Watersnakes di Sandoval: recensione

 watersnakes 

WATERSNAKES

di Tony Sandoval

-Tunuè Editore-

Uno stile originale per una storia molto particolare. I disegni di Sandoval, cupi, colmi di oscurità, ben si legano ad una storia dove una ragazzina si trova in un mondo a metà fra il reale e l’immaginario, una storia dove si potrebbero individuare parallelismi con quella di Alice nel paese delle meraviglie. Qui, però, la protagonista non trova l’ingresso per un magico mondo, ma entra in contatto, invece, con un aspetto della realtà che si pone fra il magico e l’esoterico. Inoltre, il contatto con questo mondo avviene tramite una persona, un’altra ragazzina. Fra le due si instaura un rapporto speciale e del tutto particolare, di amicizia, con aspetti saffici e di ambiguità; la trama si sviluppa attraverso riti magici e dimensioni immaginarie, con risvolti macabri e tenebrosi. Si passa da atmosfere realistiche di vita ed esperienze vissute da una ragazza che sta affrontando l’adolescenza, a momenti in cui la fantasia ha libero sfogo e tutto acquista un sapore più intrigante e misterioso, ma anche più oscuro e spaventoso.

La storia può essere interpretata come fantastica e immaginaria se la si vede dal punto di vista della protagonista, ma esiste anche la possibilità di una lettura alternativa, secondo la quale tutto ciò che accade ci viene narrato dopo essere stato filtrato dal punto di vista soggettivo del personaggio principale; i fatti reali sarebbero dunque distorti e pertanto ci appaiono fantasiosi e surreali. Un modo geniale per raccontarci una storia fantastica e coinvolgente, dove la psicologia dei personaggi, senza emergere in modo preponderante, è realistica e convincente e ci permette di lasciarci catturare da questo mondo misterioso. L’impossibile diventa possibile, ciò che crediamo irreale è solo un altro aspetto della realtà:

«Potete soltanto percepire la proiezione della nostra energia come la luce delle stelle morte. E questa energia attraversa il limbo fino al cristallo della vostra coscienza. Esplodendo fino a un’interpretazione che voi, umani, definite magia. »

Fra fantasmi, spiriti, demoni e altre incredibili creature immaginarie, degne di comparire in un romanzo tolkeniano, Tony Sandoval ci guida in un mondo sorprendente, attraente ed inquietante allo stesso tempo. Con uno stile grafico unico e inconfondibile e una dinamica narrativa scorrevole e coinvolgente, Watersnakes non può assolutamente mancare a nessun appassionato del genere.

Pubblicato per Tunué, Il volume fa parte della collana «Prospero’s Books Extra», brossurato in formato 19,5×27 cm, conta 144 pagine a colori. Il costo, ne vale davvero la pena, è di soli 18,90 €. 

[Recensione di Alessio Furfaro]

Watersnakes2

 

I commenti sono chiusi.