@torinocomics 2015: gli ospiti e tutto il resto!

Manifesto TC15 - A3 low

Numerose aree tematiche, 3 mostre e competizioni Cosplay con un superpremio in palio.

Dal 17 al 19 aprile XXI edizione di Torino Comics a Lingotto Fiere

Ospite d’onore è Leo Ortolani, creatore di Rat-man.

Dal 17 al 19 aprile a Lingotto Fiere di Torino si svolge la ventunesima edizione di Torino Comics, appassionante mostra-mercato del fumetto dedicata a curiosi, appassionati e collezionisti. Il Salone occupa gli oltre 17.000 metri quadri del Padiglione 2 per la parte espositiva, mentre il Padiglione 1 è dedicato agli eventi per i Cosplayer. Numerose le aree tematiche, dalle proposte degli editori all’oggettistica e ai gadget, dal Japangate dedicato alla cultura del Sol Levante, all’area games con tutte le ultime novità del mondo dei giochi. Non manca uno spazio per gli autori e disegnatori emergenti, rigorosamente autoprodotti.

Gli ospiti

Leo Ortolani è l’ospite d’onore della XXI edizione di Torino Comics. Il creatore di RAT-MAN, celeberrimo personaggio del fumetto italiano parodia dei supereroi americani, sarà a Lingotto Fiere nel pomeriggio di sabato 18 aprile, per incontrare i fan e per concedere firme e dediche sugli albi. Altro grande ospite, a Torino sabato 18 e domenica 19, è Paolo Eleuteri Serpieri, pittore (allievo di Guttuso), illustratore, uno dei grandi maestri del fumetto italiano, autore di Lanciostory, Skorpio e del fantascientifico Druuna: Morbus Gravis. Numerosissimi gli altri autori presenti: dai disneyani Casty, Paolo Mottura, Gigi Piras e Valerio Held agli autori della scuderia Bonelli come Luigi Piccatto, Pasquale Ruju, Nicola Genzianella e Gigi Simeoni. Non mancano alcuni dei più recenti fenomeni editoriali nati sul web, da Don Alemanno, autore del dissacrante Jenus di Nazareth, alla giovanissima Fraffrog, diventata celebre su youtube, che a Torino fa il suo debutto su carta con Shockdom edizioni. Sabato 19, inoltre, è in programma uno spettacolo dei PanPers, noto duo comico torinese che dal 2009 fa parte del cast di Colorado, trasmissione di Italia1.

Debutta il Torino Comics Horror Fest

Grande novità di questa edizione è il debutto del Torino Comics Horror Fest, un’iniziativa in collaborazione con l’associazione Immaginaria Studios, sotto la direzione artistica del fotografo e regista James Garofalo. Tre giorni all’insegna della paura e dello splatter, con protagoniste storiche pellicole horror e fantastiche del cinema italiano e non solo.  Per l’occasione si celebra il trentennale di Demoni, pellicola italiana del 1985 diretta da Lamberto Bava. E ospite d’eccezione a Lingotto Fiere è Sergio Stivaletti, che di quel film curò gli effetti speciali e il trucco.

Sfilate competitive per i Cosplayer, con in palio un viaggio in Giappone

A Torino Comics i Cosplayer sono grandi protagonisti. Dal 2014, infatti, un intero Padiglione di Lingotto Fiere è dedicato alle esibizioni e alle sfilate competitive dei ragazzi in costume, realizzate in collaborazione con la Cospa Family. Quest’anno è in programma, sabato 18, Miss e Mister Crazy Cosplay, sfilata non competitiva dedicata ai cosplayer che indossano i costumi più improbabili e originali. Domenica 19 spazio invece alla super-classica sfilata competitiva di Torino Comics, che nel 2014 ha registrato oltre 300 partecipanti. Novità del 2015, l’assegnazione di un superpremio per la miglior performance: un viaggio in Giappone.

18°edizione del Premio Pietro Miccia.

Torna il Premio Pietro Miccia, la pazza corsa fumettistica di Torino Comics giunta quest’anno alla 18° edizione. Giovani talenti della nona arte sono chiamati a una sfida fino all’ultimo tratto in una emozionante performance dal vivo. Quest’anno il premio è legato a un obiettivo nobile: sostenere la Limpopo Eco Operations (LEO) Africa, associazione no profit che si dedica attivamente alla tutela e difesa di rinoceronti neri e bianchi, i quali sono minacciati dai bracconieri, per l’aumentata richiesta del loro corno. L’immagine vincitrice del premio sarà utilizzata per realizzare t-shirts che verranno messe in vendita sull’e-shop The Elusive Catfishery, e i proventi delle vendite saranno destinati all’acquisto di un dispositivo di rilevamento notturno per rafforzare le misure anti-bracconaggio contro i rinoceronti neri del Selari.

micciaortolani