BeccoGiallo – Esce il libro a fumetti su Giovanni Falcone

BeccoGiallo, rimarchevole realtà editoriale cui si deve un costante impegno giornalistico declinato attraverso il medium-fumetto torna a porre il proprio occhio critico e narrativo sull’attualità. Così viene presentato: “GIOVANNI FALCONE – La mafia è un fenomeno umano. A quasi vent’anni dalla Strage di Capaci, il simbolo nazionale della lotta alla mafia. Giovanni Falcone, magistrato ucciso dalla mafia, medaglia d’oro al valore civile e vero e proprio eroe nazionale, è stato – con il collega Paolo Borsellino – rappresentante di punta del pool antimafia, gruppo innovativo di mag¬istrati che si sono dedicati a tempo pieno alle indagini di mafia nel corso degli anni Ottanta. Al loro lavoro si devono, tra gli altri successi, la collaborazione con la giustizia del boss Tommaso Buscetta e il clamoroso maxiprocesso a Cosa Nostra, conclusosi con 360 condanne. Giacomo Bendotti, autore per la radio e il cinema, ricostruisce la storia e la figura di Giovanni Falcone, i successi personali, i momenti difficili come l’attentato all’Addaura, fino alla strage di Capaci, dove Falcone trova la morte il 23 maggio 1992 insieme alla moglie e alla scorta. Giacomo Bendotti ha studiato disegno presso la Scuola Romana di Fumetti. Diplomato dal 2009 nel corso di Sceneggiatura del Centro Sperimentale di Cinematografia, è autore per la radio e per il cinema.”