Come Tex nessuno mai

dvdtexNel mese di settembre di due anni fa, il giorno 26, moriva Sergio Bonelli, e ora la sua casa editrice ne ricorda la dolorosa comparsa pubblicando la versione in dvd del film-documentario di Giancarlo Soldi, “Come Tex nessuno mai” che fra ricordi, testimonianze e tavole di fumetti ricostruisce la storia di un protagonista del fumetto italiano. Bonelli non è stato solo l’editore di Tex, ma anche il creatore di Zagor e Mister No, nonché sceneggiatore di altre decine di albi. Allegato al dvd c’è un albo di 64 pagine (Il timoniere della fantasia) che ripresenta fra l’altro la ristampa di una celebre storia, L’Uomo del Texas, firmata da Guido Nolitta (lo pseudonimo di Sergio Bonelli) e disegnata da Aurelio Galleppini. Nei mesi di settembre e ottobre inoltre la collana di Tex propone una storia in due episodi – il primo, Il segreto del giudice Bean, è già in edicola – che ricostruiscono, con testi di Mauro Boselli e disegni di Pasquale Frisenda, la figura di Roy Bean, un singolare avventuriero che nella seconda metà dell’Ottocento s’improvvisò giudice e amministrò la giustizia, a modo suo ma spesso anche con buonsenso, “a ovest del Pecos”. Il giudice Bean è importante nella vita di Bonelli perché nel 1959 gli ispirò una breve miniserie (disegnata da Sergio Tarquinio e pubblicata qualche anno dopo) che in pratica costituisce il debutto dell’editore nel campo della sceneggiatura. Bonelli aveva scritto la storia nel 1959, destinata a 5 albi, che uscirono solo dopo qualche anno, perché non si sentiva ancor padrone del mestiere. Roy Bean era un singolare avventuriero che nel West fine Ottocento si era improvvisato giudice, amministrando la giustizia – a modo suo ma con molto buonsenso – nel suo saloon. Bonelli ne ha raccontato la storia con ironia, in modo anche grottesco, accentuato dai disegni di Tarquinio. Ne è uscito il ritratto di un West confusionario e caciarone, non molto dissimile da quello presentato in molti western di tanti anni fa. (Carlo Scaringi).

Info: click qui.

Scrivi il tuo bel Commento, dai! Ma PRIMA leggi qui: http://www.afnews.info/wordpress/help/norme-di-comportamento-su-afnews/

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.