afNews daily agency by Gianfranco Goria - news, informations, opinions, insights Gianfranco Goria BABs (c) Gianfranco Goria

Luglio 2001

DotComics - fumetti da leggere online

Fumetti da leggere in linea, gratis per giunta. Su www.topshelfcomix.com all'opzione dotComics, dove vi consigliamo, tra le tante, The Goldfish and Bob by Toddy Webb: grafica essenziale, storia semplice e efficace. Buona lettura!

More comics on the web at www.topshelfcomix.com, option dotComics. Good comics, for free.

Print itManda/Send via eMailMartedì, 31/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Karthea news

Paolo Puccini ci segnala: La prossima Fumettopoli, che si svolgerà a Milano 1l 17 e 18 novembre quest'anno sarà ancora più grande, ben 120 gli spazi destinati agli espositori, rispetto ai 75 della precedente edizione. Grazie al successo ottenuto negli scorsi anni è stato deciso di ABBASSARE il prezzo del biglietto da 10mila a sole 6mila lire, dando sempre l'albo in omaggio all'ingresso che quest'anno sarà di un noto personaggio tutto italiano che si appresta al suo centesimo numero. Inoltre da www.karthea.com chiunque ora potrà acquistare on line i propri fumetti senza muoversi da casa. Il servizio viene offerto a coloro che per raggiungere una fumetteria devono fare un vero VIAGGIO, ma tutti possono parteciparvi. maggiori informazioni sul servizio al sito.
Nasce fumetterie.it il sito dedicato a chi sta cercando una fumetteria nella propria città o nella zona in cui deve recarsi. Il servizio offre gratuitamente la ricerca per CAP o per CITTA e visualizza tutte le informazioni che la fumetteria ha fornito, dai prodotti trattati a come arrivarci eccetera... Il sito segnala anche appuntamenti ed incontri che le fumetterie organizzano. L'iscrizione al sito è completamente gratuita, anche la navigazione! www.fumetterie.it
E ancora: ci sono delle tavole di Stefania Pinsone (?) (Vamp - Svint Comics) da restituire. Se qualcuno ha il recapito dell'autrice le dica di mettersi in contatto con noi su: afnews@fumetti.org.

Fumettopoli is an Italian comics fair. You can know more about it at www.karthea.com. While at www.fumetterie.it you can know everything about the specialized Italian comics bookshops. 

Print itManda/Send via eMailMartedì, 31/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

CNF/AF: biblioteca e conferenze - library & conferences

La Biblioteca del Centro Nazionale del Fumetto - Anonima Fumetti (via Botero 17, Torino, 011.5170147) chiude per il mese di Agosto. Il Direttore Orlando Furioso ci segnalerà la data esatta della riapertura. Nel frattempo il CNF sta predisponendo il prossimo ciclo di "conferenze illustrate" della serie "I Martedì del Fumetto", con relativa pubblicazione in rete dei materiali a conferenza avvenuta. I titoli verranno resi noti verso la fine di settembre.

The Library of the Italian centre for comic art (CNF) - Anonima Fumetti will be closed in August. The director Orlando Furioso will give us the exact date of the reopening. Meanwhile the CNF is organizing the next cicle of "illustrated lectures" that will start in October.
cod-conferenza

Print itManda/Send via eMailMartedì, 31/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Fierabilandia, Italian local fair, opens to comics

La settima edizione di Fierabilandia si terrà dal 26 al 28 ottobre 2001 nel quartiere fieristico di Lanciano - Abruzzo - Italia. Fierabilandia: una rassegna con rinoscimento Nazionale, un' area idoneamente attrezzata, importanti attività didattiche culturali, un pubblico già consolidato negli anni, oltre trentamila visitatori nelle passate edizioni. Nell'ambito della rassegna riteniamo interessante dedicare un'area al Fumetto, offrendo ai visitatori l'occasione per incontrare gli autori, un momento dove autori, disegnatori, diano la possibilità al pubblico di approfondire la conoscenza del settore. Un evento dinamico dove il personaggio o i personaggi dell'infanzia continuano ad essere fedeli compagni di svago anche in età adulta, dove gli eroi di carta dovranno attirare l'attenzione degli appassionati. Info: www.lancianofiera.com - info@lancianofiera.com.

The Italian fair Fierabilandia wants to open to comic art. Info: www.lancianofiera.com - info@lancianofiera.com.

Print itManda/Send via eMailLunedì, 30/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Papyrus: animation, games etc.

Il giovane egizio Papyrus, eroe di una serie di fumetti del mercato francofono, ha acquistato una certa fama anche in Italia, presso il pubblico più giovane, grazie ai cartoni animati trasmessi in televisione. L'editore Dupuis ha fatto realizzare un sito apposta, con giochi, animazioni, disegni da colorare, cartoline elettorniche ecc. su www.kidcomics.com/papyrus/flash/.

Maybe the youngers know Papyrus from his animated cartoons. He's a comics heroe and now has also a game web site at www.kidcomics.com/papyrus/flash/.

Print itManda/Send via eMailLunedì, 30/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Yoko Tsuno - the new album

Una notizia per gli appassionati della nippo eroina Yoko Tsuno creata da Roger Leloup. La prossima avventura è in uscita nel mercato francofono il 1° agosto col titolo La Pagode des Brumes. fate click sulla copertina per saperne di più. Info www.bdparadisio.com - www.yokotsuno.be - www.dupuis-entertainment.com

The new adventure of Yoko Tsuno by Roger leloup is available since August the 1st. Click the cover to know more... Info www.bdparadisio.com - www.yokotsuno.be - www.dupuis-entertainment.com

Print itManda/Send via eMailLunedì, 30/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Asterix e Cleopatra al cinema - the movie

Nell'attesa di vederlo al cinema, potete gustarvi il sito dedicato al film Asterix e Cleopatra all'url http://missioncleopatre.com con video, animazioni 3D e giochi. Info: http://www.bdparadisio.com, dove scoprirete anche tutto sull'edizione in Russo della serie Asterix....

The web site of the new Asterix movie is at http://missioncleopatre.com. Info: http://www.bdparadisio.com.

Print itManda/Send via eMailLunedì, 30/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Distrutta dal fuoco la più grande mostra dedicata a Jodorowsky - The fire destroyed the Jodorowsky exhibition

Una delle più grandi mostre di fumetti è andata distrutta da un incendio. Si tratta di "Bédébu: Odyssée Jodorowsky", una personale dedicata al grande autore, creatore  della saga dell'Incal e dei Metabaroni, dai suoi debutti a oggi. L'esposizione era ospitata in Belgio su duemila metri quadrati, quando, l'8 luglio 2001,  un capannone ha preso fuoco riducendo tutto in cenere. La più grande catastrofe mai avvenuta nel mondo delle esposizioni fumettistiche. I danni sono stimati incirca un milione di Euro. per saperne di più, potete visitare il sito ufficiale della manifestazione, dove è ancora percorribile in fotografia: www.bedebu.be.

One of the biggest comic art exhibition was completely destryed by the fire in Belgium; a damage for about 1 million of Euros. It was "Bédébu: Odyssée Jodorowsky". You can learn more about it at www.bedebu.be.

Print itManda/Send via eMailLunedì, 30/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Fumetti acquistabili online

Acquisti estivi online? Ecco un piccolo campionario disponibile in rete via Internet Bookshop:

Sturmtruppen. Mai dire... Banzaiiii! Ovvero l'alleato del Sol Levante
Sconto 20%
Più pasticcioni e irriverenti che mai, i soldati dell'esercito più sgangherato del mondo del fumetto approdano nella terra del Sol Levante. Regalando a nuovi e vecchi appassionati un mare di divertimento.
Devil l'uomo senza paura. Il diavolo custode
Sconto 20%
Torna un grande eroe del fumetto con una nutrita serie di avvincenti racconti. Tavole a colori che vi trasporteranno in un mondo fantastico animato da uomini e donne unici e invincibili.

Le avventure nel tempo
Walt Disney Company Italia    L. 7.920    (Prezzo di copertina L. 9.900   Sconto 20%)

In arte... Valentina
Crepax Guido , Lizard    L. 22.800    (Prezzo di copertina L. 28.500   Sconto 20%)
Indiana Pipps alla ricerca dei tesori perduti
Disney Walt , Mondadori    L. 6.715    (Prezzo di copertina L. 7.900   Sconto 15%)
I mass media a fumetti
Sardar Ziauddin , Editori Riuniti    L. 12.750    (Prezzo di copertina L. 15.000   Sconto 15%)
Lo scorpione
Desberg; Marini , Lizard    L. 23.600    (Prezzo di copertina L. 29.500   Sconto 20%)
Pippo
Disney Walt , Rizzoli    L. 17.600    (Prezzo di copertina L. 22.000   Sconto 20%)
Snoopy. Era una notte buia e tempestosa
Schulz Charles M. , Baldini e Castoldi    L. 11.900    (Prezzo di copertina L. 14.000   Sconto 15%)
Calvin & Hobbes. L'attacco dei Mostri di Neve mutanti
Watterson Bill , Panini Franco Cosimo    L. 19.200    (Prezzo di copertina L. 24.000   Sconto 20%)
Tex. Nel regno dei maya
Bonelli Gianluigi; Galleppini Aurelio , Mondadori    L. 15.300    (Prezzo di copertina L. 18.000   Sconto 15%)
Il romanzo di Bobo
Staino Sergio , Feltrinelli    L. 12.000    (Prezzo di copertina L. 15.000   Sconto 20%)

Bretagna Copia Unica
Wazem ; Lizard
L. 11.250   (Prezzo di copertina L. 15.000  Sconto 25%)

Budda. Vol. 6 Copia Unica
Tezuka Osamu ; Hazard
L. 11.250   (Prezzo di copertina L. 15.000  Sconto 25%)

Un impegno concreto. Un milione di poster Copia Unica
Zap; Ida ; Airplane
L. 7.425   (Prezzo di copertina L. 9.900  Sconto 25%)

No pasaran. Una storia di Max Fridman Copia Unica
Giardino Vittorio ; Lizard
L. 24.000   (Prezzo di copertina L. 32.000  Sconto 25%)

I sepolcri illustrati Copia Unica
Mari Michele ; Portofranco
L. 11.250   (Prezzo di copertina L. 15.000  Sconto 25%)

La storia dei tre Adolf. Vol. 4 Copia Unica
Tezuka Osamu ; Hazard
L. 15.000   (Prezzo di copertina L. 20.000  Sconto 25%)

Print itManda/Send via eMailSabato, 28/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Lele Luzzati: una festa per 80 anni!

A Finale Ligure viene festeggiato l'ottantesimo compleanno del famoso scenografo e illustratore Lele Luzzati. Leggete qui ulteriori dettagli: http://www.lastampa.it/LST/ULTIMA/LST/NAZIONALE/CULTURA/APA1CLT.htm

The illustrator (and more) Lele Luzzati is 80 years old: happy birthday and a special exhibition in Finale Ligure, Italia.

Print itManda/Send via eMailSabato, 28/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Vignette sul G8

Ricciardi nel sito di FanofunnyIl noto sito Fanofunny - www.fanofunny.com - dedicato al mondo della vignetta ha attivato una pagina speciale riservata alle vignette sui fatti di Genova e sul G8 in generale. La trovate linkata in testa alla pagina www.fumetti.org/afnews/genova.htm insieme al commento dell'editore di fumetti Jorge Vacca. Con l'occasione vi ricordiamo che il sito di Fanofunny offre anche la possibilità di ricevere ogni giorno, gratis, una vignetta in posta elettronica.

Cartoons about the G8 meeting at Fanofunny, the wellknown web site dedicate to the art of cartooning. www.fanofunny.com

Print itManda/Send via eMailSabato, 28/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Palumbo e le Grotte...
Riceviamo:  Si inaugura il 02 agosto p.v. alle ore 19.30 presso il Museo Speleologico "Franco Anelli" delle Grotte di Castellana (Ba)  e si chiuderà il 09 , la mostra "Da Ramarro a Martin Mystère....forse!, dedicata ad uno dei maggiori esponenti del fumetto italiano: Giuseppe PalumboLo stesso Palumbo interverrà alla conferenza inaugurale insieme al filosofo Pierangelo Di Vittorio autore, fra l'altro, dei testi di Branchè, storia pubblicata sulla rivista "Jumbo".  Nei giorni 8 e 9 agosto la mostra si sposterà presso la Chiesa S.S. Immacolata, Corso Italia - Castellana Grotte (Ba).

Print itManda/Send via eMailSabato, 28/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Romics, i mondi della fantasia

ImageRomics, i mondi della fantasia - dal 22 al 25 novembre il grande fumetto protagonista alla Fiera di Roma. Monkey Punch, il papà di Lupin III, tra gli ospiti internazionali.
Fiera di Roma e i Castelli Animati organizzano, dal 22 al 25 novembre 2001,  Romics, il grande appuntamento del fumetto internazionale.
Lo straordinario viaggio attraverso i mondi dei fumetti, proposto da Romics all'interno degli spazi espositivi della Fiera di Roma, porterà i visitatori dall'Europa agli Stati Uniti, dall'America Latina al Giappone con mostre, dibattiti e incontri con autori internazionali. E proprio la sezione dedicata al Giappone vedrà la presenza di un ospite di assoluto valore mondiale: Monkey Punch (pseudonimo di Kazuhiko Kato), l'autore di Lupin III il popolarissimo personaggio dei cartoni animati e dei fumetti creato nel 1967. Il festival, con la direzione artistica di Luca Raffaelli, offrirà una panoramica assolutamente unica delle realtà degli autori e dei personaggi legati a queste quattro grandi aree creative e produttive dei comics di tutto il mondo, con spazi dedicati all'animazione, ai giochi (sempre legati al fumetto), alle strisce su Internet e al merchandising. All'interno di Romics anche l'attesissima sezione che riunirà negli stand della Fiera i principali editori - che proprio a Roma presenteranno le loro novità - le librerie specializzate e i collezionisti di fumetti per la gioia degli appassionati.
L'Ufficio Stampa: Antonella Agnoloni & Roberto Davide Papini 
L'Ufficio Stampa è a disposizione dei colleghi giornalisti per ogni ulteriore informazione e documentazione. Antonella Agnoloni - cell. 0335/6836511; 0333/7869838; Roberto Davide Papini - cell. 0335/5614547.

New! In Rome, Italy, at the Fair, the big international festival Romics, the worlds of imagination. From 22 to 25 November 2001. Art direction by Luca Raffaelli. Comic art from Europe to USA, from South America to Japan. Info: Antonella Agnoloni - cell +39 335/6836511; 0333/7869838; Roberto Davide Papini - cell. +39 335/5614547.

Print itManda/Send via eMailVenerdì, 27/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Corto Maltese a cartoni animati

Volete vedere un'anteprima dei cartoni animati di Corto Maltese? Fate click sull'immagine e il portale francese www.labd.com (creato e gestito dal Festival International de la BD e dal Centre National de la Bande Dessinée) vi offrirà un assaggio!

Do you want to see a presentation of the Corto Maltese animated movies? Just click the image and the french portal www.labd.com will give you what you're looking for!

Print itManda/Send via eMailVenerdì, 27/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Icaro by Moebius & Taniguchi
Dal 28 luglio 2001 MOEBIUS TANIGUCHI "ICARO" vol. 1 di 2.
Durante gran parte degli anni Novanta in Giappone si vociferava di una collaborazione leggendaria tra il guru del fumetto europeo: Moebius; e il più raffinato esponente del manga giapponese: Jiro Taniguchi. Si diceva che Moebius progettasse una trama di oltre diecimila tavole e che Taniguchi l'a avrebbe illustrata ritornando al disegno fantastico, vecchio amore mai abbandonato. Sempre in Giappone correva voce, dopo oltre 5 anni, che Moebius ancora non avesse cominciato a scrivere e che per scusarsi con la casa editrice Kodansha avesse offerto la sua testa su un vassoio dargento. Erano voci, chiacchiere, colori, che hanno accompagnato il lancio di una saga memorabile: sarebbe uscita sulle pagine di "Comic Morning", il settimanale giapponese della Kodansha che vendeva oltre un milione e duecentomila copie. L'apertura verso l'occidente era cominciata e i disegnatori cominciavano a scambiarsi idee, impressioni e dati tecnici: collaboravano insomma. Sono passati dieci anni da quando tutto questo ha avuto inizio e il primo volume della collaborazione più memorabile della storia del fumetto recente è ora sul nostro tavolo. La Coconino Press, non senza una punta di commozione, è lieta di annunciare l'edizione del primo volume. Il risultato è impressionante. La coppia Taniguchi-Moebius è riuscita nell'intento, irto di difficoltà, di fondere lo stile sognante e lieve tipico dello sguardo del maestro occidentale con la visione catastrofista e spettacolare che ha caratterizzato grandissima parte del manga fantastico degli ultimi decenni. Città, architetture, sette misteriose, combattimenti, si intrecciano per raccontare la storia di un uomo che sapeva volare. Una storia imperdibile, che secondo molti cambierà il corso del fumetto. Un capolavoro capace di stupire per la minuzia, che ha reso celebre Taniguchi e l'eleganza narrativa che tutti riconoscono a Moebius. La linea grafica di Jiro Taniguchi è cristallina e rigorosissima, capace di disegnare universi fantastici con un tasso di credibilità inaudito. E' il frutto di un lavoro concepito come una produzione a sè stante, che non ha tenuto conto dei ritmi stressanti e, talvolta, dozzinali che il mercato del manga richiede. E si vede. Non è possibile non rimanere ammirati davanti a questo gioiello che segna una pietra miliare nella letteratura a fumetti, con una collaborazione che lascerà certamente il segno.
Autore:                                    MOEBIUS & TANIGUCHI
Titolo:                                      "Icaro" vol. 1 di 2
Collana:                                   Manga Fantastico
Formato:                                 17 x 24
Pagine:                                    160
Confezione:                            Brossura con sovracoperta
Data di pubblicazione:         Vol. 1 - Luglio 2001, Vol. 2 - Settembre 2001
Prezzo:                                    Lit. 26.000
info@coconinopress.comufficio.stampa@coconinopress.com - www.coconinopress.com (Recensione a cura dell'editore).

Print itManda/Send via eMailVenerdì, 27/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Acquaviva nei Fumetti

Domenica 29 luglio si conclude la sesta edizione del Festival ACQUAVIVA NEI FUMETTI con un grande concerto in onore di Fred Buscaglione: presso piazza del Forte, dalle ore 21.15 (ingresso libero), il gruppo Wando & i Ruggero Urlando eseguira' fedelmente (anche negli abiti e nei microfoni) una buona parte del repertorio del mitico interprete di "criminal songs". Il concerto si inserisce nel piu' ampio omaggio all'artista torinese, composto da una mostra di interpretazioni grafiche di 53 artisti di varie estrazioni (raccolte in un bel catalogo a colori acquistabile al prezzo di lire 20.000 + spese postali), l'esposizione della canzone "Che notte" disegnata a fumetti da Kuiry, la proiezione del filmato "Caro Fred" (realizzato con materiale di repertorio televisivo da Nicoletta Leggeri ed Aldo Martire di RaiNotte) e l'annullo postale gentilmente concesso dalle Poste Italiane. Nell'ambito della stessa serata, presentata dalla giovane attrice Alessia Patacconi, interverrà anche il cabarettista Carmine Faraco, il dissacratore dei testi dei cantautori odierni e verranno premiati i tre vincitori dei concorsi lanciati durante l'inverno dal festival: Enrico Fizialetti di Firenze per le storie a fumetti dedicate a Gigi Riva, Michele Marsan di Sperlonga (LT) per le illustrazioni dedicate a Giovan Battista Carpi e Marco Tonus di Pasiano (PN) per le vignette satiriche dedicate agli anziani nella società di oggi.


Acquaviva nei Fumetti, Italian comics festival. Info: acquavivaneifumetti@libero.it

Print itManda/Send via eMailVenerdì, 27/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Anno Domini

E' stato pubblicato dalla casa editrice Galaxy Press il primo albo della serie storico-umoristica Anno Domini, dal titolo l'Anello di Mastro Guidobaldo, con testi di Mirko Perniola e disegni del bonelliano Gianmauro Cozzi (Legs e Nathan). Sabato 21 luglio è stata allestita la prima di una serie di mostre presso la piscina Moby Dick a Pino Torinese, Via Valle Miglioretti 28. Inaugurata dagli autori, esponendo le tavole del primo albo attualmente in tutte le fumetterie, e del secondo, inedito, in uscita il 15 Settembre.

Print itManda/Send via eMailVenerdì, 27/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Falconara Marittima e Tag 17

Riceviamo: Gentile Sig. Gianfranco Goria, mi chiamo Carmine Amoroso e, in passato, oltre ad avere collaborato a varie fanzine (Taras, FLAG, Elektra Magazine e Flex), sono stato editor per la STAR COMICS su due riviste come IMAGE e WILDC.a.t.s nel periodo post Scatasta. Dopo sei anni di lontananza, ho deciso di rientrare nel mondo dei comics in altra veste con un nuovo progetto, TAG 17, realizzato da uno studio cui collaborano vari artisti. In allegato le invio la brochure/presentazione del progetto affinché ne possa fare una recensione e presentazione su AF, mi auguro.
La presentazione di questo progetto avverrà alla 18^ mostra del fumetto di Falconara Marittima (AN), che si terrà dal 24 al 26 Agosto 2001.
L'uscita del primo numero (di tre) avverrà per novembre, se tutto rimane confermato su cd-rom ed albo 32 pagine a colori, in vendita presso le migliori fumetterie.
A breve dovremmo aprire un sito, per la metà di agosto credo, su cui ci saranno ulteriori notizie: le comunicherò ulteriori notizie tra breve. Un saluto, Carmine Amoroso.
Ecco i link agli oggetti citati: il programma e le mostre di Falconara - la presentazione del progetto fumettistico TAG 17.
 
Falconara Marittima comics festival: program and exhibitions

Print itManda/Send via eMailVenerdì, 27/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Acquerelli di Milazzo

Vi siete pesa la bella mostra di acquerelli di Ivo Milazzo? Ahi, ahi, ahi... Ma un appassionato ha creato per voi una pagina con qualche foto e estratti di interviste on the fly... Meglio che niente. Su http://sottovoce.it/milanopipa/kenparker.htm. Segnalazione di Andrea Bettoni.

Photos from the exhibition of Ivo Milazzo in Milan at http://sottovoce.it/milanopipa/kenparker.htm.

Print itManda/Send via eMailVenerdì, 27/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Recensioni

Il Fumetto a Rivoli - il progetto Anonima Fumetti - Centro Nazionale del Fumetto

GritellaArato.jpgHa avuto luogo oggi, alle ore 12.00, il nuovo incontro tra la delegazione di Anonima Fumetti - Centro Nazionale del Fumetto (composta dal vice presidente Alberto Arato e dal Direttore Amministrativo Pietro Di Legami e l'architetto Gianfranco Gritella , assente il presidente Gianfranco Goria), la Regione Piemonte (rappresentata dal Responsabile dei Musei, dott. Vanelli, assente l'Assessore alla Cultura Giampiero Leo) e il Comune di Rivoli (rappresentato dall'Assessore alla Cultura Gianna De Masi). Si sono prospettate le previsioni operative per la creazione dello spazio dedicato al Fumetto e le sinergie con l'Arte Contemporanea. Il prossimo incontro operativo è previsto per la metà di settembre 2001.


New official meeting for the project of a news Cartoon Art Centre in Rivoli, Turin, Italy. The next, operative, one will be in september.

Print itManda/Send via eMailGiovedì, 26/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Jacques Martin - nuovo Lefranc

zoom - 95 KoJacques Martin - www.casterman.com/jacquesmartin -è uno dei Maestri storici del fumetto francofono. Uno degli ultimi, oramai. Ricordo che, diversi anni fa, mi disse che cominciava a vederci troppo poco per poter ancora inchiostrare i suoi disegni decentemente e in effetti lavorava con dei preziosi (e bravissimi) collaboratori. Ora la malattia gli impedisce anche di disegnare e si dedica, da tempo, esclusivamente alla scrittura dei suoi fumetti. Insieme ad Alix (edito ora anche in Italia), uno dei suoi classici è Guy Lefranc, di cui è uscita la nuova avventura, La Colonne. Mistero e complotti hanno per teatro la Cambogia, stavolta. Contestualmente l'editore Casterman - www.casterman.com - pubblica un interessante volume-intervista. Per saperne di più: www.imaginet.fr/universbd/albums/lefrancq14.html


Jacques Martin - www.casterman.com/jacquesmartin -, one of the Great Masters of the BD, is always at work. The new episode of the adventures of Guy Lefranc is La Colonne, and Casterman - www.casterman.com - publishes also an interview-book about him. More info at www.imaginet.fr/universbd/albums/lefrancq14.html

Print itManda/Send via eMailGiovedì, 26/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Interviste

Rube Goldberg and Contemporary Art

Rube at workUna mostra per celebrare uno dei grandi del fumetto statunitense, il geniale Rube Goldberg - www.rubegoldberg.com (Reuben Lucius Goldberg) - quello delle "macchine incredibili". Nato a San Francisco nel 1883 e morto nel 1970. Un "cartoonist inventore" da Pulitzer e anche scultore. A lui è intitolato l'ambito premio anuale consegnato dalla National Cartoonists Society - www.reuben.org. Info: www.williams.edu:803/WCMA/exhibitions/upcoming.html


Celebrating 75 Years -- CHAIN REACTION: Rube Goldberg and Contemporary Art - July 21 - December 16, 2001
Springing from WCMA's extensive collection of drawings by quirky cartoonist Rube Goldberg (www.rubegoldberg.com), this exhibition combines his work from the first half of the 20th century with contemporary pieces by living artists similarly concerned with humorous explorations of mechanical devices and functions. By exhibiting them together for the first time in a museum, WCMA will explore the connections between Goldberg, whose drawings have delighted generations, and an emerging group of multi-media artists working today. Organized by guest curator Ian Berry. This exhibition is a collaboration between WCMA and The Tang Teaching Museum and Art Gallery, Skidmore College, Saratoga Springs, New York. www.williams.edu:803/WCMA/exhibitions/upcoming.html

Print itManda/Send via eMailGiovedì, 26/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Giulio Maraviglia II - La donna che leggeva le menti

A. Bilotta, C. di Giandomenico, Le strabilianti vicende di Giulio Maraviglia – inventore – II. La donna che leggeva le menti, 32 pp., col., spillato, gennaio 2001, Montego S. r. l., £. 7.000. Recensione di Alberto Conte
Secondo episodio della presupposta trilogia dedicata a Giulio Maraviglia, inventore d’inizio secolo ed eroe per desiderio di verità: il bilancio è quello di una piacevole conferma.
Il team creativo appare ispirato, riuscendo a strutturare un racconto scorrevole e divertente.
Bilotta opta in questo caso per la struttura circolare, a loop, mentre affida la narrazione alla voce fuori campo, appartenente a Lyda Borelli, cantante dell’opera e telepate per disgrazia. E’ lei, infatti, a guidare il lettore tra le pagine, comunicando le angosce di chi è costretto a sentire anche ciò che non vorrebbe, ad essere testimone del lato oscuro di ogni persona. Proprio il suo potere la rende, però, appetibile per il mandante dell’assassinio di Aloisa Squarcialupo: avere il vaglio dei pensieri altrui potrebbe essere importante per chi vuole intessere intrighi.
La sua identità viene rivelata nelle ultime pagine: le implicazioni connesse alla medesima fanno sperare interessanti sviluppi per la prosecuzione del plot.
La scelta grafica è caduta sul taglio stretto delle inquadrature, spesso arricchite da cornici liberty, operazione debitrice della lezione di Adam Hughes. Teatrale ed ironica la presentazione dei personaggi in diverse tavole. Molto attento di Giandomenico a dare un’impronta cinematografica alla scansione delle tavole, generalmente chiare e bilanciate.

Print itManda/Send via eMailGiovedì, 26/7/2001 - Autore: Alberto Conte (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

STARMAN Volume IX

James Robinson, AA.VV., Starman Volume IX - Young romance, 128 pp, B, col., luglio 2001, Ed. Play Press, £. 24.000. Recensione di Alberto Conte
Eroe suo malgrado, così si potrebbe riassumere in sintesi il concetto di base della testata. Il protagonista del seriale, infatti, ha accettato il compito, appartenuto in precedenza al padre, Starman della Golden Age, dopo la tragica morte del fratello. A quest’ultimo era stato destinato in realtà il lascito paterno, il vituperato manto.
Jack Knight è uno dei tanti figli della rivoluzione apportata al genere supereroistico dal genio barbuto che risponde al nome di Alan Moore: personaggio ironico e complesso, reso vivo e credibile dalla disamina psicologica condotta dall’autore, dotato di uno stile privo di retorica ed attento alle sfumature. Robinson, ha saputo individuare un valido punto di forza su cui fondare la narrazione. Lo scarto costante tra le aspettative verso la figura dell’eroe e la necessità di quest’ultimo di rimanere se stesso come individuo.
Jack si discosta decisamente dai classici stereotipi: è un "junk dealer", commercia in altre parole in modernariato, è innamorato del passato e fiero dei tatuaggi che porta addosso, non ha un’identità segreta e non indossa alcun costume, preferendo un giubbotto di pelle e degli occhiali da saldatore.
Il nono volume procede per via negationis, poiché il protagonista è tale in absentia, prediligendo il quadro d’insieme attraverso la narrazione delle figure di contorno. L’autore, infatti, presenta una sequenza di storie che, seppur nel loro complesso appaiano interlocutorie e talvolta deboli nell’ispirazione, sono atte a mostrare come ad Opal City, la città dell’eroe, gli avvenimenti si susseguano anche in assenza del paladino della giustizia.
Pesante risulta l’assenza di Tony Harris in questo volume, disegnatore che era riuscito a creare, con il suo stile personale e geometrico, un’impronta retrò, in piena sintonia con il carattere del protagonista e di Opal City. Le matite sono affidate quindi a diversi disegnatori, tra cui spicca il troppo breve contributo di Gene Ha, collaboratore fisso del sopracitato barbuto per Top Ten, forse la migliore testata dell’America’s Best Comics.

Print itManda/Send via eMailGiovedì, 26/7/2001 - Autore: Alberto Conte (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

L'editore argentino Jorge Vacca ci scrive...
Oggetto: Comunicato
Innazitutto chiedo scusa per questi giorni di silenzio, ancora sono scosso,
rifletto, anche se da riflettere c'è poco.
Dopo i giorni di Genova emergono ricordi che non ho mai  cancellato, ma riafiorano prepotentemente.
Erano gli anni 70 nel  mi Buenos Aires querido, Il massacro di Ezeiza, La triple A, la noche de los lapices,  le facce di tanti amici e conoscenti, quando il solo fatto d'essere giovane costituiva un reato di sovversione, il silenzio complice della stampa, il "qualcosa avrà fatto" dei vicini di casa, i falsi fucilamenti,finire in manicomio per una canna, le perquisizioni senza mandati giudiziari, l'omertà della chiesa, le macchine senza targa, il vuoto delle librerie, i commando parapoliciali, le liste nere di artisti, musicisti e intelettuali, le celle d'isolamento,  i lacrimogeni nei concerti, il 30 di marzo di 1982 (il primo sciopero generale contro i militari finito con una represione atroce), gli insulti  e bastoni per chi usaba  un orecchino o portava capelli lunghi, Uniforme scolastico obbligatorio di giaccha e cravatta , il taglio di capelli obbligatorio nelle
scuola al di sopra del collo della camicia, e per le ragazze gonna al di sotto delle ginocchie, le irruzioni nelle scuole alla ricerca di qualche sospetto, i grandi esili, i piccoli esili,  tanti altri ricordi ma essenzialmente
la paura..........
L'impunità, la arroganza, il circo mediatico, le menzogne, il disprezzo più assoluto per la vita....
L'odore che si sente  l'ho già sentito.
Come responsabile della Topolin Edizioni esprimo tutta la mia solidarietà
ai fermati, agli arrestati, ai feriti e alla famiglia di Carlo Giuliani.
Jorge Vacca - www.topolin.it

Print itManda/Send via eMailGiovedì, 26/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

E' morto Morris, il papà di Lucky Luke

Fin.jpgIl 16 luglio ci ha lasciato Morris, il grande creatore, insieme a Goscinny, del famoso cowboy Lucky Luke. Leggete di più qui: www.imaginet.fr/universbd/infos/breves/2.html


On july 16th passed away Morris, who created with the script writer Goscinny, the cowboy Lucky Luke.

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 25/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-rip

Toni Pagot passed away


Il 10 luglio i quotidiani hanno parlato della scomparsa di Toni Pagot, il famosissimo creatore di Calimero www.calimero.com. Potete leggere l'intervento di Guido Tiberga qui: http://www.lastampa.it/Search/Giornale/home.asp?PG_ID=197097&TxT=Pagot


The famous Italian animator Toni Pagot died at the age of 80.

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 25/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-rip

Perché il mare di Hugo continui a raccontare

Perché il mare di Hugo continui a raccontare è il nome di un progetto ideato e promosso da Hamelin Associazione Culturale e Antonio Faeti con la collaborazione dei Quartieri San Vitale e Savena e dell’Accademia delle Belle Arti di Bologna. Contribuiranno inoltre alla piena realizzazione della proposta il Centro Fumetto “Andrea Pazienza” di Cremona e i seguenti editori: Sergio Bonelli Editore, Kappa Edizioni, Punto Zero, Panini Comics, Innocent Victim, Coconino Press, Alessandro Editore, Black Velvet, Mano, Phoenix , Vittorio Pavesio Productions. L’iniziativa nasce dalla triste constatazione della sempre minore circolazione del fumetto tra le nuove generazioni e intende intervenire per creare occasioni in cui si faccia storia e didattica, ritrovando radici e rendendo fascinoso a chi lo conosce poco uno strumento già così ricco di ascendenze, percorsi, peripezie, glorie, valenze educative. La proposta ha l’ambizione quindi di essere un primo momento di una serie di interventi annuali a favore del fumetto nella città di Bologna, di ridare visibilità a questo medium e di riavviare una sua presenza capillare tra i ragazzi, nelle scuole, nelle biblioteche, tra gli insegnanti e genitori. Organizzare una simile iniziativa a Bologna, luogo che ha avuto un ruolo fondamentale nella storia del fumetto italiano e non solo, ci sembra estremamente significativo e per niente casuale considerando che tuttora la città rappresenta uno dei più fertili centri della produzione culturale, creativa e editoriale in Italia. Il progetto prevede in primo luogo un corso di storia del fumetto che prevede dieci incontri di Antonio Faeti , due tenuti da Igort e uno conclusivo curato dal Centro Fumetto “Andrea Pazienza” tra ottobre 2001 e gennaio 2002. Il corso è rivolto ad insegnanti, genitori, studenti universitari, studenti di quarta e quinta superiore, appassionati e curiosi. Ai partecipanti del corso verranno distribuiti materiali, informativi, bibliografie, brevi saggi, materiali utili per l’approfondimento. Gli incontri avranno la durata di due ore e si collocheranno in orario tardo pomeridiano (ore 18-20). Il corso è patrocinato dal Provveditorato degli Studi di Bologna. Per poter partecipare all’intero corso è prevista una quota d’iscrizione di £.30.000.
Questo il calendario e la sede degli incontri:
Incontri presso il Quartiere Savena, in via Faenza 4
Martedì 9 ottobre
1)  Una grotta, un arazzo, una bibbia e Goethe Come gli antefatti nobilitanti, i miti delle origini siano indispensabili riferimenti per una cultura del fumetto.
Martedì16 ottobre
2)  Un ragazzo giallo, un piccolo nessuno, un gatto pazzo Radici americane, fondamenti del sogno, grandi orizzonti della memoria.
Martedì 23 ottobre
3)  Il fantasma della savana e il principe arturiano I grandi eroi americani, fortuna, presenza nell’immaginario.
Martedì 30 ottobre
4)  La luce ambigua di un rubino misterioso Il “Corriere dei Piccoli”, la Nerbini, i primi contributi italiani.
Martedì 6 novembre
5)  Eros e guerre del maestro di tutti Caniff, il suo magistero, il suo luogo nell’immaginario.
Martedì 13 novembre
6)  I puntini di Franco, i salami di Benito Nei complessi meandri della via italiana al fumetto, dal “Vittorioso” al “Corrier Boy”.
Incontri al Quartiere San Vitale, in Vicolo Bolognetti 2
Martedì 20 novembre
7)  Una coperta milanese con tante noccioline La svolta di “Linus”, i suoi segni, il suo mondo.
Mercoledì 28 novembre
8)  Suoni irresistibili da un piccolo chalet Pratt, la sua lezione, le innovazioni, le trasformazioni.
Mercoledì 5 dicembre
9)  Pugni sodi, incubi, misteri Analisi della “bonellità”, sua specifica presenza tra passato e futuro.
Mercoledì 12 dicembre
In contro con Sergio Bonelli
Mercoledì 19 dicembre
10)  Un Male che fece solo Bene I giovani maestri degli anni ’80.
Mercoledì 9 gennaio
11) La tradizione del fumetto giapponese Il Giappone vanta una tradizione fumettistica assolutamente rilevante per specificità espressiva e quantità di produzione, una tradizione che a partire da un decennio è conosciuta e apprezzata anche da noi e si è contaminata con le nostre stesse produzioni. A cura di Igort.
Mercoledì 16 gennaio
12)  Il fumetto indipendente degli anni ‘90 Un incontro sugli ultimi sviluppi del fumetto italiano e internazionale interessante per l’evoluzione del linguaggio fumettistico, sia per quello delle realtà editoriali nate per proporlo. A cura di Igort.
Mercoledì 23 gennaio
13) Quali alternative per il fumetto. Autoproduzioni e proposte culturali. A cura del Centro Fumetto “A. Pazienza”.
Sono inoltre previste le seguenti ulteriori iniziative:
Laboratori di fumetto: saranno realizzati nelle scuole elementari, medie e superiori dei Quartieri Savena e San Vitale cura di Hamelin. Nel caso di una certa partecipazione sarà possibile indire un concorso con premi in libri. Un simile concorso potrà essere attivato anche all’Accademia delle Belle Arti.
Incontri con autori ed editori di Bologna: si svolgeranno a partire da febbraio 2002 nelle sedi dei due Quartieri in orario tardo pomeridiano. Saranno coinvolte le seguenti realtà editoriali: Kappa Edizioni, Punto Zero, Panini Comics, Innocent Victim, Coconino Press, Alessandro Editore, Black Velvet, Mano. 
Per informazioni: Hamelin Associazione Culturale tel. 051/233401, fax 051/2915120, e-mail hamelin.bo@libero.it. Responsabile: Emilio Varrà 349/8326770.

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 25/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Cartoonists Rights Network South East Europe

"Cartoonists Rights Network South East Europe" is one network of national "Cartoonists Rights Network" organizations, for defense freedom of speech of Balkan editorial cartoonists and for develop the friendship and collaboration between all Balkan cartoonists. We propose to:
1) Promote, together, the Balkan Cartoon.

2) Develop regionally based strategies that empower editorial cartoonists economically, educationally, legally and as an effective and sustained force in the region's media landscape.

3) Set the stage for a longer-term regional project in institution building and free speech strategies for editorial and social cartoonists.

4) Develop ways of easing the isolation of cartoonists on a regional basis and thereby remove constraints to freer expression

5) Strengthen old and develop new channels of marketing, education and information sharing for editorial cartoonists.

6) Develop the network CRN in all Balkan countries.

More about us you can see at our site:
http://www.interplus.ro/smileclub/

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 25/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Roma, teatro di scontri?
Sembra essere in corso una sorta di "guerra silenziosa" a Roma per lo spazio fieristico che una volta era occupato da Expocartoon di Rinaldo Traini e che sembrerebbe essere ora negli interessi di una nuova manifestazione, Romix, dal 22 al 25 novembre, condotta dal famoso esperto di cartoni animati e fumetti, il giornalista Luca Raffaelli.
In attesa di ulteriori chiarimenti pubblichiamo il comunicato stampa inviatoci da Bepi Vigna su Expocartoon:
Si svolgerà dal 22 al 25 novembre 2001 Expocartoon, la manifestazione romana dedicata al fumetto, al cinema d'animazione e ai games, che ospiterà, com'è tradizione, anche il Salone Internazionale dei Comics, con l'assegnazione dei prestigiosi premi Yellow Kid (gli "oscar" del fumetto). L'assemblea di Immagine, riunitasi il 14giugno a Roma, presso l'università La Sapienza, ha rinnovato i vertici dell'associazione. Il nuovo direttivo, composto da Mario Natale (presidente) Ugo Traini (segretario), Oscar Cosulich, Giulio Cesare Cucciolini, Andrea Felice, Roberto Genovesi, Sergio Micheli, Vito Lo Russo, Bepi Vigna, ha nominato la proff.ssa Gianna Marrone responsabile della commissione scientifica, nella quale sono stati chiamati a far parte Bepi Vigna e Sergio Micheli. Immagine ha infine nominato all'unanimità Roberto Genovesi, nuovo direttore del Salone Internazionale dei Fumetti e di Expocartoon per il prossimo triennio. Per quanto riguarda il programma delle mostre, vi sarà un omaggio a Dick Tracy, personali di Giorgio Cavazzano e Otto Gabos e due grandi mostre multimediale dedicata al Signore degli Anelli e a Pinocchio, in vista dell'uscita dei film di Peter Jackson e di Roberto Benigni. Sono previsti, come di consuetudine, incontri, convegni, presentazioni di novità editoriali e videogames, nonché la rassegna internazionale sul cinema d'animazione.

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 25/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Luca Boschi lascia Immagine di Roma
LUCA BOSCHI LASCIA L'ASSOCIAZIONE CULTURALE IMMAGINE, ORGANIZZATRICE DEL SALONE DEI COMICS IN OCCASIONE DI  EXPOCARTOON:
Nel corso della riunione dell'associazione culturale Immagine, tenutasi a Roma nella mattina di sabato 14 luglio scorso, insieme a decisioni relative a una nuova  edizione di Expo Cartoon, che si terrebbe a Roma nel novembre 2001, ho rassegnato le mie irrevocabili dimmisioni dall'associazione, dove ricoprivo la carica di membro del Consiglio Direttivo. Le motivazioni di questa mia scelta non sono legate alla sfiducia nei confronti della stragrande maggioranza degli associati di Immagine, che anzi stimo, rispetto, appoggio e verso cui sono legato da forti vincoli di amicizia. Questa mia presa di posizione invece legata a una insanabile frattura verso alcuni associati che devono ancora fornire spiegazioni sul loro operato recente, in particolare nei miei confronti e, a mio modo di vedere, più in generale al mondo del Fumetto.  Nella lettera di dimissioni scrivo, fra le altre cose, che  "nell'ultimo anno di vita dell'associazione sono stati troppi gli accadimenti che hanno sollevato, in ripetute occasioni, la mia perplessità. A partire dagli spiacevoli corollari legati dall'episodio con cui, nel giugno 2000, mi è stato conferito l'incarico di Direttore del "Salone dei Comics" e che hanno incrinato il mio rapporto di fiducia con la Segreteria." Il segretario in questione  è il socio di Immagine Rinaldo Traini, a cui segue adesso, con questo stesso ruolo il figlio Ugo Traini, nominato alla segreteria di Immagine nel corso della riunione del 14 luglio scorso. Oltre a riportare comunicazioni  fatte lo scorso anno dal sottoscritto all'Assemblea tramite la segreteria, ma che la segreteria non ha poi mai inoltrato ai soci, la mia lettera di dimissioni concludeva, riferendosi ai fatti dello scorso anno: "Il silenzio che esiste da allora, gli accadimenti "in generale" non chiariti dopo l'ultima Expo Cartoon, le voci che circolano sui metodi di lavoro dell'associazione, quelle non veritiere diffuse tendenziosamente proprio dal seno di Immagine nei miei confronti, mi spingono a rassegnare irrevocabilmente le dimissioni da una Associazione in cui ho profuso molte energie negli ultimi tre lustri, presentando nuovi soci; ideando, organizzando e gestendo mostre e rassegne di film; conducendo decine di dibattiti e incontri; partecipando a giurie e premiazioni, facendole da ambasciatore nei confronti di editori, autori e manifestazioni in Italia e all'estero."Per completezza di informazione, in coincidenza con la riunione del 14 luglio scorso, hanno presentato le loro dimissioni da Immagine anche i soci Pier Luigi Gaspa e Leonardo Gori. Luca Boschi

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 25/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Dervio festival 2001 - i vincitori

Alla presenza di Giuseppe Laganà, domenica 22 luglio, si è conclusa a Dervio (Lecco), sulle rive del lago di Como, la terza edizione del Dervio festival internazionale cinema d’animazione e fumetto.
84 opere  rappresentanti una decina di nazioni hanno partecipato al concorso per il cinema d’animazione. Di queste sono state selezionate dalla giuria 37 opere che hanno partecipato alla selezione finale che ha visto coinvolto anche il pubblico: 16 opere giunte dalla Francia, 12 dall’Italia, 5 dalla Gran Bretagna, 1 dall’Australia, dal Canada, dalla Romania, dagli Stati Uniti.
Il premio della giuria per il miglior film è stato assegnato al cortometraggio di Maurizio Forestieri (Un’altra via d’uscita), uno scatenato inno al mercato equo e solidale: musica, ritmo e una gradevolissima animazione. Al secondo posto: Disparitions di Claire Fouquet. Premio alla regia: La lecon de choses di Juliette Loubieres. Premio per la migliore opera prima: La curva dei tuoi occhi di Serena Romani. Premio per la migliore animazione: Cammina Cammina di Andrea Princivalli; gustoso video di un pezzo del Fahreneheit 451. Si è aggiudicato il premio per la migliore colonna sonora: Cho Wa Dada di Denis Gaelle. Premio per il miglior personaggio:Arbre Magique di Luigi Ricca (Palermo). La giuria ha anche assegnato un premio speciale al francese Arthur De Pins un premio speciale per il suo Geraldine. Mentre ha segnalato il pilota della serie Xcalibur di Ellipsanime, lavoro in 3 D, realizzato con la collaborazione  di Philippe Druillet, che ha ricevuto il premio del pubblico.
Sono stati 364 gli studenti delle scuole elementari, medie e superiori che hanno partecipato con 110 opere, al concorso per le scuole: «Il mio paese a fumetti». Per ogni categoria (elementari, medie, superiori) è stato proclamato: il miglior fumetto, la migliore tecnica di realizzazione e il miglior soggetto e sceneggiatura.
Villa Chiara, classe V, della scuola elementare di Calderino (BO) con il suo Flizzy il draghetto si è aggiudicata il premio per il miglior fumetto delle scuole elementari.
Eleonora Ferraro, Cilavegna (PV) quello delle medie e Carlo Scaramuzzino di Gera Lario (CO) quello delle superiori. Da segnalare anche l’opera ciclopica di Marco Nardi, Santadi (CA), che ha compiuto un’interessante riduzione de Il Signore degli anelli  di Tolkien in 64 tavole.
Dettagli e ulteriori informazioni sul sito www.dervio.org.
 

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 25/7/2001 - Autore: Stefano Gorla (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Il Centro Fumetto Andrea Pazienza è Associazione

Venerdì 20 luglio, davanti al notaio Giancarlo Quaini, presenti i sindaci di Cremona Paolo Bodini, di Crema Claudio Ceravolo e di Casalmaggiore Luciano Toscani, il Presidente della Provincia Giancarlo Corada ed il Presidente dell'Arcicomics  Andrea Fenti, è stata costituita l'Associazione "Centro Fumetto Andrea Pazienza". Il noto Centro, da struttura comunale gestita da Arcicomics, è diventato così un nuovo soggetto giuridico che avrà la possibilità di continuare e sviluppare, su base provinciale, l'attività sino ad oggi svolta. In questo modo viene rilanciato il Centro a livello territoriale, affinché possa assumere un ruolo sempre più consolidato e autorevole a livello nazionale. Infatti il Centro è ormai diventato un naturale punto di riferimento per autori, operatori del settore, appassionati e istituzioni di ogni genere, anche estere. Le finalità dell'Associazione sono favorire la fruizione delle opere a fumetti, incoraggiare la produzione di opere sperimentali e di giovani autori, conservare le opere, promuovendo momenti di studio e approfondimento sul linguaggio e gli autori, promuovere la conoscenza del linguaggio del fumetto attraverso iniziative pubbliche e momenti di formazione, collaborare alle politiche giovanili e culturali, valorizzare l'opera di Andrea Pazienza Il presidente dell'Associazione è Andrea Fenti, che in questi anni si è impegnato attivamente in tutte le iniziative promosse dal Centro Fumetto. Vice presidente è stato nominato Andrea Brusoni, anche lui già collaboratore del Centro e, ora, presente nella nuova Associazione anche come rappresentante del Comune di Cremona. Completano il Consiglio Direttivo l'assessore alle Politiche Giovanili Paolo Paroni, Aaron Maianti (nominato dalla Provincia), Alessandra Ginelli (Comune di Crema), Davide Gonzaga (Comune di Casalmaggiore) e Pier Luigi Rizzi (Arcicomics). Quanto prima il Consiglio Direttivo si farà carico di esaminare tutti i progetti e tutte le proposte sul tavolo in questo momento. La prima assemblea dell'Associazione verrà convocata per la seconda metà di settembre, ma già nei prossimi giorni saranno organizzati degli incontri conoscitivi con tutti i rappresentanti nominati dagli enti fondatori.

Centro Fumetto "A. Pazienza" has become a new association. It's a very important development because the members of associaton are the mucipality of three towns (Cremona, Crema and Casalmaggiore), the administration of the country of Cremona and Arcicomics. Andrea Fenti is the new president. The purposes of new Centro Fumetto are the same. The most important is the knowledge of comics.

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 25/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Genova 2001
Sollecitato da un gentile nostro lettore, che mi rimprovera, in un modo civilissimo che ho assai apprezzato, di usare l'agenzia afNews per veicolare opinioni politiche, ho scritto la seguente risposta, che chiude lo spazio Genova 2001 in cima alle news di afNews e chiude l'apposita pagina-archivio su www.fumetti.org/afnews/genova.htm che conserva quanto scritto su questo drammatico argomento in questi giorni:

"Ti ho letto volentieri. Sto in effetti lasciando posare un poco almeno l'ira funesta che mi ha preso (non per il blocco "accidentale" di afNews, ma per le scene che ho visto in televisione e che, davvero, pensavo non avrei mai potuto vedere di nuovo in Italia). In fondo non so con quale "ismo" si possa definire quello che è successo. Non so neppure di chi sia la responsabilità effettiva e posso solo sperare che prima o poi se ne occupi la Magistratura. I miei colleghi giornalisti (di destra, di sinistra, di centro, di centro-sinistra, di centro-destra, di nessuna area politica...) erano lì in quei giorni. Che i Blackbloc siano dei delinquenti è arcinoto. Che chi cerca di ammazzare qualcuno stia compiendo un atto criminale è arcinoto. E, ovvio, non fa differenza chi sia la vittima: un carabiniere, un poliziotto, un manifestante, un pensionato, un bambino... Quello che non mi aspettavo era che le NOSTRE forze dell'ordine (quelle dell'Italia democratica e liberale) si comportassero esattamente come gli ultras dei peggiori stadi, come i picchiatori delle squadracce di una volta, come le forze speciali dei regimi dittatoriali, come l'esercito da repressione cinese. Come è successo? I nostri poliziotti hanno bevuto robe strane insieme al loro caffè della mattina? Oppure sono stati spediti a svolgere quel delicato incarico agenti non in grado di svolgerlo? Ma in tal caso perché mai? Non riesco a capacitarmene. Non è quella, giuro, la polizia che conoscevo! E vorrei far presente che sono uno con un padre Carabiniere e uno zio Poliziotto. Solo due anni fa, alla Festa dei Lavoratori il 1° maggio, ero a fare foto a un gruppetto di festosi sfilanti, insieme a donne e bambini e carrozzine e siamo stati attaccati da non meglio identificati "esponenti di centri sociali incazzati neri muniti di spranghe". Chi ci ha difeso impedendo che ci massacrassero? I poliziotti. Si sono prontamente frapposti (li seguivano passo passo), li hanno respinti e isolati (senza massacrarli) e hanno ricevuto i nostri applausi. Non riesco a convincermi che siano le stesse persone che ho visto "all'opera" a Genova... Il Ministro NON può dire che è andato tutto bene! Perché in tal caso mi chiedo: per CHI è andata bene? Non per la nostra democrazia liberale. E non mi frega niente di quale partito sia il Ministro. Se ci fosse stato Rutelli al Governo e Fassino agli Interni e le cose fossero andate in questo modo schifoso, io sarei incazzato esattamente come adesso. E continuerei a condividere l'opinione di Montanelli: continuano a esserci segnali preoccupanti di deviazione verso l'intolleranza, la violenza, la brutalità, "l'ismo" che più ci disgusta (quale che sia) e non dipende dalle "etichette" dei partiti, ma dalle persone. Al Governo c'è un partito Liberale, non un partito fascista. Beh, o non è stato in grado di gestire la democrazia che ha il compito di guidare (almeno in questo caso) o è in malafede. Ma non possono raccontarmi che è andato tutto bene. Perchè io so bene che i delinquenti si comportano da delinquenti, ma mi aspetto - e pretendo -   che le persone per bene si comportino come si deve. Invece a Genova è successo che i delinquenti hanno fatto tranquillamente il loro lurido mestiere e le nostre forze dell'ordine, invece (e sorprendentemente per me) non si sono comportate come (ad esempio) due anni fa al 1° maggio. Non riesco a capacitarmi, ripeto. So che c'è chi azzarda ipotesi di connivenze (possiamo forse eslcuderlo? No, ma dovrebbe poi essere compito della Giustizia fare luce), c'è chi prende posizioni più specifiche sulle responsabilità, ipotetiche, di chi avrebbe "lasciato fare" per i suoi biechi motivi. Io non so. Sono troppo "lento" nelle mie analisi politiche per dire ora cosa potrebbe esserci "dietro". Ma non intendo digerire la cosa come niente fosse. afNews è una agenzia di informazioni privata che offre un servizio gratuito. Io la dirigo e ne sono il legittimo proprietario (sono, quindi, direttore e editore), oltre a possedere il dominio fumetti.org, come risulta chiaramente dal disclaimer a fondo pagina (mentre l'Anonima Fumetti è proprietaria del dominio anonimafumetti.org che presto sarà attivato). Offro il mio servizio all'Anonima Fumetti, ma non in modo esclusivo. Come giornalista non posso esimermi dall'esprimere le mie opinioni, quando ritenga sia il caso per episodi particolarmente gravi di carattere sociale, anche su argomenti che non hanno attinenza diretta coi fumetti. E in questo caso, proprio come giornalista e per rispetto e solidarietà nei confronti dei colleghi pestati a Genova (oltre che per tutti gli altri), era mio dovere far sentire anche la mia piccola voce. Io non ho spranghe, nè pistole e spero di non essere mai costretto, nella mia vita, a dover usare tali armi per difendere dei princìpi o degli esseri umani. La mia arma è una tastiera di computer o, a volte, una matita, o tal altra, la voce. Quanto alla mia collocazione politica... bah. La mia crescita politica adolescenziale fu basata su Gandhi e non sono mai riuscito a capire per bene gli schemi destra-centro-sinistra italiani, abbiate pazienza. Tantomeno riesco a capire la politica campanilistica da stadio, legata vita natural durante a un Partito, manco fosse la Voce di Dio, indipendetemente dalla sostanza. Per me un uomo politico dovrebbe essere (o tendere a essere) come il citato Gandhi (giusto per dirne uno): onesto fino nel midollo, sincero senza ombre, motivato solo dal bene comune, senza secondi fini, disinteressato, democratico, nonviolento, pronto a battersi fino in fondo sulla propria pelle (non su quella degli altri), pronto a chiedere scusa e a cambiare opinione in caso di errore. Perciò, in Politica, stimo tutti quelli e quelle che sono, coi loro limiti personali, su questa linea, di qualunque partito siano. E ne conosco. E siedono in zone a volte distanti fra loro nel Parlamento Italiano. La Politica, fatta così, è cosa utile, fondamentale e degnissima. Uso lo spunto del tuo intervento per chiudere questo spazio di reazione su afNews e spero vivamente che non ci siano più occasioni del genere. Ma se ci saranno non potrò fare a meno di esserci anch'io, almeno con la mia tastiera. Grazie e a presto!"
Gianfranco Goria

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 25/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

San Diego ComiCon: foto
http://comics.mkm-wpe.net/index.php3?cat=MAIN|archives|Infos&up_cat=MAIN|archives&Art=00002555
19-22 luglio 2001.
Photo reportage di Laurent Melikian. Un'occasione per buttare un occhio in una delle più importanti manifestazioni del mondo. Sergio Aragones, Scott Mills, Stan Sakai, Jeff Smith, Philippe Xavier, Gene Colan, Jim Lee, Stan Lee.
Photo: Laurent Melikian

Print itManda/Send via eMailDomenica, 22/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Foto

"SLURP" è tornato in edicola!

Clamoroso! Il mitico mensile demenziale "SLURP", dopo un lungo periodo di assenza, torna finalmente in edicola.
Non basta: il Giornalino annuncia uno speciale poster di UGO, il "non personaggio" di Carlo Peroni.
Ma queste notizie sono un... falso clamoroso: proprio sul Giornalino N. 28 (del 15 luglio), a pagina 73 appaiono questi clamorosi annunci, però si trovano sull'intrigante fumetto "Gli stranimali" della serie "I casi dell'Ispettore Perogatt"... Infatti, sull'ultima vignetta c'è un'edicola dove, tra gli altri giornali, appare la copertina di "SLURP!". E non basta, l'Ispettore Perogatt ha in mano una copia del Giornalino: sulla copertina viene annunciato l'UGO poster! Ma ovviamente è tutto FALSO: Peroni si è divertito a mettere queste due notizie inesatte...
Diciamo però che questo è il sogno di moltissimi ex lettori del mensile "Slurp!" che scrivono in continuazione a Peroni (peromail@perogatt.com) ed attendono da tempo il ritorno in edicola del loro periodico preferito.
Ovviamente Peroni è d'accordo, solo che non è facile trovare un Editore abbastanza "pazzo" che decida di far tornare in edicola questo "pazzo" mensile; ancora più difficile è trovare un Editore con la "E" maiuscola: Peroni ha ricevuto in questi ultimi tempi numerose proposte in merito, però da parte di piccoli Editori, i quali, pur con molto entusiasmo, non hanno i mezzi per poter sostenere le spese per una adeguata pubblicità.
Comunque non si sa mai: un giorno o l'altro potrebbe presentarsi questo Editore, quello giusto, ed allora magari "SLURP" tornerà davvero in edicola.

SLURP IS BACK!

Wow! The mytical crazy magazine "SLURP" is back! The magazine "IL GIORNALINO" announce also a special UGO's poster "the no-character" by Carlo Peroni.
But... all these news are huge false! In the #28 issue of Il Giornalino's magazine, page 73, you can find this news but they are in the comic story "The Inspector Perogatt's cases"... it's only a joke by the author... but not so much... a lot of Slurp's fans write usually to Carlo Peroni's address (peromail@perogatt.com) waiting for coming back of SLURP!
Now Slurp is looking for a big and courageous publishing house and the... false could become true!

Print itManda/Send via eMailVenerdì, 13/7/2001 - Autore: Carlo Peroni (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Fumetto umoristico in crisi?!?

Il fumetto umoristico, in Italia, è in crisi... Non è un genere facile, né -pare- particolarmente appetibile per le nuove leve, ma ci sono (finalmente!) nuovi Autori che raccolgono l'improba sfida... di farci ridere! Su FumettidiCarta tutto quel che c'è da sapere su Bonny-Ed, l'opera prima di un promettente, giovane Autore che... riesce davvero a divertire!

Italian humor comics crisis? Naaaa... All 'bout Bonny-Ed, first issue of a young comics Author, on line at FumettidiCarta !

Print itManda/Send via eMailGiovedì, 12/7/2001 - Autore: Orlando Furioso (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Lupo Alberto per il sesso sicuro

Il lupo più amato dagli italiani è protagonista di una bella campagna a favore dei preservativi che campeggia con ben quattro coloratissimi manifesti nella metropolitana di Milano, a cura del Ministero della Sanità. E con l'occasione vi segnaliamo l'apertura del sito ufficiale del lupacchione e della MCK su www.lupoalberto.it

Lupo Alberto has now his official web site at www.lupoalberto.it

Print itManda/Send via eMailVenerdì, 6/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

COMICS LAND Fumetti alla radio

torna all'homepageSabato 7 Luglio 2001, all'interno del programma Grammelot, nel pomeriggio di Radio3 (RAI) dalle 14.00 alle 18.45, andrà in onda COMICS LAND trasmissione ideata e scritta da Giorgio Martignoni (sceneggiatore Disney). Sono previste 10 puntate di circa 30', monografiche sui classici del fumetto, recitati da attori e commentate con brani musicali. www.rai.it - www.radio.rai.it/radiorai/online/radiotre/radiotre_programmazione.cfm?Q_TITOLO=Grammelot%20-%20tutti%20i%20suoni%20dello%20spettacolo


Comic art at the Italian Radio RAI 3, with actors and music: www.rai.it.

Print itManda/Send via eMailGiovedì, 5/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Il webmaster parte ma vi lascia in buone mani

italiano.gif (203 byte) Lettrici e lettori, come ogni anno in questo periodo, il vostro webmaster Gianfranco Goria va riposarsi fra le Dolomiti... Dall'7 luglio al 12 mi trovate qui: www.valdisole.it/hotelortles; poi fino al 22 sarò qui: www.sunrise.it/sanvito/alberghi/fiori/fiori.htm. E se volete curiosare con una webcam... one and two. Niente scalate quest'anno, però: siamo in dolce attesa... ;-)

inglese.gif (995 byte) Dear Readers, as usual in July, your webmaster Gianfranco Goria will be for two weeks in the Dolomites... I'll be here www.valdisole.it/hotelortles from 7 to 12 july, and here www.sunrise.it/sanvito/alberghi/fiori/fiori.htm from 12 to 22... Are there any webcams? Yeah, in Cortina: one and two, but no climbing this year for us: we're waiting for a new baby... ;-)

Print itManda/Send via eMailGiovedì, 5/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Joe Kubert School of Cartoon and Graphic Art

La famosissima scuola di fumetto (anche per corrispondenza) del grande Joe Kubert apre una apposita sezione all'interno del sito di Joe, www.kubertsworld.com (premere l'opzione Kubert School). Assolutamente consigliato a chi vuol saperne di più.


An expansion of the Joe Kubert website in reference to the full-time school - THE JOE KUBERT SCHOOL OF CARTOON AND GRAPHIC ART, INC. is online. Just input the url, www.kubertsworld.com . Then, click on the Kubert School button.  This will bring you to the new Kubert School Home Page.

Print itManda/Send via eMailGiovedì, 5/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Cartoon Club Rimini, expo & portal

Dal 20 al 22 luglio 2001 avrà luogo l'annuale manifestazione riminese Rimini Comix organizzata da Cartoon Club. Per l'occasione, quest'anno, apre anche il nuovo portale fumettistico di Cartoon Club, in linea su www.cartoonclub-rimini.com a partire dal 6 luglio.

The Italian festival RiminiComix will be on 20-22 july. And Cartoon Club (the organizers) open their new comics portal at www.cartoonclub-rimini.com.

Print itManda/Send via eMailGiovedì, 5/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Diabolik e Acquaviva?!
Riceviamo: E' in questi giorni in edicola il n.7 di Diabolik, dal titolo "L'ultimo rubino", egregiamente disegnato dal grottammarese Angelo Maria Ricci. L'evento è stato salutato dai tantissimi appassionati del celebre personaggio, creato nel 1962 dalle sorelle Angela e Luciana Giussani, con grande entusiasmo, visto che il Ricci è considerato - unanimamente - uno dei più bravi disegnatori italiani di fumetti. E nella sua prima storia per l'indiscusso capostipite del fumetto "noir", Ricci ha voluto rendere omaggio alla sua Grottammare, raffigurando sia il Kursaal (com'era prima della recente ristrutturazione) che la fontana dell'Angioletto. Protagonista fino ai primi anni Novanta della Sergio Bonelli Editore, per la quale disegnava le storie di Mister No e Martin Mystere, dopo alcune divergenze con i vertici della casa editrice milanese Angelo Maria Ricci aveva abbandonato il fumetto, dedicandosi all'illustrazione, collaborando con la Fabbri Editore ed il gruppo Fininvest. La "rinascita" come fumettista si ha nel 1997: Michele Rossi, direttore artistico del Festival ACQUAVIVA NEI FUMETTI, lo "obbliga" a disegnargli a fumetti la canzone "Shamandura" di Eugenio Finardi, inserita nell'ambito della produzione "Canzoni a Fumetti" (con la partecipazione - oltre a Finardi - dei cantanti Renato Carosone, Paolo Conte, Roberto Vecchioni, Luciano Ligabue, Daniele Silvestri, Samuele Bersani e dei fumettisti Giorgio Cavazzano, Cinzia Leone, Ro Marcenaro, Mauro Cicarè, Massimo Cavezzali e Francesco Artibani) che in seguito verrà esposta anche al Club Tenco di Sanremo. A seguito di questo suo "ritorno", viene chiamato da Paola Marzoli dell'Editrice Universo, la quale fa immediatamente preparare da Vincenzo Perrone una sceneggiatura su misura dal titolo "Rifondazione" (che volutamente riparte dallo spazio, cioè da dove Ricci aveva lasciato con "Space Shuttle" nel n.131 di Martin Mystere) che viene pubblicata su L'Intrepido. La successiva chiusura di questa storica testata, sembrava avesse definitivamente "bocciato" la voglia di Ricci di dedicarsi al suo primo amore, ma l'intervento di Mario Gomboli, direttore generale della Astorina, ha ristabilito un sacrosanto diritto di tutti i veri appassionati di fumetti: e cioè quello di poter ancora godere dei bellissimi disegni di Angelo Maria Ricci. Nell'ambito della sesta edizione di ACQUAVIVA NEI FUMETTI (in programma dal 22 al 29 luglio p.v.), nella sezione "Incontro con..." Angelo Maria Ricci parlerà (giovedì 26 luglio, ore 21.15, sala consiliare) a tutti gli appassionati che interverranno di questa sua prima fatica per Diabolik. Con lui ci saranno anche Maurizio Manfredi e Michele Bramucci (rispettivamente disegnatore e sceneggiatore) che invece illustreranno il primo albo di Superanarchico (Edizioni Aracno). Nell'immagine allegata si può notare il Kursaal di Grottammare (noto dancing degli anni '50-'60), com'era prima della recente ristrutturazione, diventato - per questioni di sceneggiatura - un Museo di arte moderna.

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 4/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Lucca Comics: le date

Sono ufficiali le date della prossima edizione di Lucca Comics & Games. Si terrà dal 1 al 4 novembre la rassegna internazionale del fumetto, del cinema d'animazione, dell'illustrazione e dei games, mentre le mostre saranno aperte dal 27 ottobre al 4 novembre. Nel sito della manifestazione, www.comune.lucca.it/COMICS (da dove si può anche scaricare la scheda di adesione per gli espositori), potete già trovare ulteriori informazioni. 

The next edition of Lucca Comics & Games will be from 1 to 4 novembre 2001. More at www.comune.lucca.it/COMICS.

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 4/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Un sito per bambini, con fumetti

Leggi la prima avventura di Nascondino !!Il sito www.nascondino.it è dedicato a bambini, genitori e nonni. Ci si trovano disegni da scaricare e colorare, notizie, giochi, animali, dinosauri ecc. e anche fumetti.

An Italian web site dedicated to children: www.nascondino.it.

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 4/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Luciano Gatto online

Ecco un altro autore disneyano fondamentale in rete. Si tratta di Luciano Gatto, dal tratto incofondibile, di cui potrete scoprire tutto (o quasi?) nel nuovissimo sito http://digilander.iol.it/lucianogatto by Francesco Gerbaldo. I lavori sono ancora in corso e altri originali contributi arriveranno presto... Ah, ma come farebbero gli autori senza i loro fan?

Another Italian Disney creator is on the web: Luciano Gatto at http://digilander.iol.it/lucianogatto

Print itManda/Send via eMailMercoledì, 4/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Tibet libero a fumetti

Tempo fa abbiamo parlato della questione politica sollevata dalla pubblicazione (annullata) in Cina dell'avventura Tintin in Tibet. Oggi vi segnaliamo un sito creato da autori di fumetti a sostegno della causa tibetana: http://neverland.net/bati/tibet/.

A web site dedicated to the Tibet problem created by comics creators: http://neverland.net/bati/tibet/.

Print itManda/Send via eMailMartedì, 3/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

The Spirit is online

La famosa serie The Spirit di Will Eisner ha trovato uno spazio nostalgico in rete all'url www.angelfire.com/art/wildwood/, dove potete trovare le vecchie tavole della longeva serie e notizie varie.

Did you love The Spirit by Will Eisner? Here is a web site dedicated to him: www.angelfire.com/art/wildwood/.

Print itManda/Send via eMailMartedì, 3/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Claude Marin il papà dei Disney Babies

Un bel servizio con intervista e un bel po' di deliziose immagini rende onore all'autore francese Claude Marin, ultimamente noto in particolare per i Disney Babies, in occasione dei suoi settant'anni. Lo trovate su www.comicsworld.fr.

A beautiful illustrated interview to the Disney creator Claude Marin is at www.comicsworld.fr.

Print itManda/Send via eMailMartedì, 3/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Interviste

San Diego!
La San Diego Comics Convention, dove si assegnano gli ambiti premi Eisner, avrà luogo quest'anno dal 19 al 22 luglio. www.comic-con.org/

The San Diego ComicCon will be from 19 to 22 july. Know more at www.comic-con.org/

Print itManda/Send via eMailMartedì, 3/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Blueberry al cinema

Dal fumetto di Jean Giraud (Moebius) stanno per partire, nel gennaio 2002, le riprese del film dedicato a Blueberry, l'eroe western. Cinque anni di lavori per mettere insieme i 200 milioni di franchi necessari e ora la troupe parte per il Messico, dove Thomas Langmann e Ariel Zeitoun daranno il primo ciack.

In january 2002 the movie dedicate to the cartoon hero Blueberry will start with its first ciack in mexico. More info at http://www.net2one.fr/n2o.asp?n=6405&m=1&i=5204072

Print itManda/Send via eMailMartedì, 3/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Tu che m'hai preso il cuor

Luca Vannini, Tu che m’hai preso il cuor, 48 pp., b/n, brossurato con risvolti, maggio 2001, Montego S.r.l., £. 12.000, www.montego.it, recensione di Alberto Conte.


Luca Vannini ha collaborato con le testate Profondo Rosso, Blob, Nero, autore di BilliBand e è stato il disegnatore, nel 1998, di Faccia di rame, ultimo episodio della serie Ken Parker. Continua poi a collaborare con lo sceneggiatore Giancarlo Berardi, divenendo creatore grafico di Julia. Si allontana infine dal marchio Bonelli per approdare alla Montego, esordendo come autore completo, strutturando una vicenda giocata su più generi. Protagonista di Tu che m’hai preso il cuor è Diego, quattordicenne abituato ad ogni espediente truffaldino per sbarcare il lunario, insieme alla sua fedele compagna Carmencita. Vannini dimostra d’aver appreso la lezione di sceneggiatura di Berardi ed orchestra una partitura a più toni, che racchiude in sé una ricchezza tematica non comune, scandita da inquadrature e soluzioni cinematografiche nello sviluppo della narrazione. Una storia innanzitutto che passa attraverso le polverose strade del Messico, tra miseria e sottosviluppo. Un’educazione sentimentale, una tappa di dolorosa crescita per il giovanissimo protagonista, che riesce a passare indenne anche attraverso la distruzione del sogno d’amore. Un noir a tinte fosche che parla del traffico di organi e di giovani vite spezzate. Alcuni passaggi infine riecheggiano ascendenze con il romanzo picaresco. Impreziosita dall’introduzione di Carlos Trillo che, brillante come recensore quanto sceneggiatore, esprime un lusinghiero giudizio sulle capacità dell’autore. Il segno di Vannini denota inoltre l’ammirazione del disegnatore per Ivo Milazzo, punto di riferimento spesso per i disegnatori italiani di stampo più classico. Tributo decisamente riuscito, per sapiente uso dei pennelli nella distribuzione dei neri, come nella caratterizzazione dei singoli personaggi.

Print itManda/Send via eMailLunedì, 2/7/2001 - Autore: Alberto Conte (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Superbi Itinerari

Paolo Fizzarotti, Ivo Milazzo, Superbi itinerari, 144 pp, bicromia, brossurato, £. 19.500, Edizioni Lizard, maggio 2001, e-mail: lizarded@tin.it, recensione di Alberto Conte.


Il sottotitolo recita: "raccontare Genova alla ricerca degli aromi, dei sapori e delle curiosità". La nuova sfida quindi in cui si cimenta Ivo Milazzo, sui testi del giornalista Fizzarotti, è quella di fermare istanti, dettagli architettonici ed atmosfere, che restituiscano al lettore l’essenza peculiare di questa città, troppo spesso sottovalutata. Una guida quindi in grado di suggerire al visitatore le labili tracce da ripercorrere, al fine di scoprire, o meglio riportare in vita, il passato di Genova, la "Superba", come era conosciuta nel suo antico splendore di ricca repubblica marinara, com’è sussurrato nel titolo stesso. Paolo Fizzarotti opera con mano leggera, i suoi testi sono caratterizzati infatti da sintesi e fruibilità, riuscendo così nel compito di evitare il tono didascalico che spesso contraddistingue volumi di questo genere. Suddivide in sette possibili itinerari la struttura del tessuto urbano, con particolare riferimento alla "città vecchia", fornendo un valido strumento conoscitivo. Indovinati gli interventi di genovesi eccellenti, e talvolta trascurati dall’iconografia ufficiale, quale Florenzo Ivaldi, editore e primo scopritore del talento narrativo di Hugo Pratt, Mimmo Chianese, animatore del Piccolo Teatro di Campopisano, Lele Luzzati, che regala addirittura tre preziosi inediti, Bruno Lauzi, malinconico cronista dell’ambiente artistico genovese degli anni ’50. Ivo Milazzo non dovrebbe necessitare di presentazione, ma per i lettori distratti sarà opportuno ricordare che, insieme allo sceneggiatore Giancarlo Berardi, ha dato vita al personaggio di Ken Parker, il miglior fumetto italiano degli ultimi trent’anni. Attualmente dopo un cosiddetto "Texone", apporta il proprio contributo al seriale western di casa Bonelli Magico Vento, scritto da Gianfranco Manfredi. Le sue illustrazioni hanno forse il difetto d’essere troppo poche anche se puntuali nel sottolineare aspetti meno noti della "genovesità". (click sull'immagine per vedere in grande il bell'acquerello di Milazzo per la copertina del libro)

Print itManda/Send via eMailLunedì, 2/7/2001 - Autore: Alberto Conte (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Notizie

Il Rat-sito intervista Larry Ortolani

Riceviamo da Maurizio Clausi: La Rat-Man Home Page intervista Larry Ortolani, fratello del più celebre Leo e colorista delle copertine di Rat-Man! Su www.rat-man.it

Leo Ortolani is the creator of Rat-Man. His brother is his colorist. A comics family? Know more about them on www.rat-man.it.

Print itManda/Send via eMailLunedì, 2/7/2001 - Autore: afnews (se non altrimenti indicato)
Riproduzione Vietata © afNews/Goria/Autore
- www.afnews.info cod-Interviste