Shalom, rav Toaff

POPE GREETS CHIEF RABBI OF ROME SYNAGOGUE

«Insieme entrammo nel Tempio. Passai in mezzo al pubblico silenzioso, in piedi, come in sogno, il papa al mio fianco, dietro cardinali, prelati e rabbini: un corteo insolito, e certamente unico nella lunga storia della Sinagoga. Salimmo sulla Tevà e ci volgemmo verso il pubblico. E allora scoppiò l’applauso. Un applauso lunghissimo e liberatorio, non solo per me ma per tutto il pubblico, che finalmente capì fino in fondo l’importanza di quel momento… L’applauso scoppiò [nuovamente] irrefrenabile quando [il papa] disse: “Siete i nostri fratelli prediletti e, in un certo modo, si potrebbe dire, i nostri fratelli maggiori”.»

Il rabbino Elio Toaff è morto ieri, alla vigilia dei 100 anni di età.

Grazie di tutto.

Toaff_vignettaRiboldi
un disegno di Enea Riboldi per Pagine Ebraiche che festeggiava i 95 anni di Toaff