Fabio Celoni, dai tre porcellini alle parodie horror

Nel 1995 comprai il numero 2084 del settimanale Topolino, all’interno del quale lessi una storia intitolata “Torna a casa, Paperino!”. Disegnata da Fabio Celoni su testi di Fabio Michelini, per me, da allora quella è LA STORIA PERFETTA di Paperino. La sceneggiatura è divertentissima e, qualora esistesse al mondo qualcuno che ancora non conosce il papero vestito da marinaio, gli basterebbe leggere quelle pagine per conoscerne a fondo gli elementi distintivi: sfortunato, irascibile, squattrinato, attaccabrighe, testardo, orgoglioso. Insomma, c’è tutto Paperino, lì.

"Torna a casa, Paperino!" Fabio Celoni
“Torna a casa, Paperino!” Fabio Celoni

La cura dei disegni realizzati da Fabio Celoni mi colpì al punto da cercare di recuperare altre storie disegnate dall’artista e la mia ammirazione nei suoi confronti, che fu immediata, si consolidò del tutto. A un certo punto seppi che aveva iniziato a disegnare anche Dylan Dog e la cosa mi incuriosiva perché non sono molti i disegnatori che si cimentano con successo nel fumetto umoristico e in quello realistico. Fabio è uno dei pochi che, invece, ce la fa. Eccome. Il mio progressivo allontanamento dalla lettura dei fumetti Disney e Bonelli, poi, mi distrasse dal suo percorso professionale, fino a un paio di settimane fa quando, curiosando online, mi sono imbattuto nel quarto volume della collana “Disney d’Autore”, dedicato proprio alla sua carriera, che ho acquistato senza nemmeno accorgermene. E, sempre senza nemmeno accorgermene, ho messo nel carrello anche un’edizione cartonata in bianco e nero del volume “Lo strano caso del Dottor Ratkyll e di Mister Hyde”, ancora con disegni di Celoni. Il giorno dopo avevo tra le mani i due volumi con considerevole ritardo rispetto alle date d’uscita, ma questo per me contava ben poco: la cosa importante era avere tra le mani una quindicina di storie di Fabio, in un colpo solo.

Guardando le vignette di questi albi, ci si rende conto che, quando è al tavolo da disegno, Celoni non sta “solo” portando a termine la commessa affidatagli da un cliente, ma sta cercando di spingersi oltre il concetto di “lavoro per guadagnare”. Ci si rende conto di essere difronte ai risultati, evidentemente intermedi, di una ricerca estetica e tecnica, in continuo divenire.

Disney d’Autore 4 – Fabio Celoni”, contiene 13 storie che partono da “I tre porcellini e la fata nel bosco”, la prima avventura disegnata per Topolino, passano da “Torna a casa, Paperino!” di cui ho parlato a inizio post, per arrivare alla pikappiana “Io sono Xadhoom – Arena” e concludere con “Dracula di Bram Topker”. A proposito di quest’ultima storia, a ottobre, ne uscirà una ristampa in formato 20,5×31,5 con hard cover e contenuti speciali, cui sarà dedicato l’albo numero 9 della collana “Topolino Limited De luxe Edition”, che sarà presentato in anteprima alla prossima “Lucca Comics & Games”, per poi essere distribuito in tutta Italia.

Il volume “Lo strano caso del Dottor Ratkyll e di Mister Hyde”, invece, ancora della collana “Topolino Limited De luxe Edition” e uscito nel 2014, raccoglie le due puntate della storia, uscite sui numeri 3070 e 3071 del settimanale Topolino. Interessante, la scelta di pubblicare le tavole in bianco e nero per valorizzarne i disegni. Fabio Celoni, per questa preziosa ristampa, ha appositamente aggiunto una serie di retini che, nella bella versione a colori, non erano necessari, ma che sono fondamentali per ottimizzare la leggibilità delle scene, nelle pagine in B/N.

“Lo strano caso del Dottor Ratkyll e di Mister Hyde” Fabio Celoni
“Lo strano caso del Dottor Ratkyll e di Mister Hyde” Fabio Celoni

“Dracula di Bram Topker” e “Lo strano caso del Dottor Ratkyll e di Mister Hyde” sono due parodie del genere horror, alle quali si aggiungerà tra qualche settimana, “Duckenstein di Mary Shelduck”, parodia di Frankenstein, che vedrà la luce su Topolino 3179. Una trilogia imperdibile, non solo per gli amanti delle parodie Disney, non solo per gli amanti dell’horror, ma per tutti gli amanti dell’arte.

Prossime uscite:

  • Dracula di Bram Topker” (ristampa)
    • Topolino Limited De luxe Edition 9
    • €. 9,90
    • Ottobre 2016
  • Duckenstein di Mary Shelduck
    • Topolino 3179
    • €. 2,50 (standard cover); €. 6,00 (variant cover)
    • Novembre 2016