Quella digitale è ancora una Frontiera?

SpirouZ

Pare di sì. Ci vuole costanza, intraprendenza, investimenti, lungimiranza, coraggio, qualità, idee e chissà cos’altro ancora, per riuscire a superarla e installarsi nel Nuovo Mondo. Lo spunto non ce l’ha dato la sperimentazione di UltraMe (realizzata da Anonima Fumetti con Telecom Italia), ma quella di un editore importante come Dupuis con il suo Spirou.Z, laboratorio di fumetto digitale, ludico, nomade, per grandi e piccini. Sono passati 2 anni e l’editrice di Marcinelle ha deciso di abbandonare il progetto per dedicarsi, invece, alla pubblicazione cartacea del webcomic Wormworld Saga di Daniel Lieske. Una vera e propria inversione a U. ma per chi volesse comunque vederlo, Spirou.Z resta, gratis, in linea: click qui (per iPad) o click qui (per desktop). Perché non si sa mai e, comunque, quella frontiera, prima o poi, dev’essere varcata.