Capperi! Fumo di China ha fatto 200!
Fumo di China - photo Goria - click per i dettagliTrenta anni e duecento numeri. Davvero un bel record per Fumo di China, storica rivista sul fumetto che festeggia, a colori, la sua longevità con il seguente comunicato stampa. Quelli vecchi come noi ricordano ancora gli inizi e gli allora giovani fondatori... Bando alla nostalgia. Intanto, da afNews, congratulazioni! Il nostro omaggio è, manco a dirlo, la fotografia, ingrandibile, che vedete accanto.
"Fumo di China. La più vecchia rivista di fumetto in Europa compie 200 numeri. Fumo di China è la più antica rivista di critica in attività in Europa, seconda nel mondo solo al mitico Comics Journal: chi può vantare 200 numeri e 30 anni di presenza tra librerie ed edicole? Per festeggiare la ricorrenza, FdC ha intrapreso un nuovo corso, fatto di nuova grafica, nuove rubriche e soprattutto introducendo il colore in tutte le 32 grandi pagine della rivista! Con il n. 164 attualmente in edicola, FdC taglia dunque un prestigioso traguardo e regala alcune novità ai lettori. La grafica, più moderna e accattivante, è opera di Lorenza Cevoli, professionista riminese, che ha studiato le modalità migliori per mettere in risalto le immagini e regalare chiarezza alla lettura. Il restyling grafico è conseguenza della riorganizzazione editoriale del mensile: più interviste ai grandi autori italiani e stranieri, la scoperta dei nuovi talenti emergenti, più cronologie come richiesto a gran voce dai lettori, disegni inediti e dossier accurati. Continua l’applaudita tradizione delle copertine realizzate con disegni inediti. Proseguono le rubriche storiche come “Il Podio” di Fabio Licari, o “Nuvole nella rete” di Loris Cantarelli, cambia pelle “Small Press Italia” realizzata in collaborazione con il Centro Fumetto Andrea Pazienza di Cremona per fotografare le realtà più underground, si fanno largo nuove rubriche. Avrà ancora più spazio “Mandati al Marcello”, ovvero la cattedra dalla quale il poliedrico Marcello Toninelli giudica gli esordienti che desiderano farsi conoscere dalle pagine di FdC. CoverFdC164rit.jpgD’altra parte, la rivista è sempre stata una fucina di talenti: sulle sue pagine, hanno esordito e poi spiccato il volo autori (solo per citare alcuni nomi) come Stefano Casini, Luca Enoch, Patrizia Mandanici, Mauro Marchesi, Federico Memola, Leo Ortolani, Vanna Vinci. Per non parlare dei redattori che si sono susseguiti al desk di Fumo, molti dei quali ora stimati professionisti del settore: non possiamo non citare Marco M. Lupoi (direttore editoriale Panini Comics), oltre a due dei fondatori della rivista: Mauro Marcheselli, oggi redattore capo centrale della Sergio Bonelli Editore, e Andrea Plazzi, da tempo traduttore, redattore e già editore. La storia della rivista, infatti, nasce molto lontano, in quei primi numeri (otto per la precisione) del bollettino del Club Giovani Amici del Fumetto, che ha base a Bologna tra il febbraio 1978 e il novembre 1980. La fanzine e prozine diventa trimestrale da libreria grazie alla “complicità” di Alessandro Editore, fino a sbarcare in edicola come rivista nel novembre 1989 e nel tradizionale formato che ancora oggi mantiene. “Oggi come allora, FdC intende seguire con entusiasmo, sincera passione e disinteressato spirito critico le vicende del fumetto, perché ogni lettore sia consapevole – una volta di più - della straordinaria forza di questo mezzo di comunicazione” spiega il direttore responsabile Paolo Guiducci."

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Lunedì, 27/10/2008
© copyright afNews/Goria/Autore - http://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Notizie

Andate su www.afnews.info per leggere le altre notizie, vedere altre immagini, altri video e disegni, accedere agli archivi, ai servizi ecc. e fruire di tutte le novità che si trovano nella homepage di afNews.
Volete ricevere queste notizie via eMail, come Newsletter gratuita? Fate click qui! Quindi compilate il semplicissimo modulo: 1- inserite il vostro indirizzo eMail al quale volete ricevere la newsletter, 2- inserite il codice di controllo che trovate nel modulo - la consueta serie di lettere antispam, 3- fate click su "Complete Subscription Request" e 4- ricordate di rispondere al messaggio di verifica che FeedBurner vi invierà per posta elettronica. Se non rispondete al messaggio di verifica, l'abbonamento alla newsletter non verrà attivato: quindi... occhio!
Oppure, per ricevere le notizie in vari altri modi, fate click qui per sapere come fare.
Se volete inserire le afNews in un vostro sito o blog, tramite gadget, widget, RSS-XML ecc., fate click qui per sapere come fare.