click qui click qui

Scoop: scoperto il castello di SOS Meteore

Troussalet1 Insomma, è uno scoop per i fan della serie Blake e Mortimer, si capisce. La questione è che, sulla base delle foto e della documentazione utilizzate da Jacobs per la realizzazione dell’avventura SOS Meteore, si sapeva che il castello di Troussalet che ospita i cattivi era quello francese di Haut-Buc (tutta la ricca documentazione sull’argomento la si trova nel bel sito www.sosmeteores.net), ma quel che non quadrava (pur essendoci le relative foto Polaroid a certificare che  l’autore non se l’era inventato di sana pianta) Trousslaet-Wolvendaelera l’ingresso del castello. Finché qualcuno (Stéphane Vieillard, il titolare del sito Le Distrait) non ha spostato in Belgio le ricerche. Et voilà! Come potete leggere in dettaglio facendo click qui, eccolo, il castello utilizzato da Jacobs per i dettagli: è quello del parco di Wolvendael, a Uccle, nei pressi di Bruxelles. Ah, quanto si divertono, i nostri amici francofoni, con queste belle ricerche! [Click qui per leggere gratis alcune pagine di SOS Meteores, anche a tutto schermo.]

The following two tabs change content below.
afNewsInfo
afNews è attiva dal 1995 sotto varie forme fino a quella attuale (ISSN 1971-1824). In redazione (quella fisica): EX l'extrazucca, i BABs e Gianfranco. Click qui per saperne (molto) di più. Se desideri mostrare la tua riconoscenza per il lavoro che svolge, gratis, per i lettori di afNews, puoi fare un piccolo regalo dalla sua lista dei desideri: click qui per vederla.
afNewsInfo

Ultimi post di afNewsInfo (vedi tutti)

Commenti

Puoi commentare qui questo post (secondo quando indicato nelle Norme di Comportamento - da leggere - click qui), oppure su FaceBook (nel caso il modulo qui non funzionasse per qualche motivo tecnico): facebook.com/afnews.info Se hai qualcosa di utile da condividere con gli altri, puoi anche mandarlo in redazione: redazione@afnews.info
Cerchi qualsivoglia cosa, ma scontata, dai fumetti alla tecnologia? Scrivila qui sotto, click e divertiti!

We have met the enemy and he is us. — Pogo, Walt Kelly – poster per il primo Earth Day, aprile 1970