Arrivano gli Archie Babies

ArchieBabiesUn romanzo non lo si nega a nessuno. Specie se a fumetti. Così anche la longeva serie da edicola Archie, classico statunitense spesso riaggiornato fino a ospitare temi piuttosto seri, si regala una uscita in formato graphic novel. Ma non sarà, come magari qualcuno potrebbe aspettarsi, una ulteriore occasione per affrontare temi come la morte, la malattia, la vecchiaia. Si farà, invece, un tuffo nel passato, come potete vedere dalla copertina qui accanto, con The Archie Babies, coi testi di Mike Kunkel e i disegni di Art Mawhinney, e la distribuzione libraria di Random House. Alla San Diego Comic-Con s’era detto che si sarebbe trattato di una “normale” serie mensile, invece Jon Goldwater ora afferma “Vogliamo dare più enfasi ai romanzi a fumetti. E’ una parte molto importante del nostro business con Archie Comics.” Restando in attesa della risposta dei fan al nuovo formato.