Shī Shì shí shī shǐ

Oggi voglio condividere una poesia interessante. Shì, shì!

Pinyin
« Shī Shì shí shī shǐ »
Shíshì shīshì Shī Shì, shì shī, shì shí shí shī.
Shì shíshí shì shì shì shī.
Shí shí, shì shí shī shì shì.
Shì shí, shì Shī Shì shì shì.
Shì shì shì shí shī, shì shǐ shì, shǐ shì shí shī shìshì.
Shì shí shì shí shī shī, shì shíshì.
Shíshì shī, Shì shǐ shì shì shíshì.
Shíshì shì, Shì shǐ shì shí shì shí shī.
Shí shí, shǐ shí shì shí shī shī, shí shí shí shī shī.
Shì shì shì shì.
Cinese tradizionale
《施氏食獅史》
石室詩士施氏,嗜獅,誓食十獅。
氏時時適市視獅。
十時,適十獅適市。
是時,適施氏適市。
氏視是十獅,恃矢勢,使是十獅逝世。
氏拾是十獅屍,適石室。
石室濕,氏使侍拭石室。
石室拭,氏始試食是十獅。
食時,始識是十獅屍,實十石獅屍。
試釋是事。

“Il poeta mangiatore di leoni nel covo di pietra”
In una tana di pietra c’era un poeta chiamato Shi, ghiotto di leoni, tanto che giurò di mangiarne dieci.
Andava spesso al mercato per vedere i leoni.
Alle ore 10, per l’appunto, dieci leoni arrivarono al mercato.
Nello stesso istante, anche Shi arrivò al mercato.
Shi vide quei dieci leoni, ed usando le sue fidate frecce, uccise quei dieci leoni.
Shi prese i corpi dei dieci leoni, e li portò alla tana di pietra.
La tana di pietra era umida, e Shi ordinò ad un domestico di asciugarla.
Una volta che la camera di pietra venne pulita, Shi cominciò a mangiare quei dieci leoni.
Quando mangiava, tuttavia, si rese conto che questi dieci leoni erano in realtà dieci corpi di leoni di pietra.
Provate a spiegare questa faccenda.

Tutti i dettagli su Wikipedia: click qui.

LeoneGG - afnews

Post pubblicato 1 anno fa alle 12:36, lunedì 8 febbraio 2016.
Leggi anche le ultime notizie! Click qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *