Carlos Giménez – tra professionisti e paracuellos

professionistiGimenezBlackVelvet I Professionisti di Carlos Giménez, pubblicati su rivista in Italia negli anni ottanta (nella foto qui sotto), fecero scoprire agli autori di fumetti italiani com’era la vita dei loro colleghi spagnoli sotto la dittatura fascista di Franco. Con ironia, con graffiante umorismo, potemmo buttare un occhio nello studio di  fumettisti che vivevano la professione con spirito, affrontandone le specifiche difficoltà e la quotidianità di una dittatura “incredibilmente” ancora ben salda in una Europa che aveva vissuto la dannazione del nazifascismo. Bella serie, (ri)pubblicata in Italia da Black Velvet. Decisamente consigliata. Potete leggerne la recensione del Boschi facendo click qui. Giménez  ha realizzato anche un’altra “serie” molto rivista Eurekainteressante, Paracuellos, che raccoglie i suoi ricordi di anni ancora precedenti. Una serie autobiografica, in un bGimenezParacuellos3el bianco e nero, che racconta esperienze dure vissute tra i 6 e i 14 anni in uno di quei “centri educativi” in cui venivano spediti i bambini nel periodo del regime franchista. Potete vederne alcune pagine facendo click qui. Anche questa opera è decisamente consigliata sia per la verve sia per l’interesse storico. E se, a questo punto, volete saperne di più su Giménez e sul resto dei suoi lavori, vi basterà fare click qui per andare nel suo sito. Mentre se fare click qui potete leggere cosa ne pensano i nostri colleghi francesi e scoprire così che Marcel Gotlib è un suo ammiratore e ne ha tradotto il primo volume in francese.