I mosaici in pietra di Cecilia Giusti omaggiano il Fumetto

FUMETTO DI PIETRA

13932806_1158261467579498_4646335693895405432_n

Dal 17 agosto al 4 settembre, per la prima volta tutti insieme, saranno in esposizione al MIC di Grottammare le opere che Cecilia Giusti, artista del mosaico, ha dedicato al mondo del Fumetto.
Pezzi unici realizzati con pietre naturali, smalti di Murano, ciottoli di fiume, frammenti di ceramica ma anche legno, viti, bulloni e materiali di recupero.

Tanti i volti rappresentati: Diabolik, Eva Kant, Ginko, Goldrake, Spiderman, Calimero, la Linea di Cavandoli.
Lo studio di protagonisti storici dell’Arte del Fumetto ha contribuito alla nascita della sua predilezione per l’invenzione di soggetti figurativi ispirati al mondo antropomorfo dei robot.
Atmosfere dark e dettagli ironici, quadri ma anche specchi e giochi di legno e mosaico: sarà una mostra eterogenea in cui è possibile seguire l’artista al lavoro su un disegno di Diabolik del grande Giuseppe Palumbo.
13906634_1076076299143068_7322813061430898924_n
M.I.C. Museo dell’illustrazione comica, Piazza Kursaal 5, Grottammare (AP). Dal 17 agosto al 4 settembre, da martedì a domenica dalle 21.30 alle 23.30 (lunedì chiuso).