Papini racconta lo Spiegelman che cambia

PapiniArtRoberto Davide Papini, dalle pagine di carta (e digitali) del Quotidiano Nazionale (Il Giorno, Il Resto del Carlino, La Nazione) ci racconta Art Spiegelman da Angoulême: “«Ne ho abbastanza di essere considerato come l’uomo di un solo libro. Ho passato gli ultimi anni a tentare di fuggire dal successo di “Maus”». Art Spiegelman, 64enne nato in Svezia, ma cresciuto a New York, vuole voltare pagina e per farlo sceglie una grande mostra che raccoglie tutti i suoi lavori e dimostra come, davvero, non sia “l’uomo di un solo libro” (Tommaso d’Aquino direbbe: «Timeo hominem unius libri»), ma un autore completo e versatile che ha cambiato il linguaggio dei fumetti…” L’articolo completo è uscito oggi su carta, ma lo troverete anche in linea.

Scrivi il tuo bel Commento, dai! Ma PRIMA leggi qui: http://www.afnews.info/wordpress/help/norme-di-comportamento-su-afnews/

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.