Mostra: Disegnare l’Archelogia

orso speleoL’importanza delle illustrazioni nel portare conoscenza ed emozioni ai più giovani, dovrebbe essere nota. I nostri ricordi d’infanzia dovrebbe averle scolpite nella memoria e, in alcuni casi, come capita coi fumetti, potrebbero addirittura aver contribuito a spingerci verso il nostro futuro lavoro. Il meccanismo mentale ed emotivo delle immagini funziona, per noi esseri umani, fina dalla preistoria, possiamo tranquillamente azzardare. E proprio alla preistoria e all’archeologia è legata la mostra Disegnare l’archeologia. La preistoria nelle illustrazioni di Mauro Cutrona, ospitata dal 24 luglio al 9 ottobre al Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona. Così viene presentata dall’organizzazione: “Disegnare l’archeologia per avvicinarla a un pubblico di adulti è bambini, è la sfida raccolta da ArcheoFest, con una affascinante mostra che espone – dal 24 luglio al 9 ottobre presso il Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona – i disegni dell’illustratore di fama internazionale Mauro Cutrona. Un avventuroso e vivido racconto del nostro passato più remoto attraverso una selezione di tavole acquerellate o tratteggiate a sanguigna, provenienti da alcuni musei italiani e collezioni private, in cui Cutrona rappresenta personaggi, animali e suggestive scene di vita quotidiana che offrono al visitatore un suggestivo viaggio nella preistoria. La mostra “Disegnare l’archeologia.cacciatore La preistoria nelle illustrazioni di Mauro Cutrona” a cura di Maria Teresa Cuda, si propone inoltre di sottolineare il dialogo tra le opere dell’artista bolognese e i preziosi reperti conservati in museo in rapporto anche alla ricostruzione degli insediamenti preistorici del vicino Archeodromo e sarà inaugurata sabato 23 luglio alle 18.00 alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni locali, della Fondazione Musei Senesi, della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana e della Fondazione MPS. Docente di discipline pittoriche e insegnante di anatomia artistica al Liceo Artistico Statale “Francesco Arcangeli” di Bologna, Mauro Cutrona, nasce come artista nell’ambito dell’illustrazione per l’editoria, ma grazie alla collaborazione con il Museo Luigi Donini negli anni’90, a al contatto con il gruppo di ricercatori preistorici dell’Università di Ferrara, comincia a lavorare ad una serie di progetti, il primo dei quali risale al 1996 ed è incentrato sulle ricerche attorno al sito di Isernia La Pineta, negli anni successivi, Cutrona allarga il suo orizzonte culturale alla rappresentazione di scene di vita dell’Uomo di Neandertal, dei primi Uomini Moderni e dei cacciatori-raccoglitori del Paleolitico superiore de del Mesolitico. Oggi le sulle illustrazioni su diversi temi scenografici, hanno il potere di restituirci il senso di ciò che emerge dalle tracce del passato. La produzione artistica di Mauro Cutrona, ha infine un enorme valore didattico, perché diventa un mezzo interessante per trasporre dal piano scientifico e specialistico a quello divulgativo e ludico, il tema dell’archeologia, a cui è dedicato la grande kermesse ArcheoFest, di cui l’esposizione è parte integrante. La mostra, infatti, è inserita nel cartellone di eventi della rassegna mammutArcheoFest il primo festival dedicato all’Archeologia in programma fino d ottobre in alcune delle più belle località della val di Chiana e della provincia di Siena, una produzione Fondazione Monte dei Paschi di Siena e Vernice Progetti Culturali, con il coordinamento scientifico di Fondazione Musei Senesi in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, l’Università degli Studi di Siena, Regione Toscana, Provincia di Siena e Comune di Chianciano Terme, 24 ORE Cultura, Il Sole 24 ORE e la partecipazione dei Comuni di Cetona, Chiusi, Montepulciano, Sarteano, dell’Unione dei Comuni della Val di Chiana Senese e della Camera di Commercio di Siena, delle Terme di Chianciano Spa che nasce con l’obiettivo di valorizzare e promuovere le ricchezze del prezioso patrimonio archeologico e culturale della Val di Chiana e dell’intera provincia di Siena e di fare di Chianciano Terme un punto di riferimento nazionale sui temi dell’archeologia.” “Disegnare l’archeologia. La preistoria nelle illustrazioni di Mauro Cutrona” resterà aperta dal 24 luglio al 9 ottobre, tutti i giorni eccetto il lunedì dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 16.00 alle 19.00. Info: 0577 530164; 0578 237632. Ingresso alla mostra compreso nel biglietto del Museo.