Blob! Rispunta il fantasma di Al Levin!

Incredibile ma vero. Su Topolino 2468 a pagina 190, la redazione, nel rispondere a un lettore che voleva avere lumi sulla creazione di Eta Beta, afferma che questo personaggio è stato creato nel 1947 dallo sceneggiatore Bill Walsh, dal disegnatore Floyd Gottfredson e da Al Levin! Colossale Blob! Persino la redazione di Topolino (il settimanale edito dalla Walt Disney Italia) non sa quello che è noto a chi si occupa di fumetto per lo meno dal 1980 quando il "mystero" fu svelato dalll'esperto Franco Fossati  a pagina 11 del suo saggio "Topolino, storia del topo più famoso del mondo" edito da Gammalibri: "Nel 'lontano' 1966 il giovane Alfredo Castelli, oggi noto e apprezzato sceneggiatore, diede vita ad alcuni numeri della prima rivista di critica italiana specializzata in fumetti, Comics Club 104, realizzando anche una Guida a Topolino. ... Esaminando la produzione delle strisce quotidiane e delle tavole domenicali, Castelli riscontrò stili diversi e attribuì i vari periodi all'opera di diversi disegnatori: ignora Gottfredson, di cui allora nessuno consceva l'esistenza, ma parla di Iwerks, di Eisenberg e di altri autori. Poiché non conosce il nome del disegnatore di un lungo periodo (dal 1940 al 1954) lo attribuisce, con una certa dose di incoscienza, a un fantomatico Al Lewin, a quanto pare protagonista di un romanzo giallo che stava leggendo in quel momento. Un gesto discutibile, senz'altro, ma il suo Al Lewin (trasformato in genere in Al Levin) fece testo e venne citato da motli critici italiani e stranieri in articoli, libri ed enciclopedie, come uno dei più importanti autori delle strisce di Topolino!"
Franco Fossati by Bruno Cannucciari - (c) Fondazione Franco FossatiEcco come lo stesso "colpevole" Alfredo Castelli ricostruisce la nascita di questa burla rispondendo a una delle tante domande a lui rvolte in unì'intervista su www.khepri.com/i-bvzm-2.htm:
You spoke of Disney influences. I have sources telling me you are an avid Disney fan - so much so that you once fooled Italian fans and critics - as well as a Disney editor - into believing there was a Mickey Mouse illustrator named Al Levin, when in fact, he was fictitious. Tell us about that debacle.
Alfredo Castelli: "Mmm... Not a thing to be proud of... Back in 1965, I was the co-founder of the first comic fanzine in Italy, "Comics Club 104." One issue was devoted to Disney characters and their authors. Nobody, at the time, had the slightest idea of who the American artists who drew the Disney characters were! I succeeded in identifying Carl Barks (sad anecdote: Barks was so kind to send me an especially drawn and signed self-caricature, the widely reprinted one in which he has Uncle Scrooge's head, and Uncle Scrooge has his head --- Well, it was lost at the engravers' some year later!), Paul Murry, Tony Strobl, and many others. But I wasn't able to identify Floyd Gottfredson, so - God, forgive! - I INVENTED a name, Al Levin, and attributed to him Gottfredson's stories. I was then in contact with many early American fanzines (I wrote a long article about them in "Linus"): "Alter Ego," "Rocketblast Comicollector," "Vanguard," "Capa Alpha," the late Edwin April's reprint line, etc., so I sent the Disney Issue to Mike Barrier and Malcolm Willits of "Funnyworld". They corrected my errors and gave me the exact data, and I corrected my information as soon as possible. But the "Al Levin" thing spread, and in many comic encyclopedias (and also in Disney publications) you can still find the name of this "ghost" artist in the true sense of the word."
cod-blob

Articolo di afnews (se non altrimenti indicato) - Mercoledì, 12/3/2003
© copyright afNews/Goria/Autore - http://www.afnews.info ISSN 1971-1824 - cod-Blob

Andate su www.afnews.info per leggere le altre notizie, vedere altre immagini, altri video e disegni, accedere agli archivi, ai servizi ecc. e fruire di tutte le novità che si trovano nella homepage di afNews.
Volete ricevere queste notizie via eMail, come Newsletter gratuita? Fate click qui! Quindi compilate il semplicissimo modulo: 1- inserite il vostro indirizzo eMail al quale volete ricevere la newsletter, 2- inserite il codice di controllo che trovate nel modulo - la consueta serie di lettere antispam, 3- fate click su "Complete Subscription Request" e 4- ricordate di rispondere al messaggio di verifica che FeedBurner vi invierà per posta elettronica. Se non rispondete al messaggio di verifica, l'abbonamento alla newsletter non verrà attivato: quindi... occhio!
Oppure, per ricevere le notizie in vari altri modi, fate click qui per sapere come fare.
Se volete inserire le afNews in un vostro sito o blog, tramite gadget, widget, RSS-XML ecc., fate click qui per sapere come fare.