Censure a Steven Universe. Non solo una questione di baci.

000 The_Answer_00118Un fatto molto forte sta scuotendo, in questi ultimi giorni, il fandom della serie animata statunitense “Steven Universe”: la protesta che si è levata per le censure che Cartoon Network UK ha operato sulle scene di alcuni episodi dove si mostravano due personaggi femminili ballare, guardarsi intensamente e poi abbracciarsi.

La notizia ha attraversato il mondo in un lampo, diffusa dai web giornali più validi che si sono subito affrettati a denunciare la censura (tra questi afNews ha fatto il suo dovere grazie al collega Gatto Zeneise http://www.afnews.info/wordpress/2016/01/07/omg-due-donne-si-baciano-in-un-cartone-embe/ ).

Ma come si è arrivati a questa reazione? Come si sono potute fare queste censure?

Tutto ha avuto inizio con l’evidente rimontaggio della scena del ballo dalla quale sono stati tolti sguardo e abbraccio. Rimontaggio che ha spinto i fans inglesi a mobilitarsi, avviando una petizione su Change.Org, che ha in breve tempo raggiunto 3000 firme (ne servono 7500 e ancora ne mancano, contribuite  qui). Questa forte adesione all’iniziativa ha spinto la direzione di Cartoon Network UK a dichiarare che tale censura è stata fatta per adattare lo show, in modo da renderlo più accettabile per i bambini europei E I LORO GENITORI.

Benché il pubblico sembri accorgersene solo oggi, le censure operate da Cartoon Network UK alle varie serie animate di CN sono un fatto che prosegue da anni. Già anni fa afNews denunciava come queste censure, inspiegabili sotto qualsiasi analisi, stravolgessero le storie. Censure che peggiorano sempre di più, al punto da diventare impossibili da nascondere.

Per quanto è dato sapere, tutto ha avuto inizio nel 2013 quando i fans si accorsero di consistenti tagli e doppiaggi alterati nella serie animata Adventure Time, soprattutto nella versione destinata alla televisione pubblica, ma anche (e questo fu il punto) in quella trasmessa sul canale privato italiano di Cartoon Network. Naturalmente i fans italiani hanno iniziato a protestare, soprattutto quelli abbonati a Sky, che non gradiscono l’idea di pagare per vedere episodi modificati.

000 Titlecard_S6E2_escapefromthecitadel
Uno degli episodi di Adventure Time fatti sparire.

A seguito delle dichiarazioni rilasciate da una rappresentate di Turner Italia durante Cartoon on the Bay 2014 ho scritto quest’articolo (link). Il succo della dichiarazione era: “Sappiamo che la cosa è assurda, ma lo facciamo per evitare che i genitori ci diano addosso”. La stessa rappresentante mi aveva detto che è la sede di Londra a decidere i tagli e le modifiche di base da apportare alle serie a seconda del paese di destinazione (chi scrive pensa siano standard per tutt’Europa, se non addirittura per tutto il resto del mondo che non è Stati Uniti) e, successivamente, sono le autorità del paese che le trasmette a procedere a tagli ulteriori. Ha affermato, però, che i tagli sarebbero stati comunque limitati e nessun intero episodio sarebbe mai stato omesso, almeno sul canale privato.

Un anno dopo, sempre durante Cartoons on the Bay, ho parlato con un altro rappresentante della Turner. L’idea era quella, a fronte delle dichiarazioni rilasciate dalla collega l’anno precedente, di chiedergli come mai due importanti episodi di Adventure Time fossero stati fatti sparire. La risposta, però, è stata talmente simile a quella ottenuta l’anno precedente che ho ritenuto inutile scrivere un articolo. Anche se una cosa diversa c’era stata: stanno iniziando a tener conto del pubblico dei cosiddetti Young adults che seguono i loro cartoon e qualcuno sta proponendo di fare una versione europea di Adult Swim (versione serale e “adulta” di CN dove vengono mandate serie animate non per bambini, spesso capolavori, come Rick & Morty, Superjaill, Black Dynamite o China,IL).

Tutto ciò sarebbe bellissimo, ma francamente irrilevante col fatto che anche chi paga l’abbonamento Sky deve subirsi episodi censurati. Sopratutto perché serie come Adventure Time o Regular Show sono fatte per un pubblico adolescente e mandate negli USA in orari designati per quel pubblico, per risolvere la situazione basterebbe applicare questi orari anche da noi.

Diverso è il discorso per Steven Universe, fatto per bambini ma rivolto a tutti nel modo più assoluto e con un messaggio d’amore totale (come scrive l’ottimo Timothy Small nell’articolo su linus di questo mese che afNews vi ha già proposto, ma eccovelo qui) che la rende una delle serie più progressiste, fatte portatrice di un messaggio femminista e non violento unico nel suo genere. Rebecca Sugar è riuscita a realizzare una serie che prende completamente al cuore i fans facendoli affezionare ai personaggi tanto sono ben caratterizzati. Una storia piena di discussioni su famiglia, amicizia e relazioni con gli altri, dove si mostrano personaggi che non giudicano mai nessuno, accettando l’altro per come è. Una serie che sta facendo bene a molti e che contribuisce enormemente a costruire un futuro migliore, perché dà ai bambini che la guardano la prova che possono cambiare il mondo e vivere la loro vita seguendo la loro natura. Mi sembra giusto ricordare che Mark Osborne (regista di “Kung Fu Panda” e del fantastico “Il piccolo principe” attualmente nelle sale) durante la View Conference 2015 ha raccontato che nonostante sia lui che il fratello  lavorino entrambi nell’animazione sua figlia non aveva mostrato il minimo interesse per essa finché Steven Universe non le ha fatto cambiare idea, sia per la storia che mostrandole che anche per una donna è possibile realizzare serie animate.

Cartoons

La censura della scena del ballo che sta girando in questi giorni è grossa. Non è la prima e non riguarda solo le scene che possono avere un sottinteso d’amore omosessuale, ma colpisce sia scene che riguardano il dolore (spesso mini-scene con primi piani di volti spaventati, esplosioni, colpi subiti), sia qualsiasi cosa riguardi la sessualità (per il seguente elenco ringrazio il collega giornalista di “Mangaforever” Federico Salvan con cui chi scrive ha più volte discusso l’argomento). Ottimo esempio di ciò è la coppia di incerti quasi fidanzati Lars e Sadie, venditori di ciambelle, dove lui fa di tutto per essere sgradevole e lei cerca di fargli ammettere che la ama. In un episodio della versione italiana (Coach Steven) è sparito un ‘Non siamo mica sposati’ detto dall’infastidito Lars. Per quanto già questo sia strano, l’assurdo è arrivato nell’episodio “Island Adventures” dove i due si baciano, forse, per la prima volta. Un bacio imbarazzato, appassionato e con la saliva che cola. La censura ha ritenuto giusto (?) togliere la parte di confusione, affanno e bava trovando che avrebbe potuto turbare i più piccoli (???) lasciando l’ultimo secondo di bacio.

0000 KISS
Il bacio dello scandalo. Gente, Seriamente?!

Visto questo, uno dei fans italiani (il già detto Federico Salvan) ha chiesto tramite twitter a uno dei creatori dello show se fossero a conoscenza di questi tagli, ottenendo la risposta standard che in ogni paese vengono fatti degli adattamenti ritenuti necessari per la trasmissione. Forse il fatto che la Crew accettasse “”l’adattamento”” è stata la cosa più traumatica.

Così si è andati avanti, assistendo a tagli piccoli ma in grado di cambiare di molto la percezione di personaggi e cose e la speranza di una vittoria del buon senso che svanisce sempre di più.

Intanto negli USA la serie va avanti sempre più splendida, portando argomenti nuovi (SPOILERS). Nell’episodio “Jailbreak” si scopre che la Crystal Gem Garnet è in realtà una fusione formata da due gemme, Ruby e Sapphire, talmente innamorate l’una dell’altra da voler sempre stare insieme. Divise a forza durante uno scontro, si riuniscono tra sorrisi e lacrime e la rinata Garnet sconfigge l’avversaria cantando una canzone (la doppiatrice di Garnet è la cantante Estelle) dove le dice che la relazione che la costituisce è talmente forte che non può essere battuta da nessuno, soprattutto da un’avversaria single. Una sequenza stupenda che mostra come Garnet sia letteralmente fatta d’amore e per questo in grado di vincere su tutto.

0000 giphy-facebook_s

Peccato che il fatto che le protagoniste siano due femmine abbia fatto decidere di cambiare il testo della canzone per l’Europa non anglofona, così in Francia (paese della libertà d’espressione per eccellenza) le parti riferite all’essere una relazione sono state sostituite con “un’amicizia”, cosa che ha fatto scattare subito i cugini d’oltralpe nel fare una petizione (eccola qui, per favore firmatela) che sembra stia convincendo CN France a realizzare una nuova versione fedele all’originale.

In Italia ancora non sappiamo cosa succederà dal momento che, magari proprio a causa del non sapere come gestire quest’episodio, la serie è stata interrotta da mesi e dovrebbe ripartire a breve. Le previsioni dei fans vanno dal cambiamento alla francese, dal trasformare in maschio uno dei due personaggi, alla totale scomparsa dell’episodio, poco importa se fondamentale (possono farlo visto che lo erano anche i due di Adventure Time fatti sparire).

Insieme a questo si ha paura della sorte che avranno episodi come “Rose’s Scabbard“, dove Pearl racconta a Steven quanto amasse Rose e come si senta persa da quando è scomparsa. Per “Keystone Motel”, dove Ruby e Sapphire a causa di un fatto che le fa litigare si separano per poi fare pace abbracciandosi e coprendosi di baci. Una scena di meravigliosa dolcezza che potrebbe indurre genitori a coprire gli occhi ai figli (???)

0000 ruby-sapphire-smooch
Come può tanta dolcezza offendere qualcuno?

Sempre Ruby e Sapphire sono protagoniste del recente episodio “The Answer”, dove Garnet racconta a Seven l’incontro tra le due. Come sempre la tenerezza prevale mettendo in luce il fatto che le due per restare fuse hanno dovuto lasciare il loro popolo che non accettava la loro scelta (metafora di un’assoluta armonia fisica e spirituale tra due individui) vedendola come una degenerazione, mentre Rose Quarz e Pearl l’accettarono da subito.

000 The_Answer_00066
Le due gemme motivo di scandalo per la società.
did-you-catch-this-vital-homeworld-hint-in-steven-universe-too-far-subtle-peridot-669657
E visto come stanno andando le cose tra la nuova arrivata Peridot e Amethyst potrebbero presto non essere più le sole.

Personalmente devo ammettere che tutto questo censurare sembrava non avere rimedio ne uscita, sembrava che niente potesse cambiare la situazione e si aveva l’amara impressione che gli statunitensi dessero per scontata la chiusura mentale europea accettandola con la stessa triste pazienza con cui si accetta l’anziano ancora convinto che “Quando c’era LUI tutto andava meglio”.

Adesso, però, che l’intero fandom Europeo sta protestando è chiaro che esiste una speranza. Paesi che vantano da anni la parità delle unioni civili e rendono possibile matrimonio e adozioni per le coppie omosessuali da prima degli USA hanno fatto tagli che vanno contro tutto ciò che queste leggi significavano. La gente comincia a vedere il volto dell’omofobia dietro a queste censure e il popolo si sta ribellando al fatto con risultati che non possono essere ignorati sia dalla Turner che dagli altri. Quando tutti i paesi d’Europa dove queste censure, siano esse legate all’omosessualità che a qualunque altro argomento, avvengono riusciranno a dimostrare che non le vogliono queste smetteranno!

000000 stevenu
Crediamo in Steven!

Diamo prova della nostra maturità. Firmiamo e prepariamoci a farlo ancora e ancora sia per gli altri paesi che per noi se sarà necessario. Questo è il tempo giusto per farlo. Quello della protesta pacifica, non violenta ma tenace. L’unica da fare per una serie simbolo di tenerezza, amore e rispetto.

 

00000 tumblr_mn7l84k0pr1r0c5dxo1_1280
Oggi non è possibile non ricordare David Bowie. A cui la prima versione di Pearl era espressamente ispirata.

Scrivi il tuo bel Commento, dai!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.