Non è facile diventare grandi…

cdp19670409_15_343346Diventar grandi è un po’ come una malattia: ma ci passano tutti, dagli undici anni in poi”. Il Corriere dei Piccoli usava pubblicare dei paginoni centrali. Quello che stavolta viene divulgato dal benemerito blog Corrierino-Giornalino era dedicato al momento, delicato quanto terribile, in cui si “diventa grandi”, al traumatico passaggio dall’infanzia all’adolescenza. Il tutto viene trattato con testi e disegni. Disegni di Gioia, testi di un tal Gianni Rodari. Già, proprio quel Gianni Rodari. Potete leggerlo a tutta pagina in grande formato (e farlo leggere ai vostri ragazzi) facendo click qui. E se su questo tema del Diventare Grandi volete conoscere anche il parere di Dino Buzzati (sì, proprio quel Dino Buzzati), ecco un’altra pagina dal Corriere dei Piccoli (click qui) dalla rubrica Corrierino Informazione (notizie e commenti di varia attualità sul mondo dei ragazzi), curata da Giancarlo Francesconi (sì, proprio quel Giancarlo Francesconi, che, poco più tardi, sarebbe diventato il direttore del Corriere dei Ragazzi). Ci troverete anche un intervento di Piero Ottone (sì, proprio quel Piero Ottone) sull’Università e uno del citato Gianni Rodari sull’opportunità o meno che i giovani lettori leggano i giornali “degli adulti”. Tutto ciò detto giusto per dare un’idea di cosa intendiamo quando parliamo del giornalismo per ragazzi di un po’ di annetti fa (per non parlar dei fumetti ch’ivi si trovavano).