altre tavole facendo click qui. E’ una coproduzione DC Comics e IDW Publishing. Gli autori lo han fatto gratis e i fondi raccolti andranno ai parenti delle vittime e ai sopravvissuti. Sarà in vendita dal 21 dicembre a 9.99 dollari.