Un Museo del Fumetto sempre più in linea

Il Museo del Fumetto di Angouleme, ormai stabilito nella sua nuova sede, parte integrante della Città del Fumetto e dell’Illustrazione (ente nazionale francese), come ogni museo moderno che si rispetti, oltre a possedere ricche collezioni, ha anche un catalogo digitale, con la possibilità di sfogliare le rarità via internet. I vari fondi vengono passati agli scanner e preparati per la lettura digitale. Per esempio, se fate click qui, potete godervi il fondo Alain Saint Ogan e leggervi un Zig et Puce d’epoca, o consultare rari manoscritti; click qui, invece, per il fondo Quantin. Il catalogo del museo fa ovviamente parte della catalogazione delle Biblioteche di Francia (naturalmente tutto in linea).

“En s’installant dans de nouveaux espaces, le musée de la bande dessinée a redéployé l’ensemble de ses collections permanentes sur une surface d’environ 1 300 m², bénéficiant d’une scénographie sobre et élégante qui valorise les œuvres originales. Les règles de conservation des œuvres sur papier obligent le Musée de la bande dessinée à …” Full article: click here.

Scrivi il tuo bel Commento, dai! Ma PRIMA leggi qui: http://www.afnews.info/wordpress/help/norme-di-comportamento-su-afnews/

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.