Oggi su l’Unità José Muñoz e BilBOlbul

Jose Munoz riceve il  Premio U'GiancuSu «l’Unità» in edicola oggi, giovedì 24 febbraio, alle pagine 36 e 37 ci sono due intere pagine fumettose. Contengono una intervista di Renato Pallavicini a José Muñoz, a cui BilBolbul dedica una grande mostra, e la consueta rubrica “Il calzino di Bart» con alcune anticipazioni sul festival bolognese. Tra le cose che Muñoz ha detto a Pallavicini, segnaliamo questa risposta sul tema della sua personale migrazione: «Io vengo da Buenos Aires, città in cui la migrazione è vita e cultura. Migranti sono i tuoi parenti, i vicini di casa, gli amici. Humberto Cerantonio, dal quale ho imparato a disegnare e dipingere, era uno scultore di origine abruzzese. Hugo Pratt, che è stato uno dei miei maestri alla Escuela Panamericana de Arte, era italiano… Anche le idee migrano e crescono sui linguaggi mescolati, sui deliri narrativi che ti fanno tollerare la vita. Sono le idee che ci pensano, ci guidano, e le storie sono come coperte per non restare all’addiaccio nel nostro peregrinare per il mondo».

Scrivi il tuo bel Commento, dai! Ma PRIMA leggi qui: http://www.afnews.info/wordpress/help/norme-di-comportamento-su-afnews/

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.