La ‘Principessa Splendente’ di Takahata nei cinema italiani

Quello che contava per me era mostrare che il nostro mondo è meraviglioso, straordinario, incredibile. Sicuramente lontano da qui esisteranno altri corpi celesti con caratteristiche simili, non solo. Ma per me c’è della bellezza in questo mondo che nasce dalla diversità, dalla vita vegetale e animale che esiste sulla Terra. E’ in questo contesto che può esistere la vita umana.” – Isao Takahata

 

kaguya

 

Non si conoscono ancora le date precise, ma dopo ‘Si alza il vento’ di Hayao Miyazaki, al cinema dal 13 settembre, anche l’ultimo capolavoro di Isao Takahata approderà nelle sale italiane grazie al meritorio lavoro di distribuzione della Lucy Red.

Si tratta di ‘Kaguya-Hime’, che da noi dovrebbe prendere il titolo ‘La Principessa Splendente’: racconto classico della tradzione giapponese reinterpretato con gusto quasi neorealista e onirico insieme, una delizia per gli occhi e una salutare immersione in atmosfere lente e sospese, privo della frenesia ipercinetica cui la recente produzione animata ci ha abituati. Il tutto condito dalle avvolgenti e ipnotiche musiche di Joe Hisaishi, alla sua prima collaborazione col Maestro Takahata.

Che l’attesa sia breve!