“Nerbiniana” scientifica – due saggi imperdibili

I bambini e la guerraDopo alcuni titoli apparsi negli anni scorsi, tutti comunque di notevole interesse e in qualche caso segnalati anche da noi, le nuove Edizioni Nerbini tornano a proporsi all’attenzione di storici, collezionisti e appassionati con una nuova collana di saggi: “Nerbiniana. Storia della stampa periodica per l’infanzia e la gioventù”, diretta da Juri Meda. I primi due titoli usciti sono di grande interesse: I bambini e la guerra, di Fabiana Loparco e Da grande farò la santa, di Ilaria Mattioni. La Nerbini si conferma, con questa nuova collana, una casa editrice votata al rigore scientifico: si tratta infatti di saggi opera di “professioniste della Storia”, ovvero studiose di formazione accademica. Lo stesso direttore della collana e ispiratore del nuovo progetto Nerbini, Juri Meda, è Ricercatore presso il Dipartimento di scienze dell’educazione e della formazione dell’Università di Macerata. Il titolo che ci interessa di più è ovviamente il primo, che si occupa del ruolo svolto dal “Corriere dei Piccoli” durante la Prima Guerra Mondiale, come strumento propagandistico: l’autrice, laureata in Scienze Giornalistiche e Multimedialità, prende in esame autori celebri come Antonio Rubino e Attilio Mussino e  personaggi come Italino e Schizzo, interessandosi anche dei precursori e delle tavole pubblicate nell’immediato Dopoguerra. La collana diretta da Juri Meda va seguita con grande attenzione. È necessario infatti che il Fumetto esca dal limbo critico in cui da troppi anni è stato ricacciato, dopo la tutto sommato effimera stagione di studi degli anni Sessanta e Settanta del Novecento. È opportuno che la Narrativa Grafica non resti a lungo appannaggio esclusivo di entusiasti “esperti” (come il sottoscritto), giornalisti o addirittura fans. I quali, intendiamoci, hanno i loro grandi meriti, ma che non possono supplire al necessario rigore che solo lo studio scientifico può assicurare alla nostra forma d’arte preferita. Unica nota negativa: i volumi sono privi di qualsiasi illustrazione. Per un saggio scientifico questo non è un problema, ma i “semplici” lettori colti, avrebbero trovato giovamento da un pur essenziale repertorio iconografico.
Fabiana Loparco, I bambini e la guerra – Il Corriere dei Piccoli e il primo conflitto mondiale (1915-1918), Nerbini, Firenze, 2011 pagg. 204 Euro 22,00. Ilaria Mattioni, Da grande farò la santa – modelli etici e valori religiosi nella stampa cattolica femminile per l’infanzia e la gioventù (1950-1979), Nerbini, Firenze, 2011 pagg. 240 Euro 22,00.