C’era una volta afNews…

Qui, c’era una volta afNews. 

babExEstate-homepage-afNewsc


“E’ stato bello finché è durato”. “Tutto passa”. “E’ la fine…”.
Il Goria ha condiviso notizie ecc., sul e dal mondo del fumetto e dintorni, per ben oltre venti anni, gestendo tutto quel che c’era da gestire per far funzionare il sistema (a partire da un BBS all’inizio degli anni novanta, fino a un sistema ora composto di 4 domini internet collegati fra loro e molte altre interconnessioni esterne), rinnovandolo costantemente. Nell’arco di quei decenni ha anche dedicato dieci anni buoni della sua vita al sindacato dei fumettisti e molti di più all’Anonima Fumetti. Il tutto come attività extra lavorativa, ovviamente. Le migliaia e migliaia di post pubblicati (cui vanno aggiunte le svariate migliaia precedenti al febbraio 2009) e l’infinito lavoro di ricerca e contatti, possono sembrare una cosa ardua per “un uomo solo al comando”, eppure s’è fatto. Il lavoro che una cosa del genere comporta è difficilmente comprensibile per chi non lo fa, come di solito accade per qualunque mestiere, ed è veramente una mole impressionante, pensandoci a posteriori.
E nel frattempo il giovine Goria, che bazzicava fumetti fin dalla più tenera infanzia, come suol dirsi, è invecchiato. “Non sarebbe ora di mandarlo in pensione, che si dedichi da buon vecchietto al suo blog personale? Può farlo tranquillamente anche dalle Hawai.”, s’è detto… così, giusto prima che ci lasci le piume in redazione, ché poi bisogna anche pulire e i BABs fanno tanta confusione… Tra l’altro non ci costerebbe nulla, di pensione.
Bé, non ci crederete (?), ma il Goria è d’accordo e propenderebbe in effetti per un trasferimento nel cinquantesimo stato degli USA. Solo che, per un eventuale passaggio di consegne, i problemi tecnici (e tecnologici) non sono pochi. Il “pacchetto” è di dimensioni notevoli: oltre una ventina di anni di materiali, decine di giga-byte, svariate centinaia di migliaia di file in molte migliaia di cartelle. Una infinità di immagini e video, per non parlare delle tante interconnessioni esterne, dai social network come facebook, twitter, friendfeed, google+, tumblr, pinterest ecc. a tutti i rilanci multipli su altri domini, i più diversi, e agenzie, in tutti i modi possibili, fino a muovere, di fatto, almeno 200.000 contatti per notizia (ok, forse ormai sono anche molti di più, ma è da parecchio tempo che è diventato impossibile fare un calcolo preciso). Tutto da gestire e controllare quotidianamente. Un grosso lavoro, una grossa responsabilità. E dove la troviamo una persona che si carichi da sola questo fardello, per giunta alla stessa cifra (0)? Mah… Probabilmente si farà prima a chiudere baracca e burattini (che tanto, ormai, negli anni 2000, di fonti di informazioni in rete ce ne sono quante ne volete e per tutti i gusti), s’è detto.

Così si potrà finalmente dire che afNews, c’era una volta.

EX l’extrazucca di Anguur (e i BABs), redazione di afNews.info

P.S.: E, visto che siamo in vena di ricordi…

Click qui e scoprite in immagini: l’accoppiatore acustico con cui si gestiva il BBS negli precedenti all’arrivo di Internet in Italia, vecchie home page compresa quella del 1996 (si faceva click sulle immagini e si entrava nelle varie sezioni), la prova che il Goria leggeva fumetti da piccolo, le prove che il Goria è invecchiato mentre prima era più giovane (incredibile, eh?)

P.P.S.: giusto per farvi un’idea numerica non aggiornata, di quanto vi perderete (ma così è la vita):

26 settembre 2013, ore 8:00 – i dati che seguono riguardano SOLO i post inseriti nel motore WordPress a partire dal febbraio 2009 – i precedenti, tutti disponibili in rete, ma realizzati con svariati altri motori e quindi fuori del conteggio, sono migliaia e migliaia e migliaia a partire dal 1992/3:

afNews info (Gianfranco Goria) (articoli ecc., insomma di tutto) (6601),
Paolo Moisello (vignette, rebus e qualche articolo) (987),
Articoli: Gianluca Testa (148), Davide G.G. Caci (147), Carlo Scaringi (63 e molti, molti altri non ancora schedati), Eric Rittatore (62), Michele Marchitto (49), Domenico Vassallo (41), Pierpaolo Di Camillo (15), Leonardo Gori (14), Alessandro Michelucci (11), La Talpa (11), Federico Pompili (8), Guido Vogliotti (7), Paolo Castagno (3), Francesco Gerbaldo (3), Marco Barlotti (3) …

afnews.info1: oltre 9 giga byte, quasi 142.000 file in quasi 6.000 cartelle

afnews.info2: oltre 3 giga byte, oltre 90.000 file in quasi 4.000 cartelle

afnews.net: oltre 3,5 giga byte, oltre 16.000 file in oltre 800 cartelle

fumetti.org: oltre 3,5 giga byte, oltre 63.000 file in oltre 2.000 cartelle

database sql (dal 2009): oltre 200 mega byte attivi

depositi esterni per svariati giga byte, su Flickr, Pinterest, Google Drive, Tumblr, Dropbox ecc…

Il tutto andrebbe aggiornato a oggi, primo aprile 2014.

Primo aprile?

Ah… ah. Bè… allora…?… Uh.

5 risposte a “C’era una volta afNews…”

    1. “Grunf” ha commentato il Goria, “anche se morissi, il primo di aprile non mi crederebbe nessuno!”… Poi l’abbiamo sentito bofonchiare, fra sé e sé “magari il prossimo anno scrivo che sono perito! Ehi, è un’idea! Sì, sì… in fondo sono davvero un Perito, ehheheh!”… ;-)

  1. r fortunidea di non guardare i siti che mi piacciono se no leggevo questa e mi pigliava un colpo. No spiacente Goria per un’altro po dovrà rimanere in servizio, un lungo “PO”.

  2. Per fortuna ieri ho avuto l’idea di non guardare i siti che mi piacciono se no leggevo questa e mi pigliava un colpo. No spiacente Goria per un’altro po dovrà rimanere in servizio, un lungo “PO”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *